Buone Notizie

Una casa tutta nuova per Luca e Luigi

Una casa tutta nuova per Luca e Luigi
0

di Caterina Zanirato

È stato inaugurato, in via Provesi 12, il nuovo appartamento che darà ospitalità a Luca e Luigi, due ragazzi diversamente abili ma con una vita semi indipendente. Il tutto grazie alla cooperativa «Fiorente» (nata dalla fusione delle cooperativa Oltretorrente e Fiordaliso), una delle prime realtà a mettere in pratica il progetto «Case ritrovate» promosso dal Comune di Parma, il Consorzio di solidarietà sociale e l’Ausl, per garantire ai disabili un ambiente domiciliare protetto, ma familiare. L’esperienza nasce dalle richieste delle famiglie che curano i loro congiunti disabili e dal lavoro che le cooperative sociali aderenti al coordinamento dell’area socio assistenziale del Consorzio di solidarietà sociale hanno condotto sul tema della domiciliarità e dell’amministratore di sostegno, ovvero: la domiciliarità di tipo comunitario come modello possibile rispetto ai servizi tradizionali per le persone con disabilità.
Luca e Luigi, quindi, da oggi abiteranno insieme, affiancati da un educatore e un assistente familiare, ma con il loro lavoro, la loro camera, i loro affetti. «Con questo progetto - ha affermato l’assessore Giovanni Paolo Bernini, che non ha potuto essere presente all’inaugurazione per impegni istituzionali - intendiamo fornire una risposta innovativa e di qualità alle persone disabili che vogliono costruirsi una vita indipendente e alle loro famiglie, preoccupate di ciò che potrebbe accadere quando i genitori verranno a mancare. L’obiettivo è garantire la domiciliarità come scelta preferenziale, mantenere le persone nella loro casa con le attenzioni e l’assistenza necessaria». Era presente l’assessore provinciale alle Politiche sociali, Marcella Saccani, che ha lodato l’iniziativa: «È un grande risultato che va verso la strada che vogliamo percorrere, ovvero quella di dare ai disabili una casa in cui vivere, senza rinchiuderli in strutture particolari». Soddisfatta anche Maria Alessandra Buschini, presidente della cooperativa Fiorente: «Si tratta di un progetto nuovo che si affianca ai tradizionali gruppi appartamento. I disabili sono semi autonomi, quindi hanno un lavoro e una vita: l’obiettivo è quello di farli risiedere a breve solo con l’assistente familiare e non più con l’educatore, rispettando la loro autonomia». «Ringrazio le tante famiglie che hanno investito in questo progetto anche risorse private - spiega Patrizia Ridella, responsabile di «Case ritrovate» -. Vogliamo trovare una soluzione adeguata per quei disabili che necessitano di un’assistenza leggera e personalizzata».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

5commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

referendum

File infinite al Duc per la tessera. Un lettore: "Racagni, ascensore guasto: e i disabili?"

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

2commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

9commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

11commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

1commento

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti