20°

36°

Buone Notizie

Asta di vini pregiati per aiutare la ricerca

Asta di vini pregiati per aiutare la ricerca
Ricevi gratis le news
0

 
 

 Il vino, con tutte le sue sottese valenze simboliche, come viati­co per la ricerca. Un binomio consolidato da anni grazie alla collaborazione tra la sede par­mense dell’Airc e Luca Dallara titolare dell’azienda Bianco Ros­so e Bollicine. Anche oggi, giovedì, (ore 18) al Best Western Hotel delle Rose di Monticelli Terme (via Montepelato Nord, 4) si ripete un rito che ormai da tempo ha avvicinato ulteriormente i par­migiani al mondo più che mai attivo della ricerca: l’asta annua­le dei vini pregiati.
 

Verranno battuti lotti che rappresentano il meglio dell’enologia italiana ma non so­lo se pensiamo all’universo degli Champagne distribuiti dalla Moon Import (il classicissimo Philipponat), da Sostanza (l’emergente Pierre Moncuit), da Philarmonica (il mitico Rui­nart). Ma il clou è l’Italia enoica, quella che conta. Solo a mo’ di esempio della ricchezza proffer­ta iniziamo con il Piemonte di Giacomo Conterno, un’autenti­ca leggenda di Barolo ora gui­data da Roberto nipote del fon­datore, che continua nel tempo l’interpretazione di quello che viene giustamente considerato il re dei vini qui con l’ottimo Ba­rolo Cascina Francia 2005, vino di grandissima classe ed elegan­za, ricco di profumi floreali, viola in primis, e note di goudron, ta­bacco, liquirizia. Arriviamo in Oltrepò Pavese con un’azienda relativamente giovane: La Tenu­ta Mazzolino, che l’enologo pro­venga dalla Borgogna lo si può comprendere dal vino che verrà battuto in asta, l’Oltrepò Pavese Pinot Nero Noir 2006, che spicca per i suoi profumi di frutti di bosco, cassis, liquirizia, spezie, note balsamiche.
  Proseguiamo con la Toscana in questo caso con Castello di Rampolla Azienda di Panzano che conserva nel tempo uno stile personale e una grande atten­zione alla qualità firmando da sempre vini di forte profondità espressiva, frutto di una terra di grandi vini capaci di lungo af­finamento pur nel loro carattere complesso e austero. I fratelli Maurizia e Luca Di Napoli Ram­polla hanno creato uno stile in­confondibile legato alla loro ter­ra, che non manca certo al Sam­marco 2000 proposto in asta.
 

Arriviamo al Sud con Feudi di San Gregorio, la dimostrazione che in un quarto di secolo si pos­sono fare cose straordinarie an­che in regioni apparentemente meno vocate come l’Irpinia: né è un esempio, il Serpico Irpinia Aglianico 2004, un vino che rie­sce ad abbinare potenza e mi­neralità. Quell’ingrediente indi­spensabile per fare un grande vino perché nasce direttamente dalla terra, una sorta di spinta verso l’alto per il vino che ben si addice a un evento che cerca di portare nuovi fondi a una ricerca che da anni fa passi significativi per rendere curabile quello che un tempo era incurabile come si evince dalla inesausta volontà di Bendetta Borrini consigliera Airc Parma: «Per me organiz­zare l’asta è una grande emozio­ne perché mi fa rivivere i bei mo­menti di quando la organizzava mia madre: è bello come la lotta contro il cancro unisca la gene­rosità di tante persone e a questo proposito ringrazio tutti quelli che mi hanno sostenuto e che acquisteranno queste preziose bottiglie aiutando la ricerca ad andare avanti».
  La beneficenza proseguirà anche nella cena che si svolgerà al termine dell’asta al ristorante del medesimo hotel.  An. Gri.
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana

tg parma

Barcellona colpita dall'Isis, la testimonianza di una parmigiana Video

AMICHEVOLE

Stasera il Parma affronta l'Empoli al Tardini

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

10commenti

METEO

Temporali, vento e caldo domani in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

1commento

fontevivo

Nuovo guasto e allagamenti, il sindaco Fiazza: "Chiederemo risarcimento" Video

bassa reggiana

Violenza sessuale su un minorenne disabile: revocati i domiciliari al 21enne

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

tg parma

Ricordato il sacrificio di Charlie Alfa Video

BORGOTARO

Diawara forse ucciso da un malore?

MONCHIO

«Mi vuoi sposare»? Sorpresa alla sagra

Università

Preso lo scassinatore seriale dell'ateneo

1commento

Sissa

Moto, i centauri disabili tornano in sella grazie a Pattini

viabilità

Tangenziale sud: partono i lavori (e i possibili disagi)

Lavori in corso

Tutti i cantieri nelle strade della città

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

barcellona

Due italiani tra le vittime. Bruno ucciso per proteggere i figli. Caccia a Moussa

Turku

Attacco in Finlandia: un morto e 8 feriti

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti