18°

Buone Notizie

Bisogna educare i giovani alla solidarietà

Bisogna educare i giovani alla solidarietà
0

Novemilacinquecento sono i pazienti che ogni anno, in Italia, sono in lista  per fare un trapianto di  organi, con tempi di attesa che variano dai 2 ai 3 anni. Di questi, un’alta percentuale  non riesce a risolvere il problema con conseguenze spesso facilmente immaginabili: 1,46% per il rene, 6,55% per il fegato, 8,08% per il cuore, 11,49% per i polmoni (dati del Ministero della Sanità), a questi si aggiungono i circa 1.500 in attesa di un il midollo osseo compatibile. Non conosco la situazione negli altri paesi ma penso non sia molto diversa. Questo esercito di “non fortunati”, non perde la vita perché la scienza non riesce ad aiutarli, o per problemi economici : le tecniche di trapianto oggi sono molto evolute e danno ottimi risultati e il nostro sistema sanitario, uno dei migliori del mondo, permette le cure a tutti, poveri e ricchi, belli e brutti. Queste persone muoiono. trista a dirsi, per mancanza di donatori. I donatori mancano per tanti motivi: non conoscenza, pigrizia, paura, indifferenza, indisponibilità di tempo, egoismo, diffidenza, superficialità , ecc. La nostra società si impegna ad educare i propri cittadini in erba fin dalle scuole elementari, insegnando a conoscere le nostre radici, il mondo in cui viviamo, le regole della natura e quelle del mondo della matematica, ma insegna poco o nulla sulla solidarietà. Diventa difficile, in seguito, sensibilizzare persone non più giovanissime, che hanno vissuto sempre con un pensiero poco rivolto agli altri. Se vogliamo fare un salto di qualità dobbiamo far capire anche ai più piccoli, quanto sia importante la disponibilità ad aiutare il prossimo, non importa come o quanto, queste scelte verranno poi eventualmente fatte in età più adulta. Credo che per una maestra elementare questi concetti non siano  difficili da trasmettere, e gli stessi potrebbero poi essere ripresi e sviluppati in seguito nelle scuole secondarie di primo e secondo grado (medie e superiori), da insegnanti opportunamente preparati. Oggi quel poco che si fa, lo si deve prevalentemente alle associazioni di volontariato, che con molta fatica ottengono risultati sicuramente inferiori a quelli che si otterrebbero con  ragazzi già sensibilizzati in precedenza dai loro insegnanti. Non credo che inserire l’educazione alla solidarietà nei programmi scolastici della scuola dell’obbligo sconvolga più di tanto i magri bilanci del Ministero dell’Istruzione, e non guasterebbe tornare alla vecchia “educazione civica” per insegnare la Costituzione, per conoscere il Parlamento e il funzionamento del nostro sistema di governo, per avere un elettorato più consapevole e informato. Non voglio togliere nessuno dei preziosi insegnamenti che la nostra scuola sta già offrendo, ma solo dare diverse priorità, e credo che quelle menzionate siano degne di maggior considerazione. Temo tuttavia che la mia resti una pia illusione e l’attuale gattopardesco mondo continuerà a sfornare una società sempre più superficiale ed egoista. Speriamo che qualche politico di animo onesto e dinamico legga questa lettera e, prendendo a cuore la situazione, provi a dare un grande contributo alla la nostra comunità.

Pierluigi Negri - responsabile Admo Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Prostituta uccisa a Bologna, confessa un suo cliente

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

LEGA PRO

Il Parma sbanca Gubbio 4-1. Recuperati 2 punti al Venezia

In gol Calaiò, Nocciolini e Iacoponi. Infortunio muscolare per Giorgino. Crociati terzi a 8 punti

1commento

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno: "Un segno del destino" 

Valeria Vicini si è laureata in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, il figlio Leonardo Ranieri in Scienze dell’architettura

1commento

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

20commenti

TRAVERSETOLO

Sotto il parcheggio del Conad c'è un insediamento preistorico?

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno i controlli dal 27 al 31 marzo

Parma

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

6commenti

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

7commenti

Il commosso addio di Collecchio a Graziella

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

l'appello

La figlia del partigiano Ras: "Vorrei trovare la famiglia di Parma che lo ospitò" Video

1commento

Dai lettori

"Borgo delle Colonne e piazzale D'Acquisto: parcheggi selvaggi ma niente multe di notte" Foto

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

1commento

commemorazione

Un anno senza Mario il clochard: il quartiere lo ricorda pensando agli "ultimi" Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

SOCIETA'

la peppa

Tartine fiorite

centro giovani

"Noi che....": così si raccontano i giovani di Parma Il video

1commento

SPORT

MOTOGP

vince Vinales dopo una "battaglia" con Dovizioso. Rossi terzo

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017