Buone Notizie

Il grazie della città ai 200 volontari del sorriso

Il grazie della città ai 200 volontari del sorriso
Ricevi gratis le news
1

 Margherita Portelli

Poche ore per manifestare una riconoscenza lunga dodici anni. Nella mattinata di ieri, al Centro congressi dell'ex Eridania, si è svolta l’ottava edizione della «Festa della riconoscenza», una manifestazione di gratitudine e stima dedicata ai volontari, agli educatori e a tutte le anime del «Progetto Giocamico», che dal 1997 opera nei reparti di pediatria dell'ospedale Maggiore, accompagnando i piccoli degenti nel periodo di ricovero con giochi e attività ricreative. Una grande opportunità per i bambini, che tornano per alcune ore alla loro dimensione di naturale spensieratezza, ma anche una significativa esperienza d’impegno civile e sociale. 
Ogni anno duecentocinque volontari e cinque tirocinanti, dopo una formazione di circa cento ore ad opera di sette educatori, impegnano tre ore del proprio tempo libero, ogni settimana, nel tentativo di rasserenare i piccoli pazienti. Più di 7 mila i bambini coinvolti nei primi sei mesi del 2009. Tanti anche i progetti speciali messi in campo: «Alla scoperta del pianeta S.O.» prepara i bambini all’intervento chirurgico, «In viaggio con fantasia» è un’attività di gestione del dolore legata al reparto di oncoematologia pediatrica. «Progetto risonanza» è invece finalizzato alla preparazione dei bimbi sottoposti a risonanza magnetica. 
Numerose anche le soddisfazioni ottenute nell’ultimo anno: dalla realizzazione del «Progetto Giocamico» anche in alcuni reparti pediatrici dell’ospedale di Sassari (fino a pochi mesi fa, infatti, il progetto di Parma costituiva un’esperienza unica in Italia), a giornate di studio dedicate e mostre. Il tutto condito dalla sempre crescente attività del gruppo sportivo Atletico pediatric. 
E il futuro si preannuncia altrettanto ricco di iniziative: nasceranno il «Progetto Mse 24», per quei bambini soli in ospedale che hanno bisogno di un supporto 24 ore su 24, il «Progetto scintigrafia», volto alla preparazione dei bambini che si devono sottoporre a questo esame. I «Mediatori linguistici», invece, saranno volontari in grado di informare adeguatamente bambini e genitori stranieri. 
Corrado Vecchi, della Cooperativa «Le mani parlanti» e anima di questo progetto, ha parlato di prospettive, di soddisfazione e, soprattutto, di gratitudine: «Grazie a tutti i giovani - ha detto - che in questi anni hanno contribuito alla realizzazione e alla crescita del progetto, permettendo ai bambini ricoverati di giocare e divertirsi, concedendo ai genitori momenti di evasione da una realtà dura e totalizzante». Tanta gioia e tanta emozione anche nelle parole di Giancarlo Izzi, direttore dell'oncoematologia pediatrica: «Ho visto questo progetto nascere, muovere i primi passi e, col passare degli anni, ho riscontrato il beneficio che ne traggono i bambini e le loro famiglie». 
Alla tavola rotonda «Progetto Giocamico, servizio integrato o servizio accessorio?», le istituzioni si sono confrontate sull'importanza del volontariato. Fabrizio Pallini, delegato del sindaco alla Sanità, Marcella Saccani, assessore alle Politiche sociali della Provincia e Sergio Venturi, direttore generale dell’Azienda ospedaliera, hanno ribadito l’importanza del progetto e  riconfermato il sostegno delle amministrazioni pubbliche. Per concludere, tra lettere, video e musica, le premiazioni dei volontari, protagonisti discreti di un miracolo quotidiano. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Silvio

    10 Novembre @ 16.12

    Bravo Paolo Morando! I tuoi amici sono fieri di Te!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza in centro

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

59 ANNI

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

DIPENDENZA

Una sera con i Narcotici Anonimi

89 ANNI

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia

Salsomaggiore

«Serhiy Burdenyuk è scomparso: chi l'ha visto?»

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

anteprima gazzetta

Quei ragazzini terribili che imperversano in centro Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti