-2°

Buone Notizie

Comprendere e aiutare i fratelli dei disabili

Comprendere e aiutare i fratelli dei disabili
1

Prosegue il progetto «Essere fratelli di...», partito  nell'aprile 2010 e che si concluderà nell'aprile 2011. Ideato da Ring 14, il progetto   ha visto la sua prima edizione pilota  nel  2009, e quest'anno è organizzato «Prader Willi Sindrome» di Parma:  ha l’obiettivo di coinvolgere i fratelli delle persone con disabilità, coloro a cui si presta meno attenzione, i meno citati dalla letteratura e i meno considerati nell’ambito degli interventi.
Infatti, quando si parla di «famiglia», si intendono per lo più i genitori, e le attività si concentrano su di essi.
I fratelli di persone con disabilità complesse, ai quali  si rivolge l'iniziativa, condividono alcune difficoltà:   sono spesso ai margini delle attenzioni dei genitori e di tutto il contesto familiare, concentrati sui bisogni dei fratelli disabili;  sono al contrario al centro delle aspettative dei genitori, che spesso investono tantissimo su di loro, evidenziando di fatto la difficoltà di leggere i loro reali bisogni e desideri;  fanno fatica ad esprimere emozioni e bisogni sia nell’ambito del contesto familiare sia nel gruppo dei pari, che difficilmente possono condividere e comprendere il loro grado di responsabilità.
 Nondimeno,  i fratelli delle persone con handicap sono coloro che verosimilmente, in un tempo futuro, dovranno prendersi cura, più degli altri, dei propri fratelli svantaggiati, un evento che, connotato appunto come «futuro», non sempre viene elaborato con sufficiente chiarezza.
Il progetto è rivolto a 18 ragazzi e ragazze preadolescenti, dai   12 ai 15 anni. L’intervento ha l’obiettivo di facilitare l’espressione dei disagi dei fratelli sani e aiutarli ad elaborare vissuti, paure e possibilità future, nonché di avviare uno scambio costruttivo con i pari che hanno gli stessi vissuti e con cui condividono la medesima realtà.
Il progetto include, fra l'altro, la creazione del gruppo, seguito da due educatori e uno psicologo, un percorso mensile e  due  vacanze estive: navigazione a bordo di un brigantino della Marina Militare e vacanza in tenda al Dynamo Camp. E' previsto inoltre   un percorso con il gruppo genitori gestito da due psicologhe esperte di dinamiche familiari.  Il progetto è condotto in partnership con la Fondazione Tender To Nave di Genova, Dynamo Camp, l'associazione Ring 14 di Reggio Emilia e Aut Aut di Modena. Importante il generoso contributo della Fondazione Cariparma, cruciale per  portare a termine il progetto.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • maria pia

    07 Gennaio @ 21.31

    Trovo molto importante questo progetto, spero che possa diventare una prassi consolidata perchè questa tematica è stata per molti anni trascurata.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

Al via la stagione

A Schia una «valanga» di novità

Criminalità

Felino, il bar Jolly senza pace: quarto furto in dieci mesi

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

8commenti

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Campus

Sfera Ebbasta, dal rap al trap

Restauro

Zibello, il battistero torna a risplendere

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

10commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

roma

Oggi fiducia sulla manovra e la direzione del Pd

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

lettere

Cane ucciso da un cacciatore: "Terribile e inaccettabile"

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Nuoto

Federica Pellegrini vince i 200 sl

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

FOTOGRAFIA

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio