Buone Notizie

Colletta alimentare: un carico di solidarietà

Colletta alimentare: un carico di solidarietà
0

Roberta Vinci
La generosità di Parma emerge nella Giornata nazionale della colletta alimentare. Un appuntamento importante all'insegna della solidarietà per chi è meno fortunato. Al Conad di viale Piacenza i volontari già nelle prime ore della mattinata sono riusciti a riempire un intero camion di alimenti destinati ai più poveri.
Un risultato notevole che delinea la partecipazione attiva di tutta la città ad un'iniziativa dal forte impegno civile. Per l'intera giornata di ieri all'ingresso del supermercato (uno dei trentuno coinvolti nell'intera città), i volontari hanno accolto  i cittadini con un sacchetto giallo e un volantino sul quale  erano segnalati  gli alimenti che era più opportuno scegliere  per la donazione. Prevalentemente prodotti in scatola e a lunga conservazione e alimenti per l'infanzia.
«Le persone sono molto disponibili, il settanta per cento conosce già il gesto ma sono positive le reazioni di chi dona per la prima volta - spiega Marco Tambini, capo équipe dei volontari del Conad di viale Piacenza -:  famiglie, giovani, anziani, tutti partecipano alla raccolta, e l'aspetto curioso e meritevole è la solidarietà mostrata anche da parte degli immigrati».
 Per tanti un sabato qualunque, giorno della settimana in cui c'è un'affluenza particolare nei supermercati, per i poveri che non possono comprarsi da mangiare è un'opportunità per non sentirsi soli. «Aggiungere alla mia spesa un pacco di pasta o di latte in più, non costa niente  - afferma un signore mentre riempie il sacchetto giallo - mentre  per i poveri vale oro».
Il supermercato sembra più animato che mai e anche coloro che tentennano all'ingresso, nel vedere la naturalezza con cui tutti partecipano, si fanno coinvolgere. «Ho sempre partecipato alla colletta, mi sento utile -  spiega una cliente del supermercato -:  questo cibo aiuterà tante persone  e soprattutto molti bambini che non hanno niente. A  me cinque o dieci euro di spesa in più non mi cambiano la vita, anzi me la migliorano in questo caso».
 Parole che dimostrano la vicinanza e la comprensione per realtà di disagio che sono dietro l'angolo, nella nostra città. Il ricavato infatti sarà distribuito in 78 enti di carità di Parma: una parte verrà consegnata direttamente alle famiglie e una parte sarà utilizzata nelle mense per i poveri. I volontari della colletta ringraziano i clienti generosi e subito sistemano all'interno delle scatole gli alimenti che saranno poi distribuiti nel giro di un mese: tonno, verdure e carne in scatola, omogeneizzati, latte e un enorme quantitativo di pasta.
«Tra le donazioni,  sicuramente la pasta è l'alimento più frequente - osserva uno dei volontari -, ma non è un problema perché il supermercato ci offre la possibilità di sostituirlo con altri prodotti,  così da riuscire ad avere una vasta gamma di alimenti e poter aiutare su più fronti gli enti e le famiglie».
L'iniziativa ha riscontrato a Parma una crescita esponenziale nel corso degli anni, dalle venticinque tonnellate di cibo raccolte nel 1997, anno d'inizio alle centodieci del 2009.
«L'anno scorso abbiamo ottenuto ottimi risultati - aggiunge Marco Tambini -: speriamo di fare ancora meglio, ma vista la grande partecipazione  non lo escluderei».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

feste

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

4commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

2commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

Lega Pro

Parma, sfida delicata contro il Bassano. Diretta dalle 14.30

E alle 21.30 la partita in differita su Tv Parma

1commento

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

2commenti

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

4commenti

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

6commenti

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

Palanzano

Sandra, la «musicista» delle campane

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

bologna

Agente si spara al pronto soccorso, è gravissimo

francia

Parigi, tutti salvi. Il rapinatore in fuga

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

1commento

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery