19°

Buone Notizie

Multiculturale, la festa che sa stregare

Multiculturale, la festa che sa stregare
7

Il 25, 26 giugno, l’1, 2 e 3 luglio tornano nel Parco Nevicati di Collecchio i suoni e i colori della Festa Multiculturale che quest’anno compie 15 anni. Una festa ricca di eventi e di opportunità che, di anno in anno non ha mai smesso di crescere.

Basta guardare i numeri:
100 le organizzazioni promotrici, fra associazioni, enti e comunità straniere;
30 le cucine sette in più dello scorso anno. Dall’Africa al Medioriente, dall’Asia al Sud America… a Collecchio, a pochi passi da casa, il mondo è nel piatto.
60 gli stand delle associazioni, le altre protagoniste della festa, dove sarà possibile conoscere ciò che fa il volontariato, anche attraverso i tanti materiali esposti. 
30 gli espositori nello spazio commerciale, dove acquistare oggetti d’artigianato etnico, bigiotteria e abiti che ci riportano a paesi lontani.
70 i volontari ogni sera, coloro che rendono possibile la festa allestendo, preparando i piatti, servendoli e, infine, rimettendo tutto in ordine per il giorno successivo. 
50 gli eventi culturali tra mostre fotografiche, video, spettacoli teatrali, concerti, presentazioni di libri, danze, giochi per bambini e molto altro ancora.
10mila le persone che si stima siano passate lo scorso anno sul prato del parco.
 
Dalla sinergia del lavoro di tutti nasce una festa che sa stregare con la sua atmosfera, un lavoro lungo e impegnativo che non sempre è percepibile dall’esterno. Abbiamo chiesto ad alcuni fra i protagonisti di questo evento di raccontare come vedono la festa. Cinque domande alle quali ognuno ha dato la sua risposta. Nelle interviste cambiano i punti di vista e le esperienze personali ma da tutte emerge l’impressione di un avvenimento dove la diversità è un valore, l’ingrediente segreto di una festa ben riuscita. 
 
Rosanna, responsabile dello staff della festa

Françoise, Associazione Italo-Rwandese Abahoza

Martin, artigiano commerciante

Giorgia, responsabile del campo SCI (Servizio civile internazionale)

Ben, Comunità tunisina Associazione Voce Nuova Tunisia

Giancarlo, Help for children

Lamine, Associazione Seneparmense 

Per saperne di più sulla festa: www.forumsolidarieta.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • franz

    01 Luglio @ 10.13

    carissimo G.B. forse intendeva dire quella misera parmigiana che gazzetta ha contribuito a velare... a parte questo sono d'accordo con clansman anche perchè se proprio di integrazione si parla mettere una foto di una tizia col velo mi sembra di cattivo gusto oltre che offensivo per quelli che credono nella laicità dello stato. No simboli religiosi vale anche per loro non solo per noi! a Reggio Emilia le donne musulmane si vedono già col velo integrale.. chiamatemi pure razzista ma io non lo accetterò mai! e questa gente continuerò sempre a schivarla come un brutto male! Poi smettiamola di dire che gli italiani sono razzisti non è vero! sono loro che si isolano e si ghettizzano da soli perchè non vogliono integrarsi!! e quando poi qualcuno dei loro cerca di farlo viene sottomesso se non ammazzato dalla propria famiglia! saluti!

    Rispondi

  • Marco

    27 Giugno @ 10.09

    @clansman : è il suo commento assolutamente pretestuoso e politico, Forse non è mai stato alla festa multiculturale dove persone di molte nazionalità collaborano insieme in piena solidarietà. La invito ad andarci e ad apprezzare la gentilezza della signora fotografata. Il velo comunque non è un segno di rifiuto, ma una tradizione culturale; l'uso simbolico che ne fanno alcune persone, come lei e alcuni suoi antagonisti, può invece essere sbagliato. La invito anche a rivedere il suo concetto di integrazione, che non è più fermo agli anni '70: non si tratta di trasformare gli altri in lei, ma di convivere scambiandosi valori positivi l'uno con l'altro. Tanto volente o nolente dovrà farlo comunque, quindi veda di lavorare affinché ce ne venga del buono e non del cattivo. Infine, visto che cita le moschee, la libertà di culto è un valore della nostra civiltà, quindi le moschee vanno fatte. I controlli anche, ma certo non come pensa lei, come i nazisti con gli ebrei o come i sovietici con i cristiani. Buona fortuna.

    Rispondi

  • parmense doc

    26 Giugno @ 09.44

    ma una foto con una bella brasiliana o una ucraina??? no vero?? sempre a sponsorizzare l'islam ( politico..il velo è un segno di non integrazione..e di rifiuto )...come la moschea o altro....oggi portano loro il velo, domani lo imporranno a noi ( in certe zone dell'Olanda le occidentali non possono entrare senza velo, pena molestie, insulti ecr..)

    Rispondi

  • Lucia

    25 Giugno @ 21.26

    se volete che l'italia sia un paradiso terrestre (come tutti dicono) allora imparate ad accettare altre culture e nazionalita'! visto che la maggior parte dei parmigiani e italiani e' razzista....cercate di cambiare

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    25 Giugno @ 17.04

    Signor clansman, a parte che ha scelto forse il giorno peggiore per esaltare le "virtù" paarmigiane, qui l'unica cosa che si sponsorizza è il tentativo (o se preferisce la necessità) di trovare un modo per convivere pacificamente con chi comunque è ormai qui. Ed è qui anche e soprattutto per quei meccanismi che da secoli regolano il modello di società che tanto piace a noi occidentali. Ripeto: oggi più in altri giorni è meglio annunciare una festa multiculturale (che festa è veramente) che non dover raccontare, come ci tocca in larga parte dell'home page, una miseria tutta parmigiana. Non più velata. (G.B.)

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

4commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Incidente mortale a San Secondo: muore un automobilista

parmense

Incidente a San Secondo: muore un automobilista

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

5commenti

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

borgotaro

Oggi i funerali di Danilo Savani

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

CALCIO

Buffon a quota 1000

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CONCERTO

Mario Biondi al Regio, voce e ricordi

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

LEGA PRO

Parma, Ferrari: "Crediamo nei play-off, servono nuovi stimoli" Video

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

2commenti

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

Regno Unito

Attacco al Parlamento di Londra: 7 arresti in tutto il Paese

Protesta

Oggi sciopero nazionale dei taxi. Uber: "Decreto deludente"

SOCIETA'

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

PGN

In campo con la Polisportiva gioco

SPORT

F1: SI PARTE

Il calendario 2017 e le dirette tv

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano