24°

Buone Notizie

"Augusto per la vita": lotta ai tumori nel nome di Daolio

"Augusto per la vita": lotta ai tumori nel nome di Daolio
0

di Lorenzo Sartorio

La più bella canzone che ha scritto e la più bella musica che ha composto, sono state cantate e suonate dal suo cuore grande ieri mattina nella sala del Senato del nostro ateneo. L’associazione «Augusto per la vita»,  sorta nel 1992 dopo la scomparsa di Augusto Daolio,  cantante e anima dei «Nomadi»,  ha finanziato una borsa di studio volta a sostenere la ricerca sui tumori  polmonari.
E’ infatti il secondo anno consecutivo  che il sodalizio,  presieduto  da Rosanna Fantuzzi compagna di Augusto, riserva le proprie concrete attenzioni al gruppo di ricerca  coordinato da Pier Giorgio Petronini, docente ordinario di Patologia generale e responsabile della sezione di Oncologia sperimentale del Dipartimento  di medicina sperimentale della nostra università.  Alla cerimonia del battesimo di questa importante borsa di studio, destinata ad un giovane non strutturato impegnato a tempo pieno nella ricerca,  sono intervenuti il prorettore Carlo Chezzi, Rosanna Fantuzzi, Pier Giorgio Petronini, Beppe Carletti, fondatore dei «Nomadi»,  ed alcuni esponenti  di «Fans club  Augusto Daolio» tra i quali quello di Parma  rappresentato da Valerio Bersiga e Giovanni Marcotti.  Augusto, anima bella oltre che cantante di successo, era  nato a Novellara nel 1947 dove morì nel 1992, a quarantacinque  anni,  rapito alla vita da un tumore ai polmoni. Grazie alla sensibilità della sua compagna,  poco tempo dopo la sua scomparsa,  è stata fondata un’associazione  che, da subito, ha iniziato a sostenere  importanti progetti nel campo della ricerca per debellare il cancro a favore di strutture e equipe universitarie  di tutta Italia «Parma compresa - ha detto Rosanna Fantuzzi - dove l’associazione  vanta tanti amici  tra i quali il professore Petronini». Un particolare ringraziamento  all’associazione  è provenuto dal prorettore  il quale ha rimarcato come in questo momento di crisi siano particolarmente  gradite all’Università  donazioni da parte dei privati  e di associazioni  che, nel ricordo di chi ha dato tanto nella vita,  ne nobilitano la memoria con  tangibili iniziative  a favore della ricerca.
Dopo le commosse parole di Beppe Carletti, che ha ricordato l’amico di sempre, è stata la volta di Pier Giorgio Petronini  il quale, oltre ringraziare i benefattori,  ha illustrato  il lavoro della propria squadra. «L’obiettivo principale del progetto - ha osservato Petronini - è l’ottimizzazione di nuove terapie per il trattamento dei tumori polmonari. I risultati ottenuti in laboratorio potranno essere trasferiti  alla pratica clinica e, in questo contesto, è importante sottolineare la collaborazione in atto da anni tra la sezione di Oncologia sperimentale del dipartimento di Medicina sperimentale  e l’Unità di oncologia dell’ azienda ospedaliero-universitaria diretta da Andrea Ardizzoni».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Bimbi

virale

Il padre che veste quattro baby in un sol colpo Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

3commenti

Chimica

Finproject sigla l’accordo per acquisire la Solvay di Roccabianca

Medesano

Omicidio-suicidio a Felegara, il ricordo degli amici: "Due coniugi legatissimi"

Consorzio

Prosciutto di Parma: cresce la produzione, risultati positivi nel 2016

VIA VERDI

Arrestato studente con 60 grammi di «fumo»

TRAVERSETOLO

Il rock «di centrodestra» del Primo Maggio

1commento

Ozzano

Vandali al cimitero: auto danneggiate

Calcio

Parma, l'abbraccio dei tifosi

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

TORNOLO

Don Massimo lascia le sue cinque parrocchie

"Quarta Categoria"

Oggi un derby "Special": Reggiana-Parma

TERENZO

L'Asiletto, i bimbi a scuola dalla natura

Incidente

Via Montanara, scontro tra quattro auto

Un ferito non grave trasportato al Maggiore. La strada chiusa per un'ora

1commento

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

4commenti

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Recuperiamo (almeno) la speranza

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

BARI

Neonata abbandonata in spiaggia e morta: fermata una 23enne

Terrorismo

Sgominata una cellula di jihadisti in centro a Venezia

2commenti

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

RICETTA

Come preparare i brownies al cioccolato bianco e fondente

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon