21°

31°

Buone Notizie

«Vederli felici: nulla è più gratificante»

«Vederli felici: nulla è più gratificante»
0

 Che cosa spinge al volontariato? Cosa cela lo spirito d’iniziativa di chi offre il proprio tempo agli altri, concretizzando, così, la comune predisposizione alla socialità? La risposta è tanto naturale quanto disarmante, e la danno senza nemmeno aprire bocca le decine di ragazzi presenti alla «Festa della riconoscenza». Perché dai loro volti traspare una serenità contagiosa. Dai loro sorrisi s'intuisce la forza d’animo e l’impegno che, di fronte alla consapevolezza delle tante realtà di dolore, li ha portati a rimboccarsi le maniche. Il Giocamico sono loro. 

Ma loro sono anche singoli individui. Persone che hanno una vita piena di impegni: lo studio, il lavoro, gli amici, i problemi. Mara Giordani è una giovane studentessa, che già da cinque anni fa parte del «Progetto Giocamico», ritagliandosi ogni settimana tempo prezioso per i bambini del reparto di oncoematologia pediatrica: «Ho cominciato quest’avventura - spiega - perché sentivo il bisogno di dedicarmi agli altri. Di fare qualcosa di concreto per chi soffre. Alcune mie amiche avevano già fatto quest’esperienza e così mi sono informata, ho fatto il corso e da allora non ho più smesso. La soddisfazione che provo è grandissima perché, nonostante i timori, interagire con i bambini è molto facile. I loro volti s'illuminano quando ti vedono arrivare e non c'è niente di più gratificante». Mara studia e lavora, ma trova il tempo anche per questo: «Qualche ora la si trova sempre, per lo meno io la trovo. Ovviamente a qualcosa devo rinunciare, ma lo faccio volentieri quando so di essere utile».
Beatrice Bocchi è un’altra volontaria. Lei è disabile e confessa di avere avuto paura che la sua condizione potesse compromettere l’attività di volontariato: «In un primo momento temevo che il fatto di essere su una sedia a rotelle potesse creare dei problemi, ma mi sono subito resa conto che non era così. I bambini, forse più degli adulti, vanno oltre l’handicap. Al massimo può capitare che ti facciano una semplice domanda diretta la prima volta che ti vedono, ma poi se ne dimenticano. Ho cominciato quest’avventura dal reparto di chirurgia pediatrica, senza aspettative e senza seguire specifici protocolli. Continuo da quattro anni perché quando esco dall’ospedale mi sento bene, non ho bisogno di altro per essere serena».M.P.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

Piazza Dalla Chiesa

Ancora risse davanti alla stazione

L'AGENDA

Una domenica da vivere nella nostra provincia

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

Sant'Ilario d’Enza

Ladro aveva in auto del parmigiano rubato, sarà donato alla Caritas

Notato dai Cc vicino a supermarket, aveva precedente specifico

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

Bedonia

Fontane chiuse, scoppia la polemica

DRAMMA DI TORINO

Panico collettivo: parla la psicologa

Presentazione

Croce rossa, un secolo e mezzo in un libro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

baseball

Parma concede il bis: è doppietta contro il Novara

Finisce 3-1: lanciatore vincente Rivera, salvezza per Santana, 3 su 4 di Deotto. La corsa per i play off continua

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

caldo

Al Nord arrivano i temporali. Ieri caldo percepito 49° a Ferrara (41° a Parma)

gran bretagna

Newcastle, auto su folla dopo preghiere, feriti

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

CALCIO

Gli azzurrini battono la Germania e volano in semifinale

paura

Spaventoso incidente per Baldassari in Moto2: il pilota è cosciente Video

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse