17°

30°

Buone Notizie

Bisogna educare i giovani alla solidarietà

Bisogna educare i giovani alla solidarietà
0

Novemilacinquecento sono i pazienti che ogni anno, in Italia, sono in lista  per fare un trapianto di  organi, con tempi di attesa che variano dai 2 ai 3 anni. Di questi, un’alta percentuale  non riesce a risolvere il problema con conseguenze spesso facilmente immaginabili: 1,46% per il rene, 6,55% per il fegato, 8,08% per il cuore, 11,49% per i polmoni (dati del Ministero della Sanità), a questi si aggiungono i circa 1.500 in attesa di un il midollo osseo compatibile. Non conosco la situazione negli altri paesi ma penso non sia molto diversa. Questo esercito di “non fortunati”, non perde la vita perché la scienza non riesce ad aiutarli, o per problemi economici : le tecniche di trapianto oggi sono molto evolute e danno ottimi risultati e il nostro sistema sanitario, uno dei migliori del mondo, permette le cure a tutti, poveri e ricchi, belli e brutti. Queste persone muoiono. trista a dirsi, per mancanza di donatori. I donatori mancano per tanti motivi: non conoscenza, pigrizia, paura, indifferenza, indisponibilità di tempo, egoismo, diffidenza, superficialità , ecc. La nostra società si impegna ad educare i propri cittadini in erba fin dalle scuole elementari, insegnando a conoscere le nostre radici, il mondo in cui viviamo, le regole della natura e quelle del mondo della matematica, ma insegna poco o nulla sulla solidarietà. Diventa difficile, in seguito, sensibilizzare persone non più giovanissime, che hanno vissuto sempre con un pensiero poco rivolto agli altri. Se vogliamo fare un salto di qualità dobbiamo far capire anche ai più piccoli, quanto sia importante la disponibilità ad aiutare il prossimo, non importa come o quanto, queste scelte verranno poi eventualmente fatte in età più adulta. Credo che per una maestra elementare questi concetti non siano  difficili da trasmettere, e gli stessi potrebbero poi essere ripresi e sviluppati in seguito nelle scuole secondarie di primo e secondo grado (medie e superiori), da insegnanti opportunamente preparati. Oggi quel poco che si fa, lo si deve prevalentemente alle associazioni di volontariato, che con molta fatica ottengono risultati sicuramente inferiori a quelli che si otterrebbero con  ragazzi già sensibilizzati in precedenza dai loro insegnanti. Non credo che inserire l’educazione alla solidarietà nei programmi scolastici della scuola dell’obbligo sconvolga più di tanto i magri bilanci del Ministero dell’Istruzione, e non guasterebbe tornare alla vecchia “educazione civica” per insegnare la Costituzione, per conoscere il Parlamento e il funzionamento del nostro sistema di governo, per avere un elettorato più consapevole e informato. Non voglio togliere nessuno dei preziosi insegnamenti che la nostra scuola sta già offrendo, ma solo dare diverse priorità, e credo che quelle menzionate siano degne di maggior considerazione. Temo tuttavia che la mia resti una pia illusione e l’attuale gattopardesco mondo continuerà a sfornare una società sempre più superficiale ed egoista. Speriamo che qualche politico di animo onesto e dinamico legga questa lettera e, prendendo a cuore la situazione, provi a dare un grande contributo alla la nostra comunità.

Pierluigi Negri - responsabile Admo Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Nocciolini e Baraye stendono il Piacenza: 2-0. Un Parma concreto vola ai quarti

PLAY-OFF

Nocciolini e Baraye stendono il Piacenza: 2-0. Un Parma concreto vola ai quarti

Nocciolini: "Nel mio gol, cross da Serie A di Scaglia" (Video)Grossi: "Finalmente il Parma" Videocommento - Baraye: "L'importante è non mollare mai" - Domani alle 15.30 il sorteggio, mercoledì l'andata. Passano Alessandria, Lucchese, Livorno, Lecce, Pordenone, Cosenza e Reggiana

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

8commenti

tg parma

Ladri e vandali al Palaciti Video

Incursione nella notte al palazzetto. I malviventi mettono tutto a soqquadro , danneggiano uffici e spogliatoi poi fuggono con scarpette da ginnastica e tute

1commento

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

2commenti

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

2commenti

anteprima gazzetta

Il voto a Parma, un "laboratorio" per tutta l'Italia

Nell'edizione di domani: bocconi avvelenati, scherzi pericolosi di ragazzini a Sorbolo e Traversetolo

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

Traversetolo

E sotto il futuro Conad spunta un villaggio neolitico

Lo scavo sotto il Torrazzo porta alla luce 32 strutture e 4 tombe risalenti al V millennio avanti Cristo

tg parma

Ex scuola di Baganzola, rogo distrugge l'archivio "Magnanini". E' doloso? Video

stradone

L'associazione dei writers: "Il Comune ci affidi il sottopasso: sarà spazio culturale"

2commenti

furto

Se i ladri rubano le magliette dedicate a un amico scomparso....

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

19commenti

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

1commento

sos animali

Via Aleotti, avvelenato un cane. Sospetto bocconi nell'area verde

CICLISMO

Giro, tappa a Rolland. Dumoulin sempre in rosa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

2commenti

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

SOCIETA'

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

SPORT

CALCIO

Due a zero all'Ajax: il Manchester United vince l'Europa League

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare