-2°

Buone Notizie

«Vederli felici: nulla è più gratificante»

«Vederli felici: nulla è più gratificante»
0

 Che cosa spinge al volontariato? Cosa cela lo spirito d’iniziativa di chi offre il proprio tempo agli altri, concretizzando, così, la comune predisposizione alla socialità? La risposta è tanto naturale quanto disarmante, e la danno senza nemmeno aprire bocca le decine di ragazzi presenti alla «Festa della riconoscenza». Perché dai loro volti traspare una serenità contagiosa. Dai loro sorrisi s'intuisce la forza d’animo e l’impegno che, di fronte alla consapevolezza delle tante realtà di dolore, li ha portati a rimboccarsi le maniche. Il Giocamico sono loro. 

Ma loro sono anche singoli individui. Persone che hanno una vita piena di impegni: lo studio, il lavoro, gli amici, i problemi. Mara Giordani è una giovane studentessa, che già da cinque anni fa parte del «Progetto Giocamico», ritagliandosi ogni settimana tempo prezioso per i bambini del reparto di oncoematologia pediatrica: «Ho cominciato quest’avventura - spiega - perché sentivo il bisogno di dedicarmi agli altri. Di fare qualcosa di concreto per chi soffre. Alcune mie amiche avevano già fatto quest’esperienza e così mi sono informata, ho fatto il corso e da allora non ho più smesso. La soddisfazione che provo è grandissima perché, nonostante i timori, interagire con i bambini è molto facile. I loro volti s'illuminano quando ti vedono arrivare e non c'è niente di più gratificante». Mara studia e lavora, ma trova il tempo anche per questo: «Qualche ora la si trova sempre, per lo meno io la trovo. Ovviamente a qualcosa devo rinunciare, ma lo faccio volentieri quando so di essere utile».
Beatrice Bocchi è un’altra volontaria. Lei è disabile e confessa di avere avuto paura che la sua condizione potesse compromettere l’attività di volontariato: «In un primo momento temevo che il fatto di essere su una sedia a rotelle potesse creare dei problemi, ma mi sono subito resa conto che non era così. I bambini, forse più degli adulti, vanno oltre l’handicap. Al massimo può capitare che ti facciano una semplice domanda diretta la prima volta che ti vedono, ma poi se ne dimenticano. Ho cominciato quest’avventura dal reparto di chirurgia pediatrica, senza aspettative e senza seguire specifici protocolli. Continuo da quattro anni perché quando esco dall’ospedale mi sento bene, non ho bisogno di altro per essere serena».M.P.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Il ds Faggiano si presenta: "Discuto su tutto ma niente rancore. Voglio un rapporto vero con la squadra"

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

Parma

Attentato incendiario nella sede dei sindacati di base Video

Rilievi della Scientifica in via Mattei

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

3commenti

Polizia

Grazie al gps trova in un campo le macchinette cambiasoldi rubate in via Toscana

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

1commento

Appennino

Schia: al via la stagione con una «valanga» di novità

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

2commenti

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

1commento

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

1commento

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

10commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Reggio Emilia

Giovane bastonato e preso a frustate: in manette un 55enne e due figli

MILANO

Berlusconi al San Raffaele per una serie di controlli

SOCIETA'

SOCIAL NETWORK

Fb e YouTube creano database antiterrorismo Video

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Parma Calcio

Trasferta, Saporetti ci sarà. D'Aversa: "Nessun alibi anche nelle difficoltà"

Calcio

LegaPro: tutti in campo oggi, aspettando il Parma e la Reggiana Tempo reale

FOTOGRAFIA

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio