Buone Notizie

"Parmigiani, aiutate gli ammalati di Sla"

"Parmigiani, aiutate gli ammalati di Sla"
Ricevi gratis le news
1

di Laura Ugolotti

Domenica 3 ottobre sarà la giornata nazionale contro la Sla e anche a Parma e provincia la sezione locale dell’Aisla (Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica) sarà presente con banchetti informativi per la raccolta di fondi in favore della ricerca. Con un contributo minimo di 10 euro chi desidera potrà sostenere la causa e ricevere una bottiglia di Barbera D’Asti Docg, visto che lo slogan dell’edizione 2010, accompagnato dall’immagine di un bicchiere di vino rosso è «Quello buono sostiene la ricerca».
 

Di Sla e ricerca abbiamo parlato con Lina Fochi, presidente dell’Aisla di Parma, un’associazione attiva in città e provincia da 4 anni. «Lo scopo principale dell’associazione - spiega - è dare sostegno alle famiglie e aiutarle nel rapporto con le istituzioni. Da un giorno all’altro devono far fronte una situazione pesante, anche economicamente, e non sanno dove andare, a chi rivolgersi». Parlare con qualcuno che condivide le stesse difficoltà aiuta. Così come aiuterebbe poter contare su un’assistenza adeguata: «Molte famiglie si affidano a delle badanti, ma se queste non hanno una preparazione specialistica per la Sla la presenza di un famigliare è comunque necessaria, 24 ore su 24. Anche i servizi di domiciliarità non sono specifici e poi l’assistenza cambia da persona a persona, in base ai bisogni, all’età».
 

Per questo tra i progetti dell’associazione c'è l’istituzione di un apposito corso per badanti: «Basterebbero 20 mila euro per organizzare un corso di pratica e teoria - spiega Fochi -, ma serve il sostegno delle istituzioni, è un costo che l’associazione da sola non può sostenere». «Sarebbe importante, per le famiglie, poter contare su un’assistenza specialistica - aggiunge -; si sentirebbero più tranquilli e avrebbero la possibilità di ritagliarsi quegli spazi di vita, anche sociale, fondamentali per evitare l’isolamento. Inoltre si ridurrebbero i ricoveri dettati dall’impreparazione davanti ad alcuni sintomi». La giornata del 3 ottobre, che vedrà i volontari dell’Aisla impegnati in quattro piazze (a Parma in via Mazzini, a Colorno in piazza Garibaldi, a Fidenza in Piazza Garibaldi e a Traversetolo in piazza Vittorio Veneto) sarà anche l’occasione per sensibilizzare i cittadini sulle esigenze dei malati di Sla, dai servizi specifici alla loro diffusione mogenea sul territorio e per illustrare le attività dell’associazione (dall’organizzazione di eventi informativi ai gruppi di auto-mutuo-aiuto).
 

Se oggi i parmigiani conoscono un po' di più la Sla è merito, oltre che dell’associazione, anche di Francesco Canali e del suo progetto di correre la maratona di Palm Beach il prossimo 5 dicembre. «L'esperienza di Francesco è importante - commenta Lina Fochi -: è un esempio per tutti i malati e la dimostrazione che con la Sla si può comunque vivere, non sopravvivere, anche se in modo diverso rispetto a prima. Importante è anche il contributo che dà direttamente all’associazione». «Senza dimenticare - aggiunge - tutti quelli che ci stanno vicini da anni: il coro del Monte Orsaro, che organizza per noi la rassegna corale, la Polisportiva di Torrile, la parrocchia di San Paolo e gli Alpini. La loro presenza fa sentire bene, e speriamo che a loro si vogliano aggiungere altri volontari: siamo sempre alla ricerca di persone disposte a darci una mano per stare vicini alle famiglie».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Capoccia Angelomaria

    09 Dicembre @ 22.14

    Vorrei parlare della SLA. Ma ho scoperto che esiste soltanto per la raccolta di fondi. L'impressione che la Ricerca ma tutta la Medicina, brancolano ancora nel buio e non soltanto per la SLA. Mentre vogliono far pensare che soltanto ancora e poi ancora fondi possono portare ai risultati. Ormai è una storia vecchia e ancora invecchierà come sistema. Intanto i Malati soffrono e muoino. Le famiglie sono spesso all'estremo. Noi da anni cerchiamo inutilmente di informare di nostre scoperte ma pare proprio che il sistema sta tanto bene che si è blindato. Continua a cercare fondi e a ingrassare. Se avete qualcosa da ridire sono ad aspettare. A

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Orietta Berti "assolta" dall'AgCom

Orietta Berti in una foto d'archivio

Par condicio

Orietta Berti "assolta" dall'AgCom

La dj Jessie Diamond: «Vi presento CR 10, il mio nuovo singolo»

Intervista

La dj Jessie Diamond: «Vi presento CR 10, il mio nuovo singolo»

Festa al "Caseificio della musica": ecco chi c'era

PGN

Festa al "Caseificio della musica": ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani lo speciale "Amico dentista"

INSERTO

In edicola lo speciale "Amico dentista"

Lealtrenotizie

Sarcone, il nuovo re della cosca che tentava di intimidire i testimoni dell'affare Sorbolo

'NDRANGHETA

Sarcone, il nuovo re della cosca che tentava di intimidire i testimoni dell'affare Sorbolo

1commento

POSTALLUVIONE

Ponte della Navetta, appalto all'impresa Buia

1commento

Lutto

L'ultimo viaggio di Cavatorta

Colorno

Rubata l'auto a servizio di un malato di Sla

Avis

Izzi: «Pochi disposti a tenere gli stili di vita sani necessari per donare»

ODONTOIATRI

Falsi dentisti, c'è l'app per stanarli

NOCETO

Addio a Mario Reverberi, colonna del volontariato

Appello

Il sindaco di Collecchio: «Cerchiamo padroni per 15 cani»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

san leonardo

Commerciante straniero permette di fermare il ladro d’auto italiano

2commenti

OSPEDALE

Day hospital oncologico al Cattani: lavori verso la conclusione. Ecco come sarà: foto

Intervento da 1,3 milioni di euro. Parcheggi riservati ai pazienti in cura

FATTO DEL GIORNO

Giovanni Reverberi, parmigiano prigioniero a Dachau: la sua storia in un libro toccante Video

La nipote di Reverberi, Natalia Conti, è fra coloro che tengono viva la memoria di quanto accadde in quegli anni

VOLANTI

Si arrampicano lungo tubi e grondaie e svaligiano le case: 6 furti in un giorno a Parma

15commenti

Palacassa

Concorso per un posto da infermiere: 3mila al Palacassa, candidati anche da Agrigento Foto

L'obiettivo di molti partecipanti è entrare in graduatoria, sperando in una chiamata entro i prossimi tre anni

8commenti

TG PARMA

Le elezioni 2018 costeranno 584mila euro al Comune di Parma Video

Allarme

Ore 7: attimi di paura in via Emilia Est

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'indispensabile ruolo di Silvio l'ineleggibile

di Vittorio Testa

2commenti

L'ESPERTO

Un immobile in successione? Si può vendere. Ecco come

ITALIA/MONDO

afghanistan

Attaccata la sede di Save The Children: almeno 11 feriti

PIACENZA

Tenta di gettarsi dal ponte, i carabinieri lo salvano

1commento

SPORT

Tuffi

Tania Cagnotto è diventata mamma

operazione

Arrestato per riciclaggio il presidente Foggia Calcio

SOCIETA'

GUSTO

Carbonara: ecco la vera ricetta romana  Video

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

2commenti

MOTORI

novita'

Honda Civic, finalmente il diesel. Il 1.6 spiegato in tre mosse

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video