Buone Notizie

Festa multiculturale: i "Mondiali" dell'integrazione

Festa multiculturale: i "Mondiali" dell'integrazione
Ricevi gratis le news
15

In questo weekend, e dal 2 al 4 luglio, torna l'appuntamento con la festa più colorata dell'estate a Collecchio, sui prati del Nevicati promossa da Forum Solidarietà e CIAC, con la collaborazione di 70 organizzazioni.

È la Festa Multiculturale , un cocktail esplosivo di gusti, colori, lingue e suoni diversi. Tutto all'insegna dell'incontro fra culture.

IL PROGRAMMA

Scarica il pdf in fondo a questo articolo

VOCI E PENSIERI DALLA FESTA

La bruttezza bella di noi Giraffe

Gisella e Alioune, commercianti alla festa

Cittadini del mondo

"Perchè no?"

Questa è la mia casa

Un piccolo mondo colorato: una filastrocca-poesia

Comunità ellenica: "Perchè ci siamo"

Credere nei sogni del Sud del mondo

Dietro il viaggio di una motocicletta

 

CHE COS'E' LA FESTA (conunicato stampa Forum solidarietà)

70 associazioni di volontariato coinvolte nell’organizzazione, 400 volontari, 28 cucine dal mondo: sono alcuni numeri della festa Multiculturale, un appuntamento atteso capace di attirare ogni anno sui prati del parco Nevicati di Collecchio, più di 15.000 visitatori, probabilmente l'occasione più importante di integrazione del nostro territorio.
Difficile raccontarne la ricchezza. La Festa Multiculturale è un cocktail esplosivo di gusti, colori, lingue e suoni diversi. Tutto all'insegna dell'incontro fra culture.

Sedendosi a tavola si potrà viaggiare fra Africa Occidentale, Afghanistan, Argentina, Arabia, Brasile, Bangladesh, Camerun, Cambogia, Costa D'avorio, Cuba, Etiopia, Eritrea, Grecia, Ghana, India, Indonesia, Kurdistan, Mali, Marocco, Nigeria, Pakistan, Sudan, Senegal e Tunisia.
Chi desidera saperne di più intorno ai temi immigrazione e intercultura, potrà scegliere in un ricco calendario d’iniziative che accorda l’approfondimento al folclore, la conoscenza alla piacevolezza di scoprire il bello della cultura di ogni paese.

Tra lo stand di un'associazione di volontariato e quello di un venditore ambulante si potrà ballare o assistere alla presentazione di un libro, vedere spettacoli teatrali o ragazzi che suonano lo djembe, ci sarà spazio per la proiezioni di documentari e capoeira, seminari e mostre fotografiche, giochi interattivi per bambini e ludoteche.
Le iniziative previste spaziano fra:
Mostre
4 le mostre allestite nei diversi spazi per tutta la durata della festa: Mai più schiave proposta dalla Rete per l'accoglienza al femminile; Barriere del pensiero - Movimento Equal; Bere un gesto quotidiano anche in Etiopia e infine Terra con le foto di Sebastiano Salgado.

Incontri e dibattiti
Fittissimo il calendario degli appuntamenti: sabato 26 si parlerà de "I diritti dei lavoratori e il lavoro migrante"; domenica 27 è in programma l’incontro con il coordinamento ACQUA PUBBLICA; venerdì 2 gli incontri previsti sono “Diritto d'asilo” e “Bere un gesto quotidiano anche in Etiopia”; le proposte di riflessione continuano sabato 3 con "Quando l'altrove è qui - la nostra sanità a confronto con le medicine tradizionali: riflessioni su un modello di integrazione", “Buone pratiche per la gestione dei rifiuti” e “Le alternative energetiche nel sud del mondo”; per concludere, il 4 sono previsti gli appuntamenti con “La situazione della Grecia e la crisi internazionale” e l’Adunanza poetica del Movimento Equal.
I Cibi si raccontano e si lasceranno assaggiare nello spazio della cooperazione: quelli della Costa d’Avorio, sabato 26; del Burundi il 27, venerdì 2 l’Etiopia e sabato 3 il Senegal. Infine, domenica 4, si parlerà di cooperazione in Pakistan degustando the cingalese e dolci tradizionali.
Musica e danza.
Etnica e non solo con SIGIEL Picia piatt,  il concerto di Musica infantile ispanoamericana, le serate di musica Senegalese, Etiope e Ghanese, il concerto dei Ragazzi del Festival Internazionale dei Giovani e le note dei Quartiere Coffee.

Per chi ama la danza, allo spazio musica e allo spazio pedana si potranno scoprire le danze greche sabato 26, indiane domenica 27, mentre le danze Dogon del Mali saranno di scena venerdì 2; concluderà gli appuntamenti con il ballo la Nigeria, domenica 4 luglio.
Video
Nello spazio video e in quello dedicato alla cooperazione si potranno vedere video tematici: A passo d'uomo, sabato 26 e sabato 3; Di mano in mano e Realizzazione di pozzi d’acqua a carosello domenica 27; venerdì 2 saranno proiettati video sul tema dell’acqua e il corto Lo stesso sangue.

Teatro
Sabato 26 va in scena lo spettacolo sull’acqua H2Oro; domenica 27 sono in programma Identità di Carta e la Commedia dialettale; venerdì 2 l’appuntamento è col Teatro forum sulla sicurezza; per concludere, domenica 4, i due spettacoli Stelle Nere della Rete per l'accoglienza al femminile e C'era una volta...storie di badanti, clandestini, amore e blues.
Libri
Sarà possibile scoprire nuovi e interessanti titoli allo spazio libri e non solo. Ricca è l’agenda per sabato 26 con la presentazione di tre i libri "L'altro/a tra noi", “Il Mare di mezzo” e “Gli africani salveranno l'Italia”; mentre venerdì si racconterà di “La Frontiera Interna-Welfare e immigrazione”.
Per i più piccoli:
Nuove scoperte fra le culture del modo anche per i bambini con tante proposte: i giochi tradizionali senegalesi, la ludoteca musicale, le attività ludico sportive i laboratori Il viaggio e Noi facciamo la differenza.

La festa Multiculturale aderisce alla campagna “IO NON RESPINGO”.

La festa è promossa da Forum Solidarietà e CIAC - centro immigrazione accoglienza e cooperazione, con la collaborazione di: A. S. D. Capoeira Gerais Parma, ACIPP Comunità Ivoriana Parma e Provincia, ACPP Associazione Camerunensi Parma e provincia, AMEEC - Associazione multi etnica e culturale, Amici d'Africa, Amig@s MST, ASPP Associazione Senegalese Parma e Provincia, Associazione Afghana /AVSALI, Associazione Argentina "Libertango parma", Associazione dei volontari Etiopi, Associazione di Cooperanti Tulime, Associazione Donne Tunisine, Associazione Faso Kanou, Associazione Italia Cuba, Associazione Nigeriana, Associazione Senza Frontiere, Banca Etica - GIT di Parma, CGCR Coordinamento Gestione Corretta Rifiuti, CGIL Parma, CIWIT Collettivo Ivoriani Wè d'Italia, Colori d'Africa, Comitato Antirazzista, Comitato campagna referendaria Acqua Pubblica, Comunità Bengalese, Comunità Brasiliana, Comunità Cambogiana, Comunità Eritrea, Comunità Ghanese, Comunità Greca di Parma, Comunità Indonesiana, Comunità Marocchina, Comunità Pakistana, Comunità Peruviana, Comunità Sudanese, Comunità S. Cristina, Cooperativa Averla, Coordinamento Pace e Solidarietà, Coordinamento Provinciale Enti servizio Civile Parma, Ecosolgea, Futuro, Ghana Youth association, Giovani Musulmani d'Italia, GreenPeace Parma, Gruppo Diocesano Giustizia Pace e Ambiente, Gruppo Mission, Il Telaio, Immagina comunicazione sociale, Ingenieria Senza Frontiere, Intercultura Parma, Kwa Dunia, La Libellula, L'Altramarea, Le Giraffe, Legambiente, Maendeleo-Italia, Mani, Mappamondo, Movimento Artistico Equal, Muoversi non Commuoversi, Parma per gli Altri Ong, Parma per il Centro Giovani Kamenge -Burundi, Perché no?, Rete Dormire Fuori, Rete per l'accoglienza al femminile, Samala - Chirundu, Seneparmes, Solidarietà Muungano, UISP, Vagamonde, Ya Basta!


PER SAPERNE DI PIU'

Altre info sul sito di Forum Solidarietà www.forumsolidarieta.it nella sezione dedicata, linkabile dalla home page.

Immagini delle scorse edizioni sono visibili alla pagina http://www.forumsolidarieta.it/servizi_3/promozione/festa_immagini.aspx
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Geronimo

    27 Giugno @ 19.39

    1000 euro, comunque sono cifre pubbliche, visto che amate il gusto della polemica andate a leggervele e poi fate le vostre valutazioni. Forse però è più comoda sparare commenti a caso solo per il gusto di polemizzare

    Rispondi

  • i ragazzi di gaiano

    27 Giugno @ 12.03

    100 euro !?? 3 anni fa abbiamo chiesto il salone civico di Gaiano per capodanno ... Abbiamo dovuto pagare noi 250 EURO ! per una sala vuota ! MAI PIù !

    Rispondi

  • stefano

    27 Giugno @ 10.01

    Ecco l'altro genio. Ma secondo te, maurizio, il comune ha dato solo 100 euro che con 100 euro non ci compri niente? Allora, invito il Comune di Collecchio che legge questo spazio a dirci l'ammontare del contributo. Se non lo farà sarà mia premura andare in comune a chiederlo. E' vergogna a dare dei soldi per una festa con i watussi e ignorare le frazioni in termini di sviluppo, centri di aggregazione e socializzazione. Se la gente vuole vedere i watussi vada in via Palermo o in via Trento, non venga nel mio comune con delle feste da sfattoni e anarchici

    Rispondi

  • Geronimo

    26 Giugno @ 21.01

    Beh il contribbuto sarà di 500, max 100 euro, come qualsiasi festa, nion vedo il perchè non si debba dare. Queste feste, come qualsiasi festa, crea aggregazione ed è giusto che il comune dia un contributo anche se piccolo, gli sprechi sono altri non i contributi per le feste

    Rispondi

  • i ragazzi di gaiano

    26 Giugno @ 20.27

    Caro Fra, ognuno ha le sue lotte! I SOLDI VANNO SPESI PER GLI ITALIANI ! NON SIAMO NELLA SITUAZIONE DI FARE BENEFICIENZA ! Prima si aiutano gli italiani, poi se c'è la possibilità ben venga aiutare gli stranieri (regolari e che pagano le tasse )

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS