10°

Buone Notizie

Soccorso alpino «Monte Orsaro» gli angeli delle nostre montagne

Soccorso alpino «Monte Orsaro» gli angeli delle nostre montagne
Ricevi gratis le news
0

Beatrice Minozzi

Sono gli angeli delle nostre montagne, sempre pronti ad accorrere in aiuto di chiunque si trovi in difficoltà. Sono i volontari del Soccorso Alpino e Speleologico «Monte Orsaro», la stazione parmigiana del Corpo nazionale che prende il nome dall’omonimo monte situato nell’antico circo glaciale dell’alta Val Parma. 
Si tratta di un’associazione di volontariato senza fini di lucro che conta 68 volontari e sette «aspiranti». Nel gruppo figurano cinque medici, due infermieri e una guida alpina. Un numero consistente ed in continuo aumento, «decisamente in controtendenza rispetto alle altre stazioni dell’Emilia Romagna»,  spiega soddisfatto Roberto Piancastelli, capostazione del «Monte Orsaro» da ben 13 anni. 
Questo «perché il nostro gruppo è molto unito, il coordinamento tra noi è ottimo, così come lo spirito di squadra». 
Piancastelli è la figura di riferimento per i volontari della stazione Monte Orsaro. «Reperibile» 365 giorni all’anno, 24 ore su 24, Piancastelli è costantemente affiancato dai suoi due vice, Pierfrancesco Fontechiari e Giuseppe Bonici. 
Il folle amore per la montagna spinge questi «angeli» a mettere le loro vite a completa disposizione del prossimo, ad aiutarlo quando si trova in difficoltà: sempre impegnati a vigilare «nell’esercizio delle attività connesse all’ambiente montano e delle attività speleologiche - come si legge nelle finalità dell’associazione - a soccorrere in tale ambito gli infortunati, i pericolanti ed i dispersi e recuperare i caduti, anche in collaborazione con organizzazioni esterne»;  e infine «a concorrere al soccorso in caso di calamità, anche in cooperazione con le strutture della Protezione Civile, nell’ambito delle proprie competenze istituzionali». 
Ma come viene gestita, in concreto, un’emergenza? «In caso di emergenza in territorio montano - risponde Piancastelli -, in cui il ferito o il disperso si trovi in un ambiente difficilmente raggiungibile, il 118 allerta immediatamente il capostazione e i due vice, che si attivano subito per comporre una squadra costituita, in base al tipo di intervento e alle necessità, da almeno sei volontari». 
Per raggiungere il luogo dell’emergenza la squadra così composta ha a disposizione quattro fuoristrada attrezzati e modificati «ad hoc» dislocati nei luoghi «caldi» della montagna, e può contare anche sull'elicottero del Soccorso alpino di Pavullo. Generalmente le chiamate riguardano fungaioli, escursionisti, boscaioli e agricoltori. 
«Nel 2010 abbiamo già portato a termine una trentina di interventi - continua Piancastelli - in gran parte riguardavano la ricerca di dispersi. Per questo abbiamo sviluppato, ultimamente, una sezione che si occupa in particolare di questo tipo di emergenza». 
I periodi «caldi» sono quindi il periodo dei funghi, con una concentrazione delle emergenze in alta Val Taro, e il periodo invernale, soprattutto in Val Cedra e in Val Parma, quando le condizioni spesso mutevoli del manto nevoso nascondono non poche insidie. 
«Le persone più a rischio sono sicuramente coloro che non conoscono bene il territorio,  che spesso può nascondere insidie note solo alla gente del posto». Emergenze, quindi, ma non solo. I volontari del Soccorso Alpino intervengono anche in assistenza alle manifestazioni sportive che si svolgono in territorio montano. 
Un’altra componente fondamentale sono le esercitazioni.   «Le svolgiamo con cadenza mensile e sono di due tipi: didattiche, in cui proviamo e riproviamo determinate manovre di soccorso, come ad esempio il sondaggio in valanga, oppure simulative, durante le quali ricreiamo alcune situazioni «tipo» che i volontari devono affrontare come se fossero emergenze reali». 
Dietro il lavoro di queste persone, quindi, esiste una grande preparazione e tanto allenamento «ma per noi - conclude Piancastelli - più che un dovere è soprattutto un piacere».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

La Royal Mail ha preparato i francobolli dedicati al Trono di spade

filatelia

Royal Mail, francobolli dedicati al Trono di spade

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Nomine al Maggiore, chiesto il rinvio a giudizio per l'ex rettore Borghi

INCHIESTA

Nomine al Maggiore, chiesto il rinvio a giudizio per l'ex rettore Borghi

Lutto

Millo Caffagnini, una vita intensa con Bardi nel cuore

Allarme

Ore 7: attimi di paura in via Emilia Est

COLLECCHIO

In vent'anni, in Comune, 20 dipendenti in meno

salso

Addio alla maestra Angela Bonassera, in cattedra per 35 anni

TECNOLOGIA

Telefoni e tablet in classe: a Parma non sono una novità

DILETTANTI

Clamoroso a Felino: si dimette Pioli

ALLARME

Bocconi avvelenati al parco Martini: area transennata

Emergenza

Maleducazione, inciviltà e bullismo: quei ragazzini che invadono il centro

10commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

1commento

nel pomeriggio

Momenti di paura e tensione in via Duca Alessandro Video

anteprima gazzetta

Inchiesta sulle nomine al Maggiore, il punto della situazione Video

ragazzola

Più controlli sul ponte Verdi, ma c'è chi chiede l'intervento della magistratura Video

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Abusivo caricava ragazze davanti alle disco e le violentava Il video che lo incastra

orrore a BANGKOK

Italiano ucciso e bruciato in Thailandia, caccia alla ex e all'amante

SPORT

Norvegia

Stella della pallamano: “Colleghi hanno diffuso mie foto intime”

lutto

Addio a Franco Costa, volto mitico di 90° minuto. Celebri le interviste all'avvocato Agnelli

SOCIETA'

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

hi tech

Amazon apre supermercato 4.0: è senza casse

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video