-1°

Buone Notizie

"Parmigiani, aiutate gli ammalati di Sla"

"Parmigiani, aiutate gli ammalati di Sla"
1

di Laura Ugolotti

Domenica 3 ottobre sarà la giornata nazionale contro la Sla e anche a Parma e provincia la sezione locale dell’Aisla (Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica) sarà presente con banchetti informativi per la raccolta di fondi in favore della ricerca. Con un contributo minimo di 10 euro chi desidera potrà sostenere la causa e ricevere una bottiglia di Barbera D’Asti Docg, visto che lo slogan dell’edizione 2010, accompagnato dall’immagine di un bicchiere di vino rosso è «Quello buono sostiene la ricerca».
 

Di Sla e ricerca abbiamo parlato con Lina Fochi, presidente dell’Aisla di Parma, un’associazione attiva in città e provincia da 4 anni. «Lo scopo principale dell’associazione - spiega - è dare sostegno alle famiglie e aiutarle nel rapporto con le istituzioni. Da un giorno all’altro devono far fronte una situazione pesante, anche economicamente, e non sanno dove andare, a chi rivolgersi». Parlare con qualcuno che condivide le stesse difficoltà aiuta. Così come aiuterebbe poter contare su un’assistenza adeguata: «Molte famiglie si affidano a delle badanti, ma se queste non hanno una preparazione specialistica per la Sla la presenza di un famigliare è comunque necessaria, 24 ore su 24. Anche i servizi di domiciliarità non sono specifici e poi l’assistenza cambia da persona a persona, in base ai bisogni, all’età».
 

Per questo tra i progetti dell’associazione c'è l’istituzione di un apposito corso per badanti: «Basterebbero 20 mila euro per organizzare un corso di pratica e teoria - spiega Fochi -, ma serve il sostegno delle istituzioni, è un costo che l’associazione da sola non può sostenere». «Sarebbe importante, per le famiglie, poter contare su un’assistenza specialistica - aggiunge -; si sentirebbero più tranquilli e avrebbero la possibilità di ritagliarsi quegli spazi di vita, anche sociale, fondamentali per evitare l’isolamento. Inoltre si ridurrebbero i ricoveri dettati dall’impreparazione davanti ad alcuni sintomi». La giornata del 3 ottobre, che vedrà i volontari dell’Aisla impegnati in quattro piazze (a Parma in via Mazzini, a Colorno in piazza Garibaldi, a Fidenza in Piazza Garibaldi e a Traversetolo in piazza Vittorio Veneto) sarà anche l’occasione per sensibilizzare i cittadini sulle esigenze dei malati di Sla, dai servizi specifici alla loro diffusione mogenea sul territorio e per illustrare le attività dell’associazione (dall’organizzazione di eventi informativi ai gruppi di auto-mutuo-aiuto).
 

Se oggi i parmigiani conoscono un po' di più la Sla è merito, oltre che dell’associazione, anche di Francesco Canali e del suo progetto di correre la maratona di Palm Beach il prossimo 5 dicembre. «L'esperienza di Francesco è importante - commenta Lina Fochi -: è un esempio per tutti i malati e la dimostrazione che con la Sla si può comunque vivere, non sopravvivere, anche se in modo diverso rispetto a prima. Importante è anche il contributo che dà direttamente all’associazione». «Senza dimenticare - aggiunge - tutti quelli che ci stanno vicini da anni: il coro del Monte Orsaro, che organizza per noi la rassegna corale, la Polisportiva di Torrile, la parrocchia di San Paolo e gli Alpini. La loro presenza fa sentire bene, e speriamo che a loro si vogliano aggiungere altri volontari: siamo sempre alla ricerca di persone disposte a darci una mano per stare vicini alle famiglie».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Capoccia Angelomaria

    09 Dicembre @ 22.14

    Vorrei parlare della SLA. Ma ho scoperto che esiste soltanto per la raccolta di fondi. L'impressione che la Ricerca ma tutta la Medicina, brancolano ancora nel buio e non soltanto per la SLA. Mentre vogliono far pensare che soltanto ancora e poi ancora fondi possono portare ai risultati. Ormai è una storia vecchia e ancora invecchierà come sistema. Intanto i Malati soffrono e muoino. Le famiglie sono spesso all'estremo. Noi da anni cerchiamo inutilmente di informare di nostre scoperte ma pare proprio che il sistema sta tanto bene che si è blindato. Continua a cercare fondi e a ingrassare. Se avete qualcosa da ridire sono ad aspettare. A

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le evoluzioni al palo di Maria Aguiar

Pole dance

Evoluzioni al palo: Maria Aguiar è campionessa sudamericana Video

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

4commenti

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

lega pro

Parma: missione punti e continuità

Crociati in campo al Tardini, oggi, alle 14.30 contro il Teramo

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

3commenti

WEEKEND

Una domenica già immersa nel... Natale

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

6commenti

Fidenza

Incendio nel negozio: proprietari salvati dai carabinieri

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

2commenti

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Fuori Orario

Serata "I love Rock": ecco chi c'era Foto

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

2commenti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

A volte fa più male la gentilezza

ITALIA/MONDO

Crisi di governo

Mattarella convoca Gentiloni al Quirinale. Renzi: "Torno a casa davvero"

turchia

Autobomba nel centro di Istanbul: 13 morti e decine di feriti

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

5commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti