10°

Buone Notizie

Avis e medici insieme per incentivare la donazione

Avis e medici insieme per incentivare la donazione
Ricevi gratis le news
0

Vittorio Rotolo

Sensibilizzare il cittadino alla cultura della donazione è certamente possibile attraverso il dialogo che si instaura all’interno delle scuole. Altrettanto fondamentale, però è che dietro tale scelta ci sia al tempo stesso pure il consiglio di un buon medico, chiamato a scacciare i timori che albergano nella mente di quell'individuo che vorrebbe cominciare a donare il sangue.
Dopo aver recentemente avviato un preciso percorso didattico, che contribuirà a promuovere fra le giovani generazioni l’importanza della raccolta, l’Avis comunale di Parma stringe adesso un patto di alleanza con l’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri della provincia. «La donazione come valore» è un progetto, finanziato dall’amministrazione comunale, che si propone di incrementare il numero dei donatori. Che a Parma risultano essere attualmente il 4% della popolazione: un numero per nulla esiguo, se teniamo conto della massiccia presenza di bambini e in generale di tanti altri soggetti impossibilitati a donare, ma che in prospettiva potrebbe non bastare a garantire il mantenimento dei livelli di autosufficienza. Punto di partenza del progetto è stata una ricerca, voluta da Avis e condotta dal sociologo Francesco Cirillo. L’indagine è stata realizzata, attraverso tre questionari, su un campione di 1593 individui suddivisi tra donatori abituali, medici e gente comune. Dai dati emerge il crescente interesse da parte dei cittadini sul tema della donazione, ma anche l’elevata fiducia mostrata dagli stessi intervistati nei confronti di medici di famiglia, associazioni di volontariato ed ospedali visti come le principali fonti di informazione sull'argomento. «Quella che prima era una semplice percezione viene oggi confermata dai risultati dell’indagine: la classe medica riveste, agli occhi della gente, un ruolo fondamentale nella promozione del dono» - è il pensiero di Doriano Campanini, presidente dell’Avis comunale di Parma. La ricerca evidenzia inoltre come, nella maggior parte dei casi, la mancata donazione sia dovuta ad auto-diagnosi arbitrarie, disinformazione e paure: quelle dell’ago o di contrarre malattie, ad esempio, sono le più diffuse. Per questo il ruolo del medico assume un’importanza ancora più rilevante. «La nostra categoria ha sposato con entusiasmo la proposta dell’Avis sottolineandone la particolare valenza educativa - spiega Pier Antonio Muzzetto, vice presidente dell’Ordine dei Medici di Parma -: sensibilizzare la gente alla donazione, strumento capace di salvare tante vite, penso sia uno degli aspetti più edificanti per la classe medica».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

La Royal Mail ha preparato i francobolli dedicati al Trono di spade

filatelia

Royal Mail, francobolli dedicati al Trono di spade

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Nomine al Maggiore, chiesto il rinvio a giudizio per l'ex rettore Borghi

INCHIESTA

Nomine al Maggiore, chiesto il rinvio a giudizio per l'ex rettore Borghi

Lutto

Millo Caffagnini, una vita intensa con Bardi nel cuore

Allarme

Ore 7: attimi di paura in via Emilia Est

COLLECCHIO

In vent'anni, in Comune, 20 dipendenti in meno

salso

Addio alla maestra Angela Bonassera, in cattedra per 35 anni

TECNOLOGIA

Telefoni e tablet in classe: a Parma non sono una novità

DILETTANTI

Clamoroso a Felino: si dimette Pioli

ALLARME

Bocconi avvelenati al parco Martini: area transennata

Emergenza

Maleducazione, inciviltà e bullismo: quei ragazzini che invadono il centro

10commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

1commento

nel pomeriggio

Momenti di paura e tensione in via Duca Alessandro Video

anteprima gazzetta

Inchiesta sulle nomine al Maggiore, il punto della situazione Video

ragazzola

Più controlli sul ponte Verdi, ma c'è chi chiede l'intervento della magistratura Video

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Abusivo caricava ragazze davanti alle disco e le violentava Il video che lo incastra

orrore a BANGKOK

Italiano ucciso e bruciato in Thailandia, caccia alla ex e all'amante

SPORT

Norvegia

Stella della pallamano: “Colleghi hanno diffuso mie foto intime”

lutto

Addio a Franco Costa, volto mitico di 90° minuto. Celebri le interviste all'avvocato Agnelli

SOCIETA'

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

hi tech

Amazon apre supermercato 4.0: è senza casse

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video