12°

Buone Notizie

Bisogna educare i giovani alla solidarietà

Bisogna educare i giovani alla solidarietà
0

Novemilacinquecento sono i pazienti che ogni anno, in Italia, sono in lista  per fare un trapianto di  organi, con tempi di attesa che variano dai 2 ai 3 anni. Di questi, un’alta percentuale  non riesce a risolvere il problema con conseguenze spesso facilmente immaginabili: 1,46% per il rene, 6,55% per il fegato, 8,08% per il cuore, 11,49% per i polmoni (dati del Ministero della Sanità), a questi si aggiungono i circa 1.500 in attesa di un il midollo osseo compatibile. Non conosco la situazione negli altri paesi ma penso non sia molto diversa. Questo esercito di “non fortunati”, non perde la vita perché la scienza non riesce ad aiutarli, o per problemi economici : le tecniche di trapianto oggi sono molto evolute e danno ottimi risultati e il nostro sistema sanitario, uno dei migliori del mondo, permette le cure a tutti, poveri e ricchi, belli e brutti. Queste persone muoiono. trista a dirsi, per mancanza di donatori. I donatori mancano per tanti motivi: non conoscenza, pigrizia, paura, indifferenza, indisponibilità di tempo, egoismo, diffidenza, superficialità , ecc. La nostra società si impegna ad educare i propri cittadini in erba fin dalle scuole elementari, insegnando a conoscere le nostre radici, il mondo in cui viviamo, le regole della natura e quelle del mondo della matematica, ma insegna poco o nulla sulla solidarietà. Diventa difficile, in seguito, sensibilizzare persone non più giovanissime, che hanno vissuto sempre con un pensiero poco rivolto agli altri. Se vogliamo fare un salto di qualità dobbiamo far capire anche ai più piccoli, quanto sia importante la disponibilità ad aiutare il prossimo, non importa come o quanto, queste scelte verranno poi eventualmente fatte in età più adulta. Credo che per una maestra elementare questi concetti non siano  difficili da trasmettere, e gli stessi potrebbero poi essere ripresi e sviluppati in seguito nelle scuole secondarie di primo e secondo grado (medie e superiori), da insegnanti opportunamente preparati. Oggi quel poco che si fa, lo si deve prevalentemente alle associazioni di volontariato, che con molta fatica ottengono risultati sicuramente inferiori a quelli che si otterrebbero con  ragazzi già sensibilizzati in precedenza dai loro insegnanti. Non credo che inserire l’educazione alla solidarietà nei programmi scolastici della scuola dell’obbligo sconvolga più di tanto i magri bilanci del Ministero dell’Istruzione, e non guasterebbe tornare alla vecchia “educazione civica” per insegnare la Costituzione, per conoscere il Parlamento e il funzionamento del nostro sistema di governo, per avere un elettorato più consapevole e informato. Non voglio togliere nessuno dei preziosi insegnamenti che la nostra scuola sta già offrendo, ma solo dare diverse priorità, e credo che quelle menzionate siano degne di maggior considerazione. Temo tuttavia che la mia resti una pia illusione e l’attuale gattopardesco mondo continuerà a sfornare una società sempre più superficiale ed egoista. Speriamo che qualche politico di animo onesto e dinamico legga questa lettera e, prendendo a cuore la situazione, provi a dare un grande contributo alla la nostra comunità.

Pierluigi Negri - responsabile Admo Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..."

Roma

Arriva il Tapiro d'oro, Renzi: "Un Tapiro cumulativo lo merito..." Foto

Jessica allena i glutei

GOSSIP

Sexy allenamento di Jessica Immobile: boom di clic 

Aurora Ramazzotti canta la canzone di papà Eros e lo imita: «Mi ucciderà»

radio

Aurora Ramazzotti imita papà Eros: «Mi ucciderà» Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I dieci errori da evitare in palestra

FITNESS

I dieci errori da evitare in palestra

Lealtrenotizie

Aggiudicazione provvisoria⁩

Parma

Trasporto pubblico, gara a Busitalia. Tep all'attacco: "Verificheremo se l'assegnazione è legittima"

Offerte eccessivamente al ribasso - dice la Tep - possono poi avere pesantissime ripercussioni sul servizio, sugli utenti e sui lavoratori

4commenti

Parma

Ancora animali avvelenati: un caso in zona Montanara Foto

La polizia municipale, su Twitter, invita a fare attenzione in via Torrente Manubiola

Parma

Mattinata di incidenti: quattro feriti in poche ore Foto

Via Mazzini

I commercianti: «Minacciati dalle baby gang»

5commenti

La storia

Silvia, convertita all'ebraismo: mollo tutto e mi trasferisco in Israele

Cocaina

Preso il pusher dei ragazzini

1commento

Polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco la mappa dei controlli a Parma

Lega Pro

Parma: splendida rimonta, Samb ko

tg parma

Il pugile Fragomeni dona 25mila euro all'Ospedale dei Bambini Video

BASSA

I truffatori arrestati risarciscono i negozianti raggirati

1commento

Gazzareporter

Parcheggio "selvaggio" in via Marchesi

Sant'Ilario d'Enza

Rissa a colpi di sedie e tavolini: quattro stranieri in manette

Due indiani e due pakistani si sono affrontati fuori da un kebab di via Roma, nel paese della Val d'Enza

5commenti

Rugby

Al Molino Grassi un super-derby Foto

Al fotofinish grazie alla mischia i gialloblù trovano la meta e superano i «cugini» dell'Amatori

Fidenza

Malore in piazza, l'esercitazione diventa soccorso reale

Salsomaggiore

Addio a Iolanda Campanini, una vita fra libri e giornali

Il personaggio

Il bussetano Laurini debutterà in F3 al volante di una Dallara: «Che emozione»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La risposta che occorre per placare la rabbia

di Michele Brambilla

1commento

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

2commenti

ITALIA/MONDO

vercelli

Voleva salvare il cane: travolto dal trattore di papà

auto

Addio al libretto di circolazione: il documento sarà unico

1commento

COSTUME

L'INDISCRETO

I belli delle donne

1commento

LA PEPPA

La ricetta: Whoopies arlecchino per il carnevale dei piccoli

SPORT

ATLETICA

«Ayo» Folorunso campionessa italiana nei 400

Stadio Tardini

Parma-Samb 4-2: ecco il gol di Munari

MOTORI

SUPERCAR

Ferrari 812 Superfast,
la nuova berlinetta da 800 Cv

300 CV

Leon Cupra, la Seat più potente di sempre Gallery