-3°

Buone Notizie

"Telefono amico" cerca volontari: al via i colloqui

"Telefono amico" cerca volontari: al via i colloqui
0

Mariagrazia Villa

I diciotto anni possono essere l’età dell’ascolto, non solo della ragione. Bastano, infatti, e sono l’unico requisito  per partecipare al prossimo corso per nuovi operatori organizzato dal Telefono amico, il servizio sociale dell’Assistenza Pubblica di Parma che da oltre vent'anni risponde allo 0521.284344, tutti i giorni, feste incluse, dalle 17 alle 23. Per presentare il servizio a tutta la cittadinanza e il percorso formativo agli aspiranti volontari saranno organizzati due incontri, oggi e mercoledì 8 giugno, alle  20.45, all’auditorium dell’Assistenza Pubblica (viale Gorizia, 2/a), in cui interverranno il presidente dell’Ap Filippo Mordacci, il comandante del Corpo militi volontari, Andrea Camin, il consigliere delegato per Telefono amico, Francesca Anedda, e lo psicologo e psicoterapeuta Alberto Cortesi, conduttore del corso di prima formazione. «Per l’Assistenza Pubblica - dice il presidente Mordacci - l’ascolto è un aspetto importantissimo: in questo momento storico, lo è ancora di più per poter rispondere ai bisogni della gente, offrendo uno spazio di dialogo telefonico rivolto a tutti coloro che hanno voglia di parlare, esprimersi e confrontarsi sulle tematiche più disparate».
Il Telefono amico, infatti, non si rivolge solo a chi vive una situazione di estrema difficoltà. «Sfatiamo il mito che ci chiamino solo persone disperate», osserva il consigliere Anedda. «Chi telefona cerca condivisione su un aspetto della propria vita, che può anche non essere problematico. Molte persone sole, ad esempio, ci telefonano semplicemente per poter chiacchierare». La relazione proposta da Telefono amico è basata sull'anonimato, l’accoglienza, il rispetto reciproco, la fiducia, l’assenza di pregiudizi e l’empatia che si stabilisce tra chi chiama e chi risponde. «La nostra principale risorsa è costituita dai volontari - continua il presidente dell’Ap - ed è per questo che è fondamentale attivare corsi di formazione, sia iniziali che permanenti durante il servizio: il livello qualitativo dell’ascolto che offriamo dev'essere massimo e costante nel tempo». Alle due serate di presentazione seguiranno i colloqui attitudinali degli aspiranti volontari e il corso di formazione  che partirà a settembre e durerà circa quattro mesi. Strutturato in una serie di incontri serali, sarà imperniato sulle tecniche di comunicazione, i vari tipi di relazione d’aiuto e l’ascolto attivo, contemplando sia una parte teorica che operativa, incentrata su simulate in grado di affinare le capacità dei futuri volontari. «Per candidarsi a seguirlo, non servono competenze specifiche, ma è importante - precisa Anedda - avere un minimo di predisposizione all’ascolto e il desiderio di mettersi in gioco e di confrontarsi con gli altri: già durante il corso di formazione non si è discenti, ma parte integrante di un gruppo di lavoro». Chiunque fosse interessato a far parte di Telefono amico, può recarsi agli incontri introduttivi, o  rivolgersi alla sede dell’Assistenza Pubblica, telefonare allo 0521.224922 o scrivere a segreteria@apparma.org.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

1commento

Il Taro Taro  story al Marisol

Pgn

Il Taro Taro story al Marisol Foto

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Una scena della "Madama Butterfly" andata in scena ieri alla Scala

La Scala

"Butterfly", questa volta è un trionfo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

Ospedale

Borghi: «Giusto razionalizzare i reparti»

1commento

Polizia municipale

Dalla Puglia a Collecchio in tre ore? No, tachigrafo truccato: maxi-multa

LEGA PRO

Il Parma di D'Aversa debutta a Bolzano con il Sudtirol Diretta dalle 14,30

allarme

Sterpaglie in fiamme, rogo a Ponte Italia

Attorno alle 22 di ieri 

parma

Luminarie: spesi 125mila euro

1commento

Inchiesta

E' emergenza truffe, anziani nel mirino: ecco le "trappole" più utilizzate

Politica

Pellacini: "Via D'Azeglio, sala giochi al posto del market?"

Polizia municipale

Controlli a San Leonardo: 22 multe ad automobilisti, 2 a ciclisti non in regola

Controlli anche sui veicoli: fermate 2 auto senza assicurazione e 5 senza revisione

9commenti

Lutto

Tina Varani, una vita per la famiglia

Carabinieri

Con Rey il labrador «a caccia» di droga

Sicurezza

Diciassette nuovi «occhi» a Noceto

Sala Baganza

Festeggiano 50 anni di matrimonio aiutando la Casa della salute 

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

4commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie. E arriva la replica dell'Ospedale

4commenti

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

3commenti

Anteprima Gazzetta

Truffe, ecco come difendersi Video

Un'inchiesta di due pagine sulle truffe più frequenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

14commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Scivolano in un dirupo: un morto e due feriti

MONTECCHIO EMILIA

Vende Audi A4 a 1.800 euro ma è una truffa: denunciato bergamasco

1commento

SOCIETA'

GIORNALISMO

Gramellini passa dalla Stampa al Corriere

REGALI DI NATALE 2016

Scopri il regalo giusto per il tuo lui

SPORT

Colombia

Disastro Chapecoense: primi arresti

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

CURIOSITA'  

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento