10°

18°

Buone Notizie

Aule, pozzi, officine e adozioni per sostenere la Sierra Leone

Aule, pozzi, officine e adozioni per sostenere la Sierra Leone
0

di Chiara Pozzati

Ci sono storie che profumano di terre polverose, segnano i volti di bimbi pelle e ossa e raccontano di un ospedale sempre pieno. Ma queste «favole» parlano anche di sorrisi e mete raggiunte grazie all’aiuto di chi non guarda solo da lontano ma ha il coraggio di agire. Come gli Amici della Sierra Leone che da 24 anni lottano per far avverare i sogni di questo Paese. Si tratta di 1600 parmigiani, tra soci effettivi e simpatizzanti, che anche quest’anno hanno chiuso in bellezza il più significativo dei «bilanci», pubblicato sul giornalino dell'associazione in uscita in questi giorni.. Il sodalizio guidato da Adriano Cugini vanta una fitta serie di missioni di solidarietà in questa scheggia d’Africa. A cominciare proprio dalle adozioni scolastiche, quest’anno giunte a quota 1350. «Ci occupiamo del mondo dell’istruzione a 360 gradi - spiega il presidente dell’associazione - dall’asilo alle borse di studio per studenti e insegnanti». Si parla per la precisione di 98 borse di studio che si spalmano tra la scuola per infermieri dell’ospedale Saint John of God di Mabesseneh, la Saint Joseph di Lunsar, istituto dedicato alla formazione di tecnici e artigiani, il Politecnico di Makeni e, infine, le borse di studio riservate agli studenti dell’Università Fatima di Makeni. Ma fiore all’occhiello degli Amici della Siera Leone è anche il complesso artigianale «The future» di Mabessench, dove 40 giovani imparano l’arte dei mestieri manuali in falegnameria, all’officina meccanica e nel magazzino per l’agricoltura e l’edilizia. «Si tratta di un vero e proprio villaggio laboratorio e per la realizzazione degli ultimi due magazzini ci terrei a ringraziare Dallara Automobili, Nuova speranza ed Elprom». Sempre in questo anno che ormai volge al termine, gli Amici della Sierra Leone hanno terminato i pozzi iniziati negli anni precedenti, arrivando a realizzarne ben 75, mentre le aule scolastiche portate a termine salgono a quota 150. «E, a proposito d’istituti scolastici, è importante ricordare la scuola materna di Saint Andrew - che accoglierà 60 bambini - e la Stefani Memorial Secondary School, il complesso scolastico che sorge nella prima periferia di Lunsar». «Inoltre - aggiunge il presidente   - proseguiranno anche nel 2011 una serie di attività che ha preso il via negli anni scorsi e in cui crediamo profondamente: come il progetto realizzato in collaborazione con il Saint John of God di Mabesseneh contro la mortalità infantile». Gli Amici della Sierra Leone infatti si prodigano per fornire, dietro prescrizione medica, un’alimentazione idonea ai bimbi appena usciti dal nosocomio, prendendosi cura di loro durante la convalescenza. E non è finita qui: «Abbiamo anche avviato una collaborazione con l’ospedale Holy Spirit di Makeni - conclude Cugini - si tratta di un’iniziativa in via di definizione che prevede l’invio di medici specialisti nelle varie discipline, ma anche di strumenti e apparecchiature per i vari reparti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

9commenti

Parma Calcio

D'Aversa: "Ognuno di noi deve migliorare se stesso, ne gioverà la squadra" Video

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

tg parma

Amministrative 2017, il centrodestra sceglie Laura Cavandoli Video

viabilità

Afflusso alle fiere e due incidenti: lunghe code al casello e verso Baganzola

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno i controlli dal 27 al 31 marzo

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

2commenti

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

Crisi

Copador, lunedì sciopero di due ore e presidio

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

1commento

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

3commenti

SOCIETA'

Lutto

Morto l'economista Giacomo Vaciago. Fu sindaco di Piacenza

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery