Buone Notizie

"Augusto per la vita": lotta ai tumori nel nome di Daolio

"Augusto per la vita": lotta ai tumori nel nome di Daolio
Ricevi gratis le news
0

di Lorenzo Sartorio

La più bella canzone che ha scritto e la più bella musica che ha composto, sono state cantate e suonate dal suo cuore grande ieri mattina nella sala del Senato del nostro ateneo. L’associazione «Augusto per la vita»,  sorta nel 1992 dopo la scomparsa di Augusto Daolio,  cantante e anima dei «Nomadi»,  ha finanziato una borsa di studio volta a sostenere la ricerca sui tumori  polmonari.
E’ infatti il secondo anno consecutivo  che il sodalizio,  presieduto  da Rosanna Fantuzzi compagna di Augusto, riserva le proprie concrete attenzioni al gruppo di ricerca  coordinato da Pier Giorgio Petronini, docente ordinario di Patologia generale e responsabile della sezione di Oncologia sperimentale del Dipartimento  di medicina sperimentale della nostra università.  Alla cerimonia del battesimo di questa importante borsa di studio, destinata ad un giovane non strutturato impegnato a tempo pieno nella ricerca,  sono intervenuti il prorettore Carlo Chezzi, Rosanna Fantuzzi, Pier Giorgio Petronini, Beppe Carletti, fondatore dei «Nomadi»,  ed alcuni esponenti  di «Fans club  Augusto Daolio» tra i quali quello di Parma  rappresentato da Valerio Bersiga e Giovanni Marcotti.  Augusto, anima bella oltre che cantante di successo, era  nato a Novellara nel 1947 dove morì nel 1992, a quarantacinque  anni,  rapito alla vita da un tumore ai polmoni. Grazie alla sensibilità della sua compagna,  poco tempo dopo la sua scomparsa,  è stata fondata un’associazione  che, da subito, ha iniziato a sostenere  importanti progetti nel campo della ricerca per debellare il cancro a favore di strutture e equipe universitarie  di tutta Italia «Parma compresa - ha detto Rosanna Fantuzzi - dove l’associazione  vanta tanti amici  tra i quali il professore Petronini». Un particolare ringraziamento  all’associazione  è provenuto dal prorettore  il quale ha rimarcato come in questo momento di crisi siano particolarmente  gradite all’Università  donazioni da parte dei privati  e di associazioni  che, nel ricordo di chi ha dato tanto nella vita,  ne nobilitano la memoria con  tangibili iniziative  a favore della ricerca.
Dopo le commosse parole di Beppe Carletti, che ha ricordato l’amico di sempre, è stata la volta di Pier Giorgio Petronini  il quale, oltre ringraziare i benefattori,  ha illustrato  il lavoro della propria squadra. «L’obiettivo principale del progetto - ha osservato Petronini - è l’ottimizzazione di nuove terapie per il trattamento dei tumori polmonari. I risultati ottenuti in laboratorio potranno essere trasferiti  alla pratica clinica e, in questo contesto, è importante sottolineare la collaborazione in atto da anni tra la sezione di Oncologia sperimentale del dipartimento di Medicina sperimentale  e l’Unità di oncologia dell’ azienda ospedaliero-universitaria diretta da Andrea Ardizzoni».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Le ex Luigine continueranno ad esistere anche in futuro, la gestione passerà a Proges

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

meteo

Parma, allerta a livello giallo

1commento

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

4commenti

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

TRAFFICO

Tamponamento risolto sulla tangenziale nord. Il traffico scorre

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

Bonifica Parmense

Parte il progetto che metterà in sicurezza Bocca d'Enza

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

3commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

SAN POLO D'ENZA

Operazione Copper Field: sgominata la banda del rame

Giustizia

Gli stupratori di Rimini "come iene sulla preda"

SPORT

tg parma

Gazzola: "Abbiamo piena fiducia nel mister" Video

6commenti

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

EDUCAZIONE

Femmine, maschi e gli stereotipi che ingabbiano

MOTORI

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato