11°

29°

Buone Notizie

"Per diventare City Angels ci vuole un cuore grande"

"Per diventare City Angels ci vuole un cuore grande"
0

Laura Frugoni

I City Angels sbarcano a Parma con il sorriso rassicurante del loro fondatore. Mario Furlan, detto «stone», dev'essere una pietra vulcanica visto tutto quello che riesce a fare: giornalista, scrittore, docente universitario, formatore, è colui che nel lontano 1994 si inventò questa cosa degli angeli in terra tentando il miracolo in una realtà abbastanza infernale come quella di Milano. Scommessa vinta, «stone» è andato avanti. Gli angeli si sono moltiplicati, dalle metropoli hanno cominciano a sorvolare realtà urbane meno complicate dove non c'è un omicidio al giorno e i senzatetto non sono un esercito.
Perché anche a Parma c'è bisogno dei volontari con il basco blu? «Crediamo che in tutte le città sia bello avere gli angeli - risponde Furlan - Siamo presenti anche a Como, Varese, Terni, ancora più piccole. Siamo volontari di strada che si occupano di vari tipi di emergenza: ogni sera ci sono ragazze che chiedono di essere accompagnate a casa, anziani da aiutare con le borse della spesa o quando vanno a ritirare la pensione. Oggi dalla stazione centrale di Milano mi ha chiamato Antonio Marziale dell'Osservatorio sui diritti dei minori: aveva visto un piccione ferito».
Non solo angeli custodi di emarginati e prostitute. I City angels intervengono anche nella flagranza di un reato. Come, visto che sono disarmati? «Qualsiasi cittadino davanti a un reato può fare un arresto, la legge lo prevede ma la gente di solito ha paura. Noi siamo preparati, a questo puntano i nostri corsi di formazione. In strada ci muoviamo sempre in gruppi di tre-quattro persone guidate da un caposquadra. E poi naturalmente chiediamo l'intervento delle forze dell'ordine».
E' vero che gli angeli si arrabbiano quando vengono accostati alle ronde? «Con le ronde non c'entrano niente, anche se il ministro Maroni un anno fa disse che proprio per le ronde voleva ispirarsi ai City angels. Ben vengano, a patto che vadano ad aiutare i senzatetto».
Movimento apolitico e multietnico: il 25-30% dei volontari sono stranieri, le donne arrivano al 40%. I requisiti irrinunciabili di un aspirante? «Dai 18 anni in su, uomo o donna. L'importante è che abbia un grande cuore. Ogni forma di volontariato è bellissima: il nostro si muove sulle strade di frontiera. Non è per tutti: richiede un minimo di preparazione fisica, perché bisogna camminare per le strade. Ci vogliono coraggio ed equilibrio: ti puoi trovare di fronte a uno che tira fuori un coltello o a gente che vomita per strada». Capita anche agli angeli di farsi male? «In 17 anni non è mai successo nulla. Si cerca sempre di evitare lo scontro fisico. I nostri corsi prevedono tecniche di squadra, primo soccorso, autodifesa. La vittoria più bella è riuscire a togliere la gente dalla strada».
Il gruppo di Parma quando comincerà ad essere operativo? «Verso la fine del mese - assicura Furlan - e per la sede contiamo sul Comune. Ci serve un recapito telefonico e un luogo dove mettere coperte e altri generi di conforto, che mi dicono che dai parmigiani stiano cominciando ad arrivare».
Chi volesse provare a mettere le ali deve scrivere a parma@cityangels.it o contattare la referente per la nostra città, Francesca Caggiati (338-5219408) detta «smile». Aspiranti L'incontro di ieri pomeriggio con gli aspiranti City Angels parmigiani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca

festa

Il Mastiff cambia timoniere: bentornato Luca Gallery

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra sorrisi e prosciutti

televisione

Una parmigiana ai «Soliti ignoti», tra enigmi e prosciutti!

Ritratti, curiosità, Storia: un altro weekend con le mostre di Fotografia Europea

REGGIO EMILIA

Ritratti, curiosità, Storia: un altro weekend con Fotografia Europea Foto Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nasi rossi

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Incidenti

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: ferito un 32enne. San Lazzaro: motociclista ferito Video

Un altro ciclista ferito a Lesignano. Incidente anche a Tizzano: un motociclista all'ospedale

VIA GRENOBLE

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

traffico

Gli autovelox della prossima settimana

WEEKEND

Maschere in piazza, clown e... Cantine aperte: l'agenda

PARMA

E' morto Afro Carboni, storico gioielliere e volto della pesca su TvParma Video

tg parma

Pasimafi, il tribunale del riesame revoca i domiciliari ai Grondelli Video

tg parma

Scarpa: dalla sicurezza al welfare, ecco 10 punti per il rilancio della città Video

DOPO SEI ANNI

Miss Italia torna a Salso

2commenti

Busseto

Il vescovo a don Gregorio: «Lasci Roncole»

Autostrada

Il casello di Parma sarà chiuso per 3 notti

Polemica

«Climatizzatori nei bagni Tep ma bus roventi»

Lega Pro

La Lucchese ai raggi X

POLITICA

E adesso nasce anche «Effetto Langhirano»

1commento

Lutto

Addio a Erminio Sassi, anima della Fontanellatese

SAN GIOVANNI

Il piccolo falco «Sandro» è caduto dal nido

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

CINEMA

Eva e Emmanuelle: a Cannes le muse di Polanski Video

ITALIA/MONDO

URBINO

E' morto il bambino malato di otite e curato con l'omeopatia

TORINO

Rally, auto fuori strada travolge il pubblico: muore un bimbo

WEEKEND

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

SPORT

Calciomercato

Milan, ultimatum a Donnarumma

GIRO D'ITALIA

Dumoulin in ritardo a Piancavallo: maglia rosa a Quintana

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima