22°

Buone Notizie

Gara di solidarietà dei compagni di scuola di Nino

Gara di solidarietà dei compagni di scuola di Nino
Ricevi gratis le news
0

 Laura Ugolotti

Ad osservarli da fuori, quella tra Nino e i suoi amici sembrerebbe la classica rimpatriata tra ex compagni di scuola («Non sei cambiato, hai sempre la faccia da tonno», «Vi ricordate la gita alle grotte di Frasassi? Ho ancora le foto!») e in parte la è.
Il motivo per cui sabato pomeriggio si sono dati appuntamento all’edicola di via Zarotto è però più importante della semplice voglia di ritrovarsi. La storia di Nino Longhi che da un giorno all’altro si è trovato con un figlio ma senza un reddito, ve l’abbiamo raccontata nei giorni scorsi, così come lo sfratto, i contatori Enìa bloccati e la risposta immediata dei suoi compagni di classe delle medie, sezione B della Corini degli anni '90. «Quando ho letto la storia di Nino sulla “Gazzetta” - ci aveva spiegato Sara Lesignoli - mi sono subito attivata via Facebook per contattare gli altri». 
«Si spera che certe cose non capitino mai a nessuno - aggiunge Andrea Reverberi - ma sapere che è successo ad una persona che conosci, anche se sono passati vent’anni, ti fa scattare subito il desiderio di fare qualcosa». Insieme a Sara ed Andrea ci sono Stefano Valerio, Michele Quintavalli, Enzo Di Martino, Emanuela Taroppio, Stefano Corvino, Emanuele Rossi, Aldo Ponzi, Cecilia Razzetti, Rossella Gorreri, Luca Adorni e Francesca Lesignoli.
Una dozzina (dei 22 che componevano la classe) che hanno dato la loro disponibilità per aiutare Nino: «Molti non siamo riusciti a rintracciarli - chiarisce Sara - ma sono sicura che se sapessero anche loro darebbero una mano. Per questo ho creato la mail “saralesiecompany@gmail.com” a cui chiunque può scrivere per dare un contributo». Il primo passo sarà organizzare una colletta per permettere a Nino di pagare il debito con Enìa e riavere la luce; senza corrente, infatti, il bambino suo e di Elisa deve fare la spola tra la casa dei nonni materni e la sua. «L’idea però è quella di riallacciare i rapporti e aiutarlo anche in altri modi - continua Sara - ci eravamo attivati per aiutarlo a cercare un lavoro, ma fortunatamente non è più necessario». L’articolo della «Gazzetta», infatti, è servito a far ricordare il nome di Nino a Bruno Calluso, responsabile della cooperativa di logistica e trasporti «Servizi al volo». «Nino mi aveva già contattato per un colloquio - ha spiegato Calluso - ma tra le tante richieste la sua era rimasta in coda, non pensavo vivesse una situazione così critica. Quando l’ho saputo l’ho richiamato, abbiamo parlato un po', ho visto che lavora bene e ho deciso di assumerlo».
Intanto nei prossimi giorni gli ex compagni si ritroveranno per una «pizzata», perché  dopo vent’anni avranno un sacco di cose da raccontarsi. Grazie a Nino. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Torna "Tale e quale show", Conti: "Sono rilassato e mi diverto"

TELEVISIONE

Torna "Tale e quale show", Conti: "Sono rilassato e mi diverto" Foto

Angelina Jolie, perdono Brad se ha imparato lezione

cinema

Angelina Jolie: "Perdono Brad se ha imparato la lezione"

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

Notiziepiùlette

Ultime notizie

52 offerte di lavor

LA BACHECA

79 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Madregolo, schianto tra un'auto e una moto: un ferito grave

incidente

Madregolo, schianto tra un furgone e una moto: un ferito grave

ladri in azione

Sorbolo, foto-cronaca da un tentato furto in abitazione

carabinieri

Lite con coltello in via Lazio: e così viene incastrato per furto

3commenti

basilicagoiano

Spaccata al bar: videopoker svuotati in un casolare

Calcio

Per il Parma un altro ko

11commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

1commento

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

5commenti

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, domani gli interrogatori

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

14commenti

IREN

Acquedotto: ancora una notte di disagi a Sorbolo e Mezzani

Interruzioni o cali di pressione possibili anche in via Beneceto a Parma

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Fidenza

Addio a Orlandelli, il «Mariner»

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

42commenti

TRAVERSETOLO

Alla scoperta dell'India con le foto di Natale De Risi

Mostra dal 22 settembre al 30 novembre

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

terremoto

Messico, strage nel crollo di una scuola. Oltre 200 vittime totali

montecchio

La stalker dell'ufficio accanto: denuncia e divieto di avvicinarsi all'ex amante

SPORT

Moto

Valentino Rossi annuncia: "Ad Aragon ci sarò"

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

SOCIETA'

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

la storia

Quei 50 antifascisti parmensi nella guerra di Spagna Foto

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

PNEUMATICI

Michelin ha una "Vision". Ed è in 3D