-7°

Buone Notizie

Le associazioni dei donatori aprono alla città

Le associazioni dei donatori aprono alla città
0

Ilaria Graziosi

Le porte del volontariato si aprono alla città. Grazie all’iniziativa «Associazioni Aperte», promossa da Forum Solidarietà, la giornata di ieri è stata interamente dedicata all’incontro tra città e mondo del volontariato: un momento importante, per sensibilizzare i cittadini sull’importanza della donazione e fargli conoscere le diverse sedi delle associazioni. La mattinata è iniziata con la visita dell’assessore alle politiche abitative del Comune, Giuseppe Pellacini, e del presidente dell’Avis comunale, Doriano Campanini, alle sedi dell’Avis Montebello-Cittadella, al Petitot, dell’Avis San Lazzaro, in via Emilio Lepido, alla nuova sede di Avis Pablo in via Gramsci, e dell’Avis Provinciale di San Pancrazio. «Impegnarsi a sostenere le associazioni di volontariato - ha dichiarato Pellacini - è un dovere fondamentale che abbiamo come società civile: guai se non ci fosse una risorsa di questo genere, guai se non si prestasse la giusta attenzione ai quasi 10.000 volontari che danno tanto senza chiedere indietro niente». Un’occasione, quella che ha offerto l’iniziativa Associazioni Aperte, che è servita ancora una volta a ribadire il bisogno sempre crescente di nuovi donatori. «Avis oggi conta circa cinquemila donatori a Parma - ha spiegato Campanini - ma non è un numero sufficiente per coprire le continue richieste di sangue che ci sono. Bisogna che, soprattutto i giovani, capiscano l’importanza del donare e lo facciano con la consapevolezza che con un piccolo gesto hanno la possibilità di salvare tante vite umane. Anche per questo, come ogni anno, le nostre volontarie incontreranno i ragazzi delle scuole cittadine». Targa di riconoscimento a Pellacini da parte di Avis Pablo, nella nuova sede di via Gramsci. «Per noi è stato un grande cambiamento rispetto alla sede di strada Baganzola, dove eravamo prima - ha raccontato il presidente, Rino Amadasi - lì non avevamo nemmeno i posti per sederci: oggi, grazie a questa nuova locazione, potremo accogliere quanti vorranno venire a conoscere la nostra realtà e diventare donatori». Cambiamenti in vista anche per l'Avis San Lazzaro. «Gli spazi di via Emilio Lepido non sono più adeguati - ha spiegato Pellacini - per questo, entro  dicembre,  verrà creata una nuova struttura accanto agli Orti Sociali, in via Mantova, dove Avis rimarrà fino al completamento della sede definitiva, che sarà il polo socio-sanitario Lubiana». Oltre ad Avis, a raccontare le loro attività alla cittadinanza ieri sono state Admo, Aido, Adisco, Lilt, l’associazione Cilla, Altramarea, Qui Puoi, Non ti scordar di Me, Casa Azzurra-Associazione Traumi, Compagnia Instabile e Muoversi (non commuoversi).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fa sesso con il pitbull: arrestato un 23enne

usa

Fa sesso con il pitbull: arrestato un 23enne

1commento

maradona

calcio

Maradona torna a Napoli: tifo da stadio sotto l'hotel Video

Eva Herzigova

Eva Herzigova

L'INDISCRETO

Bellezze mozzafiato e vallette a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Vetri sfondati e interni distrutti: auto devastata davanti a casa

Collecchio

Vetri sfondati e interni distrutti: auto devastata davanti a casa Foto

Le foto sono state pubblicate su Facebook

CLASSIFICA DEL "Sole"

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

6commenti

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

FIDENZA

Meningite, la conferma: non c'è rischio contagio

Senzatetto

Viaggio fra gli «invisibili». Ed è polemica fra Comune e Diocesi

2commenti

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

14commenti

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

La storia

In via Po circondati dal degrado

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

Lega Pro

La Top 11 del girone B

Omicidio

«Ho prestato la mia auto a Turco, era solo un favore»

meteo

Domenica coi fiocchi: la neve imbianca il Parmense

Inviate le vostre foto

2commenti

natura

Cronache di ghiaccio: un Appennino di gelida bellezza Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Le sfide della città

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

KIRGHIZISTAN

Aereo caduto a Biskek, forse errore umano

BOLOGNA

Stupra disabile nel bagno di un bar: la Lega Nord chiede la castrazione chimica

SOCIETA'

curiosità

E' il "lunedì nero": è considerato il giorno più triste dell'anno

ISTAT

Grandi città fuori dalla deflazione. Sopra i 150mila abitanti Parma tra le più care

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

tennis

Australia Open: Vinci e Schiavone ko all'esordio

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video