Buone Notizie

Mille miglia per regalare un sorriso ai bimbi in corsia

Mille miglia per regalare un sorriso ai bimbi in corsia
Ricevi gratis le news
0

 Laura Ugolotti

E’ arrivato poco dopo le 11, parcheggiando la sua Ferrari 360 Modena ai piedi del padiglione centrale del Maggiore. Dopo 1.700 chilometri e una Mille Miglia da non iscritto, al seguito della auto concorrenti, Cristiano ha portato a termine la sua corsa e il suo progetto: donare la quota di iscrizione alla gara, più i contributi degli sponsor, a Corrado Vecchi, presidente dell’associazione Giocamico onlus, che da 13 anni, con i suoi volontari, rende più sopportabile la degenza dei piccoli pazienti nei reparti pediatrici dell’Ospedale.
Appassionato da sempre di motori e amante delle sfide che impegnano uomini e macchine insieme, Cristiano ha iniziato ad accarezzare l’idea di unire all’impresa uno scopo benefico 4 mesi fa. «Sono un papà - racconta - che ha dovuto affrontare il ricovero di suo figlio, proprio qui all’Ospedale. Un’esperienza molto dura, che mi ha fatto capire il ruolo indispensabile dei volontari di Giocamico. La loro opera porta un sollievo enorme ai bambini e alle famiglie, sono capaci di cambiare l’atmosfera».
«Dopo quell’esperienza volevo fare qualcosa per loro - aggiunge -, per ricambiarli dell’aiuto che hanno dato a me e alla mia famiglia. Così ho proposto la mia idea di una donazione al professor Izzi, che l’ha accolta a braccia aperte; questo mi ha dato ancora più entusiasmo».
Ieri Giancarlo Izzi, direttore del reparto di Pediatria e oncoematologia del Maggiore, era ad attenderlo ai piedi del Monoblocco, insieme ad Anna Maria Tondelli, responsabile dell’Astanteria pediatrica e a Corrado Vecchi.
«I volontari di Giocamico - ha commentato Izzi - fanno un lavoro importantissimo: per i bambini prima di tutto e anche per le loro famiglie che, nonostante il difficile momento del ricovero, della malattia, possono vedere i figli più sereni almeno per un po’». Sono 220 i volontari dell’associazione; disponibili sette giorni su sette, dalla mattina alla sera, per tutti i reparti pediatrici dell’Ospedale e appositamente preparati ad affrontare una situazione così delicata e complessa: «La formazione è fondamentale - spiega Izzi - per sapere come aiutare al meglio un bimbo malato, e per fare in modo che le emozioni legate ad una simile esperienza possano diventare utili, senza travolgere».
«Il gesto di Cristiano - ha commentato Vecchi - è un riconoscimento importante al lavoro che svolgono, quotidianamente, questi ragazzi. La somma sarà investita in uno dei progetti speciali che abbiamo in cantiere: l’organizzazione di gruppi di sostegno psicologico per gli adolescenti dei reparti di Oncoematologia e Chirurgia pediatrica». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Allerta meteo livello giallo

meteo

Parma, allerta a livello giallo

1commento

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

5commenti

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

TRAFFICO

Tamponamento nel pomeriggio sulla tangenziale nord

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

Bonifica Parmense

Parte il progetto che metterà in sicurezza Bocca d'Enza

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

EDUCAZIONE

Femmine, maschi e gli stereotipi che ingabbiano

Differenze di genere, Torti: «Diamo la libertà di scegliere qualsiasi strada»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

3commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

Genova

Mamma salva il figlio di un mese e mezzo seguendo le istruzioni telefoniche del 118

SAN POLO D'ENZA

Operazione Copper Field: sgominata la banda del rame

SPORT

CHAMPIONS

Roma battuta di misura: 2-1 per lo Shakhtar

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra