-2°

Buone Notizie

Un concerto per aiutare i malati di Sla

Un concerto per aiutare i malati di Sla
1
Un concerto per aiutare gli ammalati di sclerosi laterale amiotrofica si svolgerà domani sera alle ore 21 nella parrocchia di San Giovanni Battista in via Anna Frank. Il ricavato della manifestazione andrà alla sezione di Parma dell’Aisla (Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica), organizzatrice dell’evento. Il titolo della serata: «Noi ci siamo per combattere la Sla... e tu?» è senza dubbio chiaro e deciso soprattutto perché a dire tutto ciò sono dei bambini che cercano di spronare gli adulti per aiutare chi sta peggio. 

Il concerto vedrà infatti la partecipazione del coro della scuola primaria «Bruno Munari», formato da circa quaranta bambini di età compresa fra i sei e i dieci anni. Dal 2005 il coro, diretto dal maestro Serena Fava, pianista diplomata presso il Conservatorio Boito della nostra città, partecipa alla rassegna «Scuole in Coro» organizzata dal Comune di Parma che si svolge all’Auditorium Paganini. Dopo l’esibizione dei giovani cantori salirà «in cattedra» William Tedeschi, estroso suonatore di armonica. Sarà una serata allegra quella di domani che vuole anche sensibilizzare l’opinione pubblica sulla Sla, una malattia che gli alunni della scuola primaria «Bruno Munari» della direttrice Laura Pesce conoscono bene. I bambini hanno infatti svolto un percorso di informazione e sensibilizzazione sulle disabilità in generale e un approfondimento sulla sclerosi laterale amiotrofica. Hanno inoltre invitato due ammalati: Mario Melazzini - presidente nazionale Aisla - e Francesco Canali - ex atleta e collaboratore della «Gazzetta di Parma» e «Gazzetta dello Sport».   

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • MARA ROVO

    24 Dicembre @ 15.47

    REGIONE UMBRIA ,GRAVE NON AUTOSUFFICIENZA :UN OPERAIO VENDE LA CASA PER PAGARE L’ASSISTENZA ALLA MOGLIE AFFETTA DA SLA ! LA SUA REGIONE NON DA NESSUN ASSEGNO DI CURA NE A LUI NE A TUTTI I DISABILI GRAVI ! Vi prego interessatevi di questo caso o almeno pubblicate su facebook , twitter o qualsiasi forum questo video di denuncia sulla condizioni dei disabili gravi in Umbria e Toscana ,un caso che rappresenta la condizione di molte famiglie italiane che accolgono persone con varie forme di disabiltà . Senza adeguata assistenza domiciliare,ne contributi per pagare la badanti,ne assegni di cura (legge 328 del 2000) per sostenere l’assistenza in famiglia, quest’ uomo un operaio ,il suo nome è Natale ,ha esaurito tutti i suoi risparmi per pagare l’assistenza e le medicine alla povera moglie ,presto dovrà vendere anche la casa ,questa gente non ha ancora ricevuto nessun aiuto . In tutta Italia le famiglie che si occupano della cura di un disabile grave sono sostenute dalle regioni ,per maggiore sensibilità e perchè finanziariamente più conveniente ,nelle strutture residenziali la cura di questi poveri disgraziati costerebbe molto di più ,fino a 10.000 euro al mese. In più l’assistenza domiciliare crea straordinarie opportunità di lavoro per i lavoratori delle cooperative. L’importo di un assegno di cura (PREVISTI DALLE LEGGE NAZ.328 /2000)è nettamente inferiore ai contributi riservati alle RSA ,IN MEDIA CIRCA 400- 700 EURO ma sufficiente ad integrare le pensioni ed indennità dello Stato . Con queste piccole cifre si riesce a raggiungere l’obbiettivo dell’ assistenza in famiglia senza sradicare dagli abituali contesti di vita questi poveri martiri e in più lo STATO E LE REGIONI più avvedute RISPARMIANO MILIARDI DI EURO di denaro dei contribuenti . Non riusciamo ad ottenere l’attenzione della stampa locale ,vicina al governo della Regione,ne delle associazioni di disabili ,siamo circondati da muri di gomma aiutateci a denunciare la condizione dei disabili e degli anziani non autosufficienti in Umbria e Toscana . QUESTE STORIE NON DEVONO FINIRE DIMENTICATE … Vi prego pubblicatelo anche su facebook e twitter e fatelo girare http://www.youtube.com/watch?v=IOwsTYEehXE tratto da YOU TUBE TITOLO CULT- RETE SOLE- MALATI DI SLA grazie per l’attenzione e la sensibilità Un sereno NATALE a tutti MARA ROVO

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

2commenti

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente in Autocisa. Nebbia: visibilità 110 metri in A1 Traffico in tempo reale

Nebbia in A1 (foto d'archivio)

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

via d'azeglio

Un coro di no per la chiusura del supermercato Videoinchiesta

In arrivo una sala slot? (Leggi)

1commento

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

1commento

raccolta firme

La Cittadella si illumina con l'albero di Natale Video

Per ribadire il "no" alla chiusura del chiosco

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

1commento

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

convegno

Migranti, Pizzarotti in Vaticano: "Comuni lasciati soli" Video

4commenti

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

1commento

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

cremona

Presepe negato, la diocesi: "E' tutto un malinteso"

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

4commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti