-2°

Buone Notizie

Il ritorno a Parma dei bambini saharawi

Il ritorno a Parma dei bambini saharawi
0

Laura Birra
Nove anni di vita e i loro occhi non hanno mai visto nient'altro che il deserto. Il mese scorso sono usciti per la prima volta dal campo profughi dove vivono, nel Sahara occidentale, e ieri sono stati accolti ufficialmente in Provincia e in Comune.
Sono quasi dieci anni che Help for children porta i bambini saharawi a Parma, per due mesi all'anno, d'estate. Trascorrono una vacanza che non sarà molto in confronto alla vita di stenti ed ingiustizie sociali che sono costretti a vivere, ma è un modo per vedere un po' di mondo.
Ogni anno arrivano bambini diversi, quest'anno è toccato a Mohamed, Moulay, Mohamed Salem, Yasin, Mahmouda, Elkhadem, Salem, Salamou e Abed El Hadi, nove bambini di 9 anni, sei maschietti e tre femminucce. Per il momento sono ospiti della scuola «San Michele» di Felino; poi visiteranno Zibello, andranno in montagna nell'Udinese e a Berceto. E trascorreranno un paio di giorni al mare.
Ad accoglierli in Provincia c'era l'assessore alle Politiche sociali, Marcella Saccani, che dopo aver scherzato con i bambini ha ricordato l'impegno dei volontari di Help for children, «la costanza che dimostrano nell'aiutarli a crescere in tranquillità. Garantire loro l'opportunità di studiare, ma anche di giocare - ha aggiunto l'assessore - credo sia un imperativo per tutti». L'importanza del lavoro svolto dai volontari è stata ribadita anche in Comune, dal delegato del sindaco all'Associazionismo e alla Cooperazione internazionale: «Mi auguro che negli anni a venire - ha aggiunto Sandroni - possiate arrivare in numero sempre maggiore».
Davanti a loro c'è ancora più di un mese di vacanza (partiranno il 19 agosto). Quando torneranno nel campo profughi, ad aspettarli ci sarà la vita di sempre. Quella fatta di aiuti umanitari - vivono per il 90 per cento di aiuti - e la battaglia del loro popolo per l'indipendenza. Una lotta che si trascina da più di trent'anni: fin dal 1975, anno in cui è terminata la dominazione spagnola, il loro territorio è stato soggetto all'invasione del Marocco.
Il popolo saharawi aspetta un referendum per dichiararsi finalmente libero, un referendum appoggiato dall'Onu, ma che tarda ad essere messo in piedi. Cosa c'è di così importante, in un deserto dimenticato dal mondo, da vietare ad un popolo di essere libero? Le miniere di fosforo, che il Marocco non ha nessuna intenzione di perdere. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ristoranti - La Zagara

CHICHIBIO

Ristoranti - La Zagara: cucina, pizza e dolci di qualità

di Chichibio

Lealtrenotizie

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

4commenti

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

7commenti

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Traffico

Pericolo nebbia questa mattina nel Parmense Traffico in tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

Gazzareporter

Un sabato gelido con la nebbia

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

SANITA'

Allarme a Corcagnano: «Non toglieteci i medici»

IL CASO

Spray urticante, ennesimo caso in discoteca

E' accaduto mercoledì al Campus Industry

3commenti

Parma che vorrei

Mutti: «Bisogna smettere di essere egoisti»

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

9commenti

Intervista

Rocco Hunt: «Sono un po' meno buono»

MECCANICA

Wegh Group, in Bolivia la ferrovia made in Parma

ALLARME

Ladri scatenati: raffica di furti in città nelle ultime ore Video

7commenti

Solidarietà

Il pranzo per i poveri raddoppia

cinema

Il DomAtoRe di RaNe al cinema Astra

La proiezione del documentario su Lorenzo Dondi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

ITALIA/MONDO

Terremoto

Appennino: scossa magnitudo 2.8 nel Bolognese

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

IL RICORDO

Trent'anni senza Bruno Mora

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti