Buone Notizie

Una «riffa» per la piccola Giorgia

Una «riffa» per la piccola Giorgia
Ricevi gratis le news
1

 

 
Alessia Ferri
Agli occhioni grandi e pieni di voglia di vivere di Giorgia Pagano non si può restare indifferenti. A pensarla così, Serena Guadagnin e Giovanni Intini, gestori del bar del centro sociale Orti di via Venezia che, dopo aver sentito la storia della bambina di 15 mesi, affetta da una rara malattia intestinale, hanno attivato una vera e propria gara di solidarietà, tra i soci del centro. 
«Stavo guardando Uno mattina e dopo aver ascoltato il calvario della piccola, ho pensato che bisognasse fare tutto il possibile per aiutarla», spiega Giovanni Intini. Per questo, prima della fine dell’anno, è stata organizzata una riffa, che ha fruttato circa 1100 euro. Giorgia, originaria di Lecce, è stata ricoverata all’Ospedale Maggiore di Parma per diversi mesi, durante i quali ha subito due importanti operazioni. Adesso il suo viaggio della speranza l’ha condotta all’ospedale pediatrico Necker di Parigi dove, ad attenderla, ci sono nuove, durissime, sfide.
 «Siamo andati a trovarla in ospedale prima che partisse per consegnarle la cifra che abbiamo raccolto e sappiamo che l’aiuto di cui ha bisogno è ancora tanto», precisano Serena e Giovanni. «Abbiamo deciso, quindi, di continuare a darle il nostro contributo, questa volta in modo ancora più significativo».
 Un’idea precisa su come muoversi ancora non c'è, ma l’obiettivo del presidente e del tesoriere del centro sociale Orti di via Venezia, Gaetano Gervasio e Mario Montebello, è chiaro. «Vogliamo coinvolgere tutti i nostri 628 soci. Di fronte a storie del genere non si possono accampare scuse, specialmente se i protagonisti sono bambini». 
Oltre a donazioni spontanee, l’intenzione è quella di raccogliere fondi attraverso singole iniziative. La prima riguarda il pagamento della quota d’iscrizione al centro, che i soci, dovranno sostenere nei prossimi giorni. «La mia intenzione è quella di abbassare il prezzo di due euro, chiedendo, però, di devolvere questa piccola cifra alla piccola Giorgia», spiega il presidente. Che poi puntualizza «non si tratta di un obbligo, ma di una richiesta che, spero, venga accolta da più gente possibile». L’auspicio, dunque, è quello che i frequentatori degli Orti sociali di via Venezia decidano di iniziare l’anno nuovo compiendo una buona azione, in grado di regalare un sorriso ed una speranza in più alla piccola Giorgia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Gaetano

    07 Marzo @ 20.06

    Complimenti per la Signora Serena Guadagnin; ottima locataria del Bar-Ristoro del Centro Sociale Orti di Via Venezia; ottima cuoca con estremo interesse al soddisfacimento alle richieste dei Soci, pronta a modificare le carenze se gli si fanno notare, persona di rara sensibiltà e di estremo altruismo sempre pronta la dove c'è bisogno,non di meno il consorte Gianni tanto che a tutt'oggi è ancora in corso la terza colletta all'interno del Centro.Ricordo anche che loro si misero a disposizione anche quando il Centro di sua iniziativa fece una raccolta fondi per i terremotati di Villa Sant'Angelo che nell'occasione l'incasso del pranzo € 500,00 fù devoluto interamente per tale necessità,ciò dico in qualità di Pesidente protempore del Centro Sociale Orti di Via Venezia.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS