22°

Buone Notizie

Quegli «angeli» della notte che il gelo non riesce a fermare

Quegli «angeli» della notte che il gelo non riesce a fermare
0

Giulia Viviani
Neanche il gelo delle giornate più fredde del 2010, ha fermato i volontari dell’associazione «Pane e vita», impegnati da anni nella distribuzione di cibo, vestiti e coperte ai senzatetto che soprattutto di notte spuntano in diverse zone di Parma.
Il gelo non li ha fermati perché è proprio quando scendono le temperature che le persone senza casa hanno più bisogno di assistenza.
 Siamo saliti sul loro camper alle 20.45 in via Benedetta, dove si ritrovano abitualmente per cominciare il giro, puntualmente,  ogni martedì e giovedì.
Il lavoro inizia cercando di liberare il mezzo dalla lastra di ghiaccio che lo ricopre, mentre a bordo si stanno già imbustando panini e dolcetti.
I generi alimentari pronti per la distribuzione provengono quasi tutti da donazioni (contribuiscono i forni «Giacomazzi», la pizzeria «Il Tempio», «Panificio 10» e il bar «L’ora del caffè») mentre il resto arriva da Azione Solidale, ma c’è sempre bisogno di qualcuno che dia una mano.
Per questo i volontari, costretti spesso all’autofinanziamento, raccolgono anche a domicilio le donazioni d’indumenti, coperte e cibo che i privati mettono a disposizione.
 Alle 21 arriviamo in stazione, dove d’inverno si raduna la maggior parte dei senzatetto: sono già lì ad aspettarci almeno in venti, altri arrivano piano piano, sbucati fuori dagli angoli dove cercano riparo.
Si mettono in fila, non senza qualche discussione, prendono il loro sacchetto, chiedono se ci sono coperte, giacche, calze di lana e guanti.
Alcuni mangiano subito, lì in piedi, e poi tentano di rifare la fila.
Finché c’è disponibilità il bis non viene negato a nessuno. Addosso hanno molti vestiti che proprio «Pane e vita» ha procurato loro. Sono quasi tutti uomini, alcuni dell’est Europa, altri africani, ma ci sono anche gli italiani, compresa una coppia giovane che si dilegua immediatamente, e un’anziana che chi gira per il centro può vedere spesso mentre chiede l’elemosina.
«Secondo le nostre stime - racconta Luigi Martuscello, presidente e fondatore dell’associazione - a Parma ci sono circa 200 senzatetto. Ne incontriamo una sessantina ogni sera, di cui il 20 % italiani. Ogni tanto riusciamo a sistemare qualcuno tramite i servizi sociali, ma ci è capitato anche di mettere a disposizione il camper stesso».
A tutti viene consegnata una busta con pane, formaggio, salume (per i non musulmani), paste dolci e una bottiglia d’acqua.
A volte ci sono scatolette di tonno, frutta, cioccolato e biscotti, dipende dai giorni e dalle donazioni ricevute.
Le storie di chi fa la fila al camper di «Pane e vita» sono tutte simili e tutte diverse: matrimoni finiti, problemi di alcol, perdita del lavoro e della casa.
Ci sono stranieri arrivati quasi dieci anni fa e altri che non parlano una parola d’italiano, come il ragazzo cinese che arriva tremante quasi mentre ce ne stiamo andando.
«Molti si vergognano a venire qui a chiedere da mangiare - spiega un ragazzo ucraino sulla trentina, disoccupato da due mesi - ma io penso che sia più vergognoso rubare che farsi aiutare».
I volontari, fra cui due nuove leve che attraverso i contatti del sito www.paneevita.org si sono unite al gruppo in serata, salutano tutti, ascoltano le richieste, regalano sorrisi e pacche sulle spalle, per dare anche un pò di calore umano a chi vive in strada.
 Lasciamo la stazione per proseguire il nostro tragitto: una controllata sotto la Pilotta, uno sguardo in via D’Azeglio e poi in zona Crocetta, dove era stata segnalata una tenda che però non troviamo.
Sono ormai le 23, anche stasera per i volontari il giro è finito, le mani sono congelate e il pensiero rimane fisso sui volti di chi sta passando la notte all’aperto. Sotto zero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Toscanini, la vita del Maestro nella prosa di Segreto Foto

GAZZETTA LIBRI

Toscanini, la vita del Maestro nella prosa di Segreto Foto

Lealtrenotizie

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

Il caso

Telecamere in tilt non «vedono» le auto rubate

Pronto soccorso

Cervellin: «Mancano medici per l'emergenza»

Salso

Auto a fuoco: movente passionale?

PARMA CALCIO

Faggiano e la B: «Ci proviamo»

gastronomia etnica

La start-up che mette in tavola il talento delle donne

CALCIO

80 anni fa nasceva Bruno Mora

INTERVISTA

Musica Nuda e «Leggera»

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap, dehor e tassa sui rifiuti

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio

10commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

anteprima gazzetta

Arsenale in casa per la banda che voleva rubare la salma di Ferrari

assemblea

Zebre rugby: Pagliarini si dimette, la Falavigna presidente

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

12commenti

polizia municipale

Incidente tra tre auto a Chiozzola: due feriti

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Brexit, ci siamo. E non sarà indolore

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

Bode

Furto del secolo a Berlino? Rubata moneta d'oro da guinness dei primati

1commento

SOCIETA'

studio

Libri di ricette pieni di errori sulla cottura: rischio infezioni

manchester

"Ingombri la strada", il ciclista s'infuria e reagisce Video

SPORT

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

Amichevole

La Nazionale batte l'Olanda

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon