10°

24°

Buone Notizie

Casa a Parma per disabili calabresi

Casa a Parma per disabili calabresi
Ricevi gratis le news
0

Laura Ugolotti

Per i due fratelli Ivan e Giuseppe Tavella, 37 e 39 anni,  inizierà una nuova vita, autonoma ed indipendente, ma senza rinunciare all’assistenza di cui entrambi, disabili, hanno bisogno. Lo potranno fare grazie al protocollo d’intesa siglato ieri tra Comune di Parma, Azienda sanitaria provinciale di Vibo Valentia, fondazione Don Gnocchi e associazione Avitas, che ha lo scopo di sostenere l’indipendenza dei disabili gravi tramite servizi di domiciliarità; un progetto sperimentale che dopo l’esperienza con Ivan e Giuseppe potrebbe trovare altre applicazioni. La novità del protocollo sta nella collaborazione tra Regioni e Comuni diversi, integrata con il sostegno di enti ed associazioni; una collaborazione necessaria, perché nonostante vivano a Parma da tempo, ospiti delle strutture del Don Gnocchi, i due fratelli hanno la residenza a Vibo Valentia. Un dettaglio non trascurabile, che per molto tempo ha reso difficile trovare soluzioni adeguate. Ora, grazie all’accordo, Ivan e Giuseppe resteranno in carico al Comune e all’Azienda sanitaria provinciale di Vibo Valentia, ma la copertura delle spese passerà dalla Fondazione Don Gnocchi, a cui è arrivata fino ad oggi, all’associazione Avitas di Parma, che gestisce in città alcuni appartamenti con portineria sociale. «Abbiamo identificato questa associazione insieme alla Fondazione - ha spiegato l’assessore Giovanni Paolo Bernini -, convinti che sia in grado di offrire l’assistenza adeguata e al contempo l’autonomia ai due ragazzi. Il Comune e la Fondazione si faranno comunque garanti del progetto». «Il Comune sta facendo molto per i disabili, non solo a parole - ha commentato il presidente del Don Gnocchi Giovanni Cassisi - e si è preso a cuore la situazione dei due ragazzi. Quella raggiunta non è solo l’unica soluzione, ma anche la migliore, per garantire ad Ivan e Giuseppe il diritto all’autonomia». I fratelli Tavella saranno ospitati in una palazzina di  sette  minialloggi, in via Umbria, con un appartamento ciascuno. «Saranno comunicanti ma separati - ha chiarito Cinzia Gabbi, presidente Avitas -, attrezzati in base alle loro diverse esigenze. La palazzina ha  spazi comuni, per consentire la socializzazione, ma con gli alloggi intendiamo tutelare la privacy e la riservatezza dei nostri ospiti». Che potranno conquistare quella fetta di autonomia che, non essendo più dei ragazzini, è sempre più importante nelle loro vite. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Viadotto sul Po chiuso, Governo vaglia fattibilita' ponte di barche

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

14commenti

tg parma

Blitz col coltello in farmacia, è caccia ai rapinatori Video

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

1commento

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

gazzareporter

Rifiuti "in bella mostra": la segnalazione dalla zona ospedale

1commento

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

4commenti

Ritratto

I They, la famiglia del volley

FORNOVO

Bertoli, il chimico che sapeva tutto sul petrolio

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

2commenti

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

12commenti

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

6commenti

ITALIA/MONDO

gran bretagna

L'agenzia dei trasporti di Londra non rinnova licenza a Uber. Che fa subito ricorso

Italia

Trova cadavere nella sua auto, si tratta di un clochard

SPORT

Gallery sport

Il ritorno di Valentino Rossi: le foto

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

famiglia

I nuovi padri: se ne parla al Wopa

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte