12°

Buone Notizie

"Augusto per la vita": lotta ai tumori nel nome di Daolio

"Augusto per la vita": lotta ai tumori nel nome di Daolio
0

di Lorenzo Sartorio

La più bella canzone che ha scritto e la più bella musica che ha composto, sono state cantate e suonate dal suo cuore grande ieri mattina nella sala del Senato del nostro ateneo. L’associazione «Augusto per la vita»,  sorta nel 1992 dopo la scomparsa di Augusto Daolio,  cantante e anima dei «Nomadi»,  ha finanziato una borsa di studio volta a sostenere la ricerca sui tumori  polmonari.
E’ infatti il secondo anno consecutivo  che il sodalizio,  presieduto  da Rosanna Fantuzzi compagna di Augusto, riserva le proprie concrete attenzioni al gruppo di ricerca  coordinato da Pier Giorgio Petronini, docente ordinario di Patologia generale e responsabile della sezione di Oncologia sperimentale del Dipartimento  di medicina sperimentale della nostra università.  Alla cerimonia del battesimo di questa importante borsa di studio, destinata ad un giovane non strutturato impegnato a tempo pieno nella ricerca,  sono intervenuti il prorettore Carlo Chezzi, Rosanna Fantuzzi, Pier Giorgio Petronini, Beppe Carletti, fondatore dei «Nomadi»,  ed alcuni esponenti  di «Fans club  Augusto Daolio» tra i quali quello di Parma  rappresentato da Valerio Bersiga e Giovanni Marcotti.  Augusto, anima bella oltre che cantante di successo, era  nato a Novellara nel 1947 dove morì nel 1992, a quarantacinque  anni,  rapito alla vita da un tumore ai polmoni. Grazie alla sensibilità della sua compagna,  poco tempo dopo la sua scomparsa,  è stata fondata un’associazione  che, da subito, ha iniziato a sostenere  importanti progetti nel campo della ricerca per debellare il cancro a favore di strutture e equipe universitarie  di tutta Italia «Parma compresa - ha detto Rosanna Fantuzzi - dove l’associazione  vanta tanti amici  tra i quali il professore Petronini». Un particolare ringraziamento  all’associazione  è provenuto dal prorettore  il quale ha rimarcato come in questo momento di crisi siano particolarmente  gradite all’Università  donazioni da parte dei privati  e di associazioni  che, nel ricordo di chi ha dato tanto nella vita,  ne nobilitano la memoria con  tangibili iniziative  a favore della ricerca.
Dopo le commosse parole di Beppe Carletti, che ha ricordato l’amico di sempre, è stata la volta di Pier Giorgio Petronini  il quale, oltre ringraziare i benefattori,  ha illustrato  il lavoro della propria squadra. «L’obiettivo principale del progetto - ha osservato Petronini - è l’ottimizzazione di nuove terapie per il trattamento dei tumori polmonari. I risultati ottenuti in laboratorio potranno essere trasferiti  alla pratica clinica e, in questo contesto, è importante sottolineare la collaborazione in atto da anni tra la sezione di Oncologia sperimentale del dipartimento di Medicina sperimentale  e l’Unità di oncologia dell’ azienda ospedaliero-universitaria diretta da Andrea Ardizzoni».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Cafè: vestiti anni '50

Pgn feste

Hub Cafè: vestiti anni '50 Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Carnevale, carri e maschere all'ombra del Battistero. Corteo fino in Cittadella

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

Parma

Concerto benefico con Frisina e il coro di Roma: coda per entrare in Duomo

Evento per i 10 anni dell'Hospice delle Piccole Figlie e per ricordare il vescovo Bonicelli, scomparso nel 2009

Parma

Straordinari non pagati: Poste condannate a risarcire portalettere Video

Prima sentenza in Italia

1commento

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Appennino reggiano

Scontro fra moto: intervengono due elicotteri, un ferito grave portato a Parma 

L'altro motociclista è stato portato a Baggiovara (Modena)

SQUADRA MOBILE

Nigeriane costrette a prostituirsi: arrestata donna complice del racket

Dalle indagini, il racconto dell'odissea delle ragazze reclutate in Africa

2commenti

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

3commenti

lega pro

A Salò sarà invasione crociata: sold-out la curva (Tutte le info)

E per chi resta a Parma, diretta su Tv Parma e live sul sito

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

3commenti

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: strage sfiorata Foto Video

agenda

Weekend a Parma e in provincia: protagonista il Carnevale

Elezioni

Civiltà Ducale vuole riunire il civismo a Parma

podismo

Verdi marathon: vent'anni di grande sport

Gli arrivi a Fidenza, Fontanellato, Soragna e Busseto. Saranno 2.200 gli atleti in gara

solidarietà

74mila euro da Parma a Norcia grazie a "Muscoli con il cuore"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

4commenti

ITALIA/MONDO

social

Video hot in rete, lei reagisce: "Denuncio chi lo ha diffuso" Video

1commento

Padova

Curava le pazienti con "orgasmi terapeutici": medico condannato

1commento

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia