Buone Notizie

Le associazioni dei donatori aprono alla città

Le associazioni dei donatori aprono alla città
Ricevi gratis le news
0

Ilaria Graziosi

Le porte del volontariato si aprono alla città. Grazie all’iniziativa «Associazioni Aperte», promossa da Forum Solidarietà, la giornata di ieri è stata interamente dedicata all’incontro tra città e mondo del volontariato: un momento importante, per sensibilizzare i cittadini sull’importanza della donazione e fargli conoscere le diverse sedi delle associazioni. La mattinata è iniziata con la visita dell’assessore alle politiche abitative del Comune, Giuseppe Pellacini, e del presidente dell’Avis comunale, Doriano Campanini, alle sedi dell’Avis Montebello-Cittadella, al Petitot, dell’Avis San Lazzaro, in via Emilio Lepido, alla nuova sede di Avis Pablo in via Gramsci, e dell’Avis Provinciale di San Pancrazio. «Impegnarsi a sostenere le associazioni di volontariato - ha dichiarato Pellacini - è un dovere fondamentale che abbiamo come società civile: guai se non ci fosse una risorsa di questo genere, guai se non si prestasse la giusta attenzione ai quasi 10.000 volontari che danno tanto senza chiedere indietro niente». Un’occasione, quella che ha offerto l’iniziativa Associazioni Aperte, che è servita ancora una volta a ribadire il bisogno sempre crescente di nuovi donatori. «Avis oggi conta circa cinquemila donatori a Parma - ha spiegato Campanini - ma non è un numero sufficiente per coprire le continue richieste di sangue che ci sono. Bisogna che, soprattutto i giovani, capiscano l’importanza del donare e lo facciano con la consapevolezza che con un piccolo gesto hanno la possibilità di salvare tante vite umane. Anche per questo, come ogni anno, le nostre volontarie incontreranno i ragazzi delle scuole cittadine». Targa di riconoscimento a Pellacini da parte di Avis Pablo, nella nuova sede di via Gramsci. «Per noi è stato un grande cambiamento rispetto alla sede di strada Baganzola, dove eravamo prima - ha raccontato il presidente, Rino Amadasi - lì non avevamo nemmeno i posti per sederci: oggi, grazie a questa nuova locazione, potremo accogliere quanti vorranno venire a conoscere la nostra realtà e diventare donatori». Cambiamenti in vista anche per l'Avis San Lazzaro. «Gli spazi di via Emilio Lepido non sono più adeguati - ha spiegato Pellacini - per questo, entro  dicembre,  verrà creata una nuova struttura accanto agli Orti Sociali, in via Mantova, dove Avis rimarrà fino al completamento della sede definitiva, che sarà il polo socio-sanitario Lubiana». Oltre ad Avis, a raccontare le loro attività alla cittadinanza ieri sono state Admo, Aido, Adisco, Lilt, l’associazione Cilla, Altramarea, Qui Puoi, Non ti scordar di Me, Casa Azzurra-Associazione Traumi, Compagnia Instabile e Muoversi (non commuoversi).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Poliziotti americani presi in un "fuoco incrociato"

usa

I bambini fanno a palle di neve coi poliziotti Video

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Arrestato insegnante di musica: i due anni da incubo di un'allieva

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

1commento

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

colorno

Tra fango e conta dei danni. Visita di Bonaccini: "Chiederò stato d'emergenza" Foto

1commento

colorno

Approfittano del caos dovuto alla piena per svaligiare due case Video

solidarietà

"Chi vuole ospitare sfollati di Lentigione?": Sorbolo e Mezzani aprono uno sportello

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

5commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

4commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

SOCIETA'

gusto light

La ricetta a tema - I biscottini di Santa Lucia

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS