Buone Notizie

Overland, spedizione in Africa con medici parmigiani

Overland, spedizione in Africa con medici parmigiani
0

Sabato su Rai Uno, alle 16.15,  inizierà la serie di trasmissioni televisive dedicate alla spedizione umanitaria « Overland 12» che,  grazie al sostegno del ministero degli Affari esteri e dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), dell'Università di Parma e dell'Azienda Ospedaliero Universitaria ha attraversato tutto il continente africano, da gennaio al giugno scorso, percorrendo con gli ormai famosi camion arancione più di 50.000 chilometri.
 «Overland 12», in questa  spedizione, si è tinto,  oltre che dei colori della solidarietà,  anche dei colori gialloblu della nostra città in quanto, uno dei principali protagonisti della spedizione è stato il Cuci (Centro universitario per la cooperazione internazionale) della nostra Università diretto dal cardiochirurgo parmigiano Cesare Beghi, docente presso la facoltà di Medicina e chirurgia del nostro Ateneo e attivo presso la Cardiochirurgia  dell’azienda ospedaliero- universitaria, facente parte del Dipartimento  cardiopolmonare diretto da Tiziano Gherli.  «E' stata - ha  osservato Cesare Beghi - un’esperienza  più che positiva che ha coniugato  nel migliore  e  più concreto dei modi la mission  del  Centro universitario  per la cooperazione  internazionale  attivo  in seno al nostro ateneo.  Una missione ardua,  difficoltosa,   ricca di contenuti sotto il profilo   socio umanitario e, dal nostro punto di vista, anche  sotto l’aspetto medico-scientifico. Desidero  ringraziare per il successo della spedizione il rettore dell'Università, Ferretti, il direttore dell'Azienda Ospedaliero universitaria, Venturi,  tutti i miei collaboratori   e in modo particolare  Beppe Tenti, i carabinieri del Tuscania, i  Vigili del Fuoco, i meccanici,   i cameraman  e tutto il personale  di altissimo  livello professionale». 
La delegazione parmigiana, oltre che da Cesare Beghi, era composta da una pattuglia di medici del nostro Ospedale: Nicola Fabiano e Marcello Zinelli del Pronto soccorso, Marco Negri della Clinica chirurgica dei trapianti e Michele Zasa del reparto di Rianimazione. L'equipe medica parmigiana ha partecipato alla lunga spedizione mettendo a disposizione tutte le competenze professionali, sanitarie e scientifiche necessarie per garantirne  il massimo successo e perseguendo contemporaneamente alcuni importanti obiettivi  di carattere sanitario.
 «E' stata una spedizione particolarmente ardua», ha spiegato Beppe Tenti, capo storico  della «colonna arancione» che si è avvalsa di personale altamente qualificato, dagli autisti dei camion  ai Vigili del fuoco del comando di Bergamo. La prima puntata della «Overland story» inizierà quindi sabato, raccontando la prima tappa  «Marocco e Mauritania: alle porte del Sahara». Le altre puntate  sono previste tutti i sabati, sempre alle 16.15,  dal 17 luglio  al 4 settembre.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

fidenza

Si schianta ubriaco, s'inventa un rapimento e che è stato costretto a bere

4commenti

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

6commenti

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

tg parma

Abusi ripetuti su due bimbe, pedofilo condannato a 6 anni Video

Violenze nei confronti della cuginetta e di una nipote

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Rugby

La partita delle Zebre anticipata alle 15

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili
per guidare nella nebbia

1commento

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti