-7°

Buone Notizie

Una giornata «normale» per i figli dei detenuti

Una giornata «normale» per i figli dei detenuti
0

 Caterina Zanirato

C’è chi si vede per la prima volta. C’è chi riceve il primo vero abbraccio. C’è chi addirittura si rende conto che la mamma e il papà per Natale possono mangiare insieme e donargli mille attenzioni. 
Una giornata di «normalità» è stata regalata ieri mattina ai bambini figli dei detenuti del carcere di via Burla, grazie all’associazione «Crescere con noi». Un’iniziativa che si ripete da 5 anni e che la presidente, Layla Cervi, insieme al suo vice, Giorgio Stacchi, continua a portare avanti con impegno: per un giorno, infatti, all’interno del carcere è stato allestito un buffet con mille leccornie, festoni, animatori e clown per i bambini. 
E la sala di una prigione è diventata un parco divertimenti per famiglie. Per regalare anche ai piccoli un Natale pieno di affetto e regali. Un’atmosfera molto lontana dalle camere in cui normalmente avvengono i colloqui, dove genitori e bambini devono stare separati da un tavolo e si respira un’aria di rigore.
«Abbiamo voluto dare vita a un ambiente natalizio caldo ed accogliente - spiega Stacchi - per promuovere la genitorialità e aiutare questi bambini che spesso crescono senza la presenza del padre in famiglia». 
«Abbiamo arredato questo salone, anche con l’aiuto dei detenuti, con festoni, giochi, buffet e ogni cosa che piace ai bambini - spiega la Cervi -. In questo modo i piccoli si possono sentire a casa almeno per un giorno, divertirsi e vedere una famiglia unita. Spesso, infatti, sono molto timorosi quando entrano in carcere, vedendo le guardie, le forze dell’ordine, le pistole. Così invece parlare con i genitori è più facile». Un’iniziativa importante, per cui sono arrivati  i complimenti del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, alla presidente dell’associazione. 
«E’ importante favorire la genitorialità all’interno del carcere - spiega la vicedirettrice della struttura di via Burla, Lucia Monastero -. Circa il 70% dei detenuti, infatti, ha dei figli e vogliamo aiutarli a mantenere i rapporti con la famiglia. Si tratta comunque di iniziative che chiedono un grande impegno, sia da parte del personale, sia organizzativo e ringrazio l’associazione ‘Crescere con noi’ per l’aiuto».
Non è l’unica iniziativa che l’associazione ha messo in campo per aiutare i figli dei detenuti: «Nel 2006 abbiamo realizzato un parco giochi, sia interno sia esterno, per far giocare i bimbi che venivano in visita - spiega Layla Cervi -. Inoltre, stiamo agendo anche su altri fronti, ad esempio per aiutare i bambini malati: da Genova abbiamo portato a Viareggio il peschereccio ‘Speranza’, dove le scuole e i bambini meno fortunati in termini di salute possono fare una vacanza. Qui, apprenderanno nozioni di educazione alimentare, soprattutto riguardo il pesce incontrando e conoscendo i pescatori, e scopriranno la gioia del mare come terapia». «Crescere con noi» è un’associazione onlus che si autosostiene economicamente: «Volevo però ringraziare gli sponsor che hanno permesso questa giornata in carcere - conclude la Cervi - e quindi Roberto Giacomazzi per il buffet e Toyland per i giocattoli».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

gossip

Belen, un altro bacio (con Iannone) nella bufera

concerti

musica

Caos biglietti U2: ira dei fan, seconda data e esposto Codacons

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

televisione

Isola dei Famosi: esclusa Wanna Marchi (e la figlia). C'è la pornostar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini

via emilia

Scontro auto-camion a Parola: muore il 60enne Giancarlo Morini Video

ladri in azione

Secondo furto in pochi giorni alla fattoria di Vigheffio Video

i nuovi acquisti

Munari e Edera: "Parma, un buon progetto" Video

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

2commenti

Ausl

Meningite e vaccini: attivata un'e-mail per chiedere informazioni ai medici

CLASSIFICA 

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

29commenti

Parma

Trovati in un giorno 3 veicoli rubati: uno scooter, una Clio e una Fiat Ritmo

Parma

Ancora una settimana di gelo, possibili nuove nevicate in Appennino Video

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

Senzatetto

Tante iniziative per i senzatetto. E' polemica fra il Comune e la Diocesi

3commenti

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

18commenti

musica

Giulia, una stella del jazz pronta a brillare

La felinese è in finale al Concorso Bettinardi

Gazzareporter

Il Mondo di Flo

Gazzareporter

Pulire la Parma con temperature sotto zero...

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

6commenti

EDITORIALE

L'orrore in diretta? E' la tv del Medioevo

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

ECONOMIA

L'Fmi taglia il pil dell'Italia: +0,7% nel 2017, +0,8% nel 2018

Motori

La Germania chiede il richiamo di Fiat 500, Doblò e Jeep-Renegade

SOCIETA'

roma

Colosseo nel mirino dei vandali: scritte con lo spray su un pilastro

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video