15°

Buone Notizie

Inaugurati a Marano gli orti a misura di disabile

Inaugurati a Marano gli orti a misura di disabile
0

Comunicato stampa

Sono stati inaugurati questi mattina nel Parco di Marano i nuovi orti a misura di disabile, che mirano a favorire la relazione tra ragazzi con disabilità e la collaborazione con le scuole. L’iniziativa è realizzata dall’associazione “La mano di scorta” con l’aiuto degli anziani degli Orti di Marano, in collaborazione con l’Amministrazione comunale.

Le caratteristiche dei nuovi orti: rialzati e accessibili a tutti
I nuovi orti accessibili sono rialzati e fruibili da persone con disabilità (anche motoria), per offrire a chiunque la possibilità e il piacere di coltivare con le proprie mani e gustare i frutti della terra. La coltivazione di piante e ortaggi infatti, è un’attività che permette il raggiungimento del benessere attraverso la stimolazione dei sensi del tatto, dell'olfatto e della vista.

Perché realizzare degli orti a misura di disabile
L’orto permette di creare un luogo e un tempo di dialogo e di incontro, offre la possibilità di instaurare un clima tranquillo e sereno che aiuti le persone ad aprirsi al confronto.
Attraverso le attività manuali è possibile creare occasioni di apprendimento di nuove abilità; eseguendo i vari metodi di coltivazione, che vanno dalla preparazione del terreno, alla semina, alla concimazione, alla cura con pulitura e annaffiatura, i ragazzi  sostengono uno sforzo fisico che rappresenta un fattore di stimolo sia psichico che fisico.
Il lavoro nell’orto è svolto in gruppo per offrire la possibilità di socializzare, ed è un’occasione per approfondire le relazioni e migliorare le capacità di collaborazione.
Grazie alle attività i ragazzi incrementeranno la propria autostima: la cura di una pianta richiede un impegno che è alla portata di molti, i risultati sono visibili ed in grado di dare soddisfazione, permettendo così di acquisire fiducia e stima.

Gli orti fanno parte della “Casa nel bosco”
L’orto sorge all’interno della “Casa nel bosco”, luogo che offre opportunità di crescita e di divertimento, luogo di incontro e socializzazione aperto a tutti per vivere  momenti di benessere ed inclusione, pensato soprattutto per i bambini e ragazzi con disabilità. Questi spazi e il parco sono completamente accessibili.

Centro Estivo over 14 per studenti con disabilità
Nella “Casa nel bosco” viene organizzato un centro estivo aperto agli adolescenti con disabilità che hanno compiuto 15 anni e che sono inseriti in percorsi scolastici durante l’anno. Questo servizio offre un’importante opportunità di crescita e di divertimento ai giovani ospiti, che possono trascorre l'estate a poca distanza dalla città, ma immersi nel verde e nella quiete. Il centro estivo propone attività ludico-ricreative-educative, tenendo conto delle caratteristiche e dei bisogni dei singoli ragazzi per favorire la socializzazione, la comunicazione, il gioco; propone attività finalizzate alla scoperta e alla valorizzazione delle risorse naturali che il Parco di Marano offre; dà un sostegno qualificato alla famiglia nei mesi estivi.
Attraverso l’attività nell’orto infine, continua il “viaggio sensoriale” dei ragazzi del Centro Estivo che con la coltivazione di piantine aromatiche, la raccolta e l’essicazione hanno confezionato sacchetti profumati da regalare ad amici e parenti.

Le finalità del centro estivo
Nell’ottica di rendere la proposta educativa del Comune di Parma più completa e varia, grazie a un importante  lavoro di rete,  alcuni “esperti” offrono la possibilità a tutti i ragazzi di sperimentarsi in relazioni ed esperienze nuove, che devono entrare a far parte del loro bagaglio culturale e della filosofia del centro estivo. Filosofia intesa come tensione all’esterno, come capacità di proporre e far conoscere la disabilità, come una serie di piccoli passi e piccole azioni in grado di far emergere la diversità come valore, di un lavoro paziente per l’abbattimento delle barriere culturali, ben più insidiose e pericolose di quelle architettoniche

La “Casa nel bosco” infine, oltre ad ospitare attività laboratoriali, diventa anche uno spazio a disposizione delle famiglie per le famiglie e associazioni.

“Oggi presentiamo questi orti “accessibili” - sottolinea Giovanni Paolo Bernini, assessore all’Agenzia per disabili - che consentono anche a chi ha difficoltà motorie di poter lavorare la terra. Questa novità si aggiunge alle tante altre iniziative messe in campo dall’Amministrazione comunale nella “Casa nel bosco” nel parco di Marano; uno spazio in cui i ragazzi disabili possono godere di vari servizi, tra cui un centro estivo”. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

CONCORSO

Gazzareporter

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Chi ha votato con sms sarà rimborsato

mamma esce dalla stanza

20 milioni di like

La mamma che striscia batte Belen & co a colpi di clic

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Enogastronomia: domani un inserto di sei pagine

GAZZETTA

Enogastronomia: un inserto di 6 pagine

Lealtrenotizie

Scippava donne anziane a bordo del suo scooter: la polizia di stato arresta il responsabile

PARMA

Si fa prestare lo scooter e scippa tre anziane: arrestato giovane indiano

Una delle vittime, cadendo, è finita al Maggiore con il bacino fratturato e oltre un mese di prognosi

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

6commenti

L'INCHIESTA

Maxi traffico di auto, chiesti 88 rinvii a giudizio

Il caso

Rifiuti e videopoker nel parco

Elezioni amministrative

Manno si candida: "Con falce e martello vogliamo far tornare la speranza in città"

Terremoto

Due parmigiane in missione per salvare l'arte dalle macerie

il caso

Legionella, nuovo incontro pubblico alla Don Milani

La trasmissione di TvParma "Lettere al direttore" seguirà l'evento

1commento

Traffico

Pericolo nebbia sulle strade: visibilità ridotta a 80 metri in A1 Foto

Incidente nella notte a Vicomero

Calcio

I play-off di Lega Pro: ecco come funzionano

Ci sono nuove date per semifinali e finali

Sicurezza

A Pilastro spuntano i dossi

12commenti

Salso

Maestro e alunno si ritrovano dopo 50 anni

parmense

Commercialista dalla vita agiata ed evasore totale: incastrato dalla Finanza

5commenti

VIA VENEZIA

Investe una donna e si dilegua: caccia all'auto pirata

Il conducente si è fermato dopo l'incidente ma poi è ripartito: ora la polizia municipale lo cerca

6commenti

TG PARMA

Corniglio: un tir resta bloccato fra le case Video

Sindacato

Cgil Parma, gli iscritti superano quota 76.000

Ricerca

Top 500: imprenditoria sana, buoni risultati per tutti i settori a Parma Video Foto

Il presidente dell'Upi Alberto Figna spiega i contenuti della ricerca

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

10commenti

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

NASA

Scoperto un sistema solare con 7 pianeti simili alla Terra Foto

1commento

LA SPEZIA

Rubava Epo all'ospedale per venderlo ai ciclisti

SOCIETA'

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

modena

Travestito da water, era alla guida completamente ubriaco

3commenti

SPORT

parma calcio

Parma, manca l'insostituibile Baraye: Scaglia in attacco? Video

LEGA PRO

Parma-Samb 4-2:
il film del match Video

MOTORI

motori

Ecco Stelvio, il primo suv Alfa Romeo Video

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv