10°

22°

Buone Notizie

Una vera casa per mamma Fatna e per i suoi tre figli

Una vera casa per mamma Fatna e per i suoi tre figli
Ricevi gratis le news
0

di Laura Ugolotti

La guardi negli occhi e lo capisci subito: Fatna sta iniziando una nuova vita. Anzi «una vita», normale, modesta ma dignitosa.
La giovane donna marocchina, che per 4 anni ha abitato con i tre figli in uno scantinato  di 14 metri quadrati nell’Oltretorrente, ha finalmente trovato una casa. I lettori della «Gazzetta» la ricorderanno: quando avevamo raccontato la sua storia, nell’inverno del 2009, in tanti si erano mossi per aiutarla. Ma di una sola cosa lei aveva bisogno: una casa per i suoi figli e ora, finalmente, l’ha ottenuta, grazie al bando per l’emergenza casa del Comune.
Un alloggio di edilizia popolare - datato ma recentemente ristrutturato - nel quartiere San Lazzaro: 65 metri quadrati, due camere da letto, un bagno, una cucina, una sala in cui accogliere gli amici per una cena a base di cous cous, per un bicchiere di tè alla menta.
Un sogno, per Fatna, che per quattro interminabili anni ha vissuto come in un incubo. «E’ stato un periodo molto brutto - racconta -. Ancora oggi ho davanti agli occhi l’immagine di quelle mura».
Quattro mura senza spazio vitale e, soprattutto, senza riscaldamento: I miei figli erano spesso malati, li vedevo deperire giorno dopo giorno - ricorda - e non potevo sopportarlo».
«Oggi - continua - sono come rinati. Hanno cambiato espressione del viso. Possono invitare a casa gli amici, hanno spazi per loro ed è una gioia vederli di nuovo felici».
Fatna è così: non pensa mai per prima a se stessa. Per questo, nonostante il lavoro, tre figli a cui badare, le difficoltà quotidiane e i pochi soldi a disposizione si è sempre dedicata al volontariato.
Ed è in Assistenza pubblica che ha conosciuto un gruppo di amici, tra cui Maurizio e Giorgio, che fin da subito si sono fatti in quattro per aiutarla. «Fatna non ha solo ottenuto un alloggio - spiega Giorgio -. Questa casa le ha regalato la possibilità di una nuova vita, normale, serena, con la sua famiglia».
Giorgio fatica a trattenere le lacrime. Lui, che dopo l’assegnazione dell’alloggio si è di nuovo dato da fare per aiutarla nel trasloco, per trovare qualche mobile usato. Fatna è sempre silenziosa, riservata; ma rispetto a due anni fa ora è molto più semplice, per lei, regalare un sorriso. E quando il sorriso di Fatna si apre, il cuore si scioglie.
«Quando mi hanno dato la notizia dell’assegnazione - ricorda commossa - non ci volevo credere: la fine di un incubo e la sicurezza, per me e i miei figli, di una casa». Anche Giuseppe Pellacini, fino a poche settimane fa assessore alle Politiche abitative del Comune, ricorda bene il giorno in cui le ha consegnato le chiavi del nuovo appartamento: «Un momento molto emozionante - ammette -. Sapevo della condizione di emergenza della signora e riuscire a darle una casa è stato motivo di grande soddisfazione». Come è stato possibile? «Gli alloggi in più che siamo riusciti a mettere a disposizione grazie al Piano straordinario di edilizia pubblica hanno permesso di soddisfare maggiori  richieste per l’emergenza casa. Da gennaio sono già stati assegnati 120 appartamenti; quasi il doppio rispetto agli anni precedenti».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

UNIVERSITA'

Cattani, imprenditore illuminato e professore ad honorem

di Katia Golini

Lealtrenotizie

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

mafia

Riina non sta bene, non si può muovere dall'ospedale di Parma: slitta il processo

Carcere Parma, per motivi salute no trasferimento da ospedale

Trasporto pubblico

Autobus: accolto dal Tar il ricorso Tep

3commenti

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

4commenti

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

elezione del segretario

Pd , 19 congressi su 51: testa a testa Cesari (229 voti) Moroni (223)

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

1commento

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 il finalista del gruppo 8

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

2commenti

ITALIA/MONDO

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

iraq

Kirkuk, Trump: "Non ci schieriamo, non dovevamo stare lì"

SPORT

prossimo avversario

Posticipo del lunedì: Entella-Empoli 2-3

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel