-5°

Buone Notizie

«Vederli felici: nulla è più gratificante»

«Vederli felici: nulla è più gratificante»
0

 Che cosa spinge al volontariato? Cosa cela lo spirito d’iniziativa di chi offre il proprio tempo agli altri, concretizzando, così, la comune predisposizione alla socialità? La risposta è tanto naturale quanto disarmante, e la danno senza nemmeno aprire bocca le decine di ragazzi presenti alla «Festa della riconoscenza». Perché dai loro volti traspare una serenità contagiosa. Dai loro sorrisi s'intuisce la forza d’animo e l’impegno che, di fronte alla consapevolezza delle tante realtà di dolore, li ha portati a rimboccarsi le maniche. Il Giocamico sono loro. 

Ma loro sono anche singoli individui. Persone che hanno una vita piena di impegni: lo studio, il lavoro, gli amici, i problemi. Mara Giordani è una giovane studentessa, che già da cinque anni fa parte del «Progetto Giocamico», ritagliandosi ogni settimana tempo prezioso per i bambini del reparto di oncoematologia pediatrica: «Ho cominciato quest’avventura - spiega - perché sentivo il bisogno di dedicarmi agli altri. Di fare qualcosa di concreto per chi soffre. Alcune mie amiche avevano già fatto quest’esperienza e così mi sono informata, ho fatto il corso e da allora non ho più smesso. La soddisfazione che provo è grandissima perché, nonostante i timori, interagire con i bambini è molto facile. I loro volti s'illuminano quando ti vedono arrivare e non c'è niente di più gratificante». Mara studia e lavora, ma trova il tempo anche per questo: «Qualche ora la si trova sempre, per lo meno io la trovo. Ovviamente a qualcosa devo rinunciare, ma lo faccio volentieri quando so di essere utile».
Beatrice Bocchi è un’altra volontaria. Lei è disabile e confessa di avere avuto paura che la sua condizione potesse compromettere l’attività di volontariato: «In un primo momento temevo che il fatto di essere su una sedia a rotelle potesse creare dei problemi, ma mi sono subito resa conto che non era così. I bambini, forse più degli adulti, vanno oltre l’handicap. Al massimo può capitare che ti facciano una semplice domanda diretta la prima volta che ti vedono, ma poi se ne dimenticano. Ho cominciato quest’avventura dal reparto di chirurgia pediatrica, senza aspettative e senza seguire specifici protocolli. Continuo da quattro anni perché quando esco dall’ospedale mi sento bene, non ho bisogno di altro per essere serena».M.P.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

commemorazione

Il liceo Bertolucci si prende per mano: "Ciao Filippo"

elezioni

Pizzarotti, la decisione è ufficiale: "Mi ricandido". Il video-annuncio. E Dall'Olio si ritira dalle primarie: "Sostengo Scarpa"

10commenti

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

4commenti

Tg Parma

Tenta di truffare un anziano e gli strappa i soldi dal portafogli: denunciato

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

6commenti

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

centro italia

Parma, un'altra partenza degli angeli del soccorso Foto

lega pro

D'Aversa: "In campo anche alcuni dei nuovi arrivati" Video

lirica

Roberto Abbado direttore del Festival Verdi dal 2018

E nasce a Parma il comitato scientifico per un 2017 più filologico 

fino al 23 febbraio

Al via le iscrizioni per la Maratona delle Terre verdiane

Lutto

Albino Rinaldi, il signore dei «Baci»

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

EDITORIALE

Trump, il presidente del «Prima l'America»

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

MODENA

Donna di 53 anni trovata mummificata in casa a Modena

si scava ancora

Rigopiano: si cercano tracce dei cellulari, è corsa contro il tempo

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato e una copertina leggendaria

1commento

SPORT

sport

Il Coni premia i suoi campioni parmigiani: le foto

Sport Invernali

Il cielo è azzurro a Kitzbühel: Paris fa l'impresa

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto