Buone Notizie

Izzi: "Grazie ai donatori Avis oggi si salvano delle vite"

Izzi: "Grazie ai donatori Avis oggi si salvano delle vite"
Ricevi gratis le news
0

 Pierpaolo Cavatorti

E alla fine solo applausi.
 Così si è chiusa la tradizionale festa dell’Avis che domenica scorsa ha visto una foltissima platea adunarsi nella sala Clivio del Centro civico. 
Complice il breve acquazzone della mattinata, il direttivo Avis ha così deciso di svolgere le orazioni ufficiali nei locali del Civico che dopo la messa delle 9 e 30 è stata riempita di tanta gente, volontari e non, che ha voluto partecipare attivamente all’adunata del gruppo di volontariato tra i più rappresentativi del paese. 
Sul palco, oltre alla «voce» dell’evento Davide Folli, sono intervenuti il rappresentante provinciale Nadia Magri, Danilo Cabassi, il sindaco Angela Zanichelli, il presidente della sezione Umberto Verona e Giancarlo Izzi, direttore della pediatria e oncoematologia del Maggiore. 
Un breve intervento da parte del sindaco Zanichelli, che ha ringraziato la sezione sorbolese, elogiando la collaborazione in essere con il Comune per il quale l’Avis sorbolese svolge alcuni servizi sanitari e complimentandosi per la visibilità a livello provinciale dell’attivismo dei propri volontari. 
Anche Danilo Cabassi, commissario della Cri di Sorbolo, ha voluto ringraziare, abbracciando pubblicamente l’amico Verona, l' Avis dalla cui «costola» nel 1972 è nata proprio la Croce Rossa del paese e che ancora oggi convive nello stesso edificio. 
L’intervento del presidente Verona ha invece toccato diversi punti fondamentali per la sezione. 
Dai numeri importanti di donatori e raccolta di sangue, agli impegni con l’istituto comprensivo per sensibilizzare i bimbi e ragazzi al significato del dono: un’orazione semplice che come sempre ha reso l’idea dell’importanza sociale di questo gruppo, che in quasi cinquant'anni ha rivoluzionato l’idea del volontariato a Sorbolo. «Sono molto felice di ricordare anche il riconoscimento dal parte del gruppo parrocchiale avvenuto per la festa dei Santi Patroni - ha detto Verona - con la consegna del San Faustino. Una targa dal valore straordinario, in quanto è stato il primo riconoscimento pubblico del nostro lavoro». 
Ultimo intervento con «standing ovation» per il dottor Giancarlo Izzi,  direttore della Pediatria e Oncoematologia pediatrica del Maggiore. 
«Quando è iniziata l’avventura del volontariato Avis - ha detto Izzi,  - era una nuova frontiera di generosità e coraggio in una società ben lontana dall’attuale. Oggi ci troviamo in un contesto di egoismo ed egocentrismo, una società in cui i traguardi devono essere facili ed immediati - ha continuato il direttore - tutto il contrario della progettualità complessa dall’Avis, che ha ottenuto grandi risultati attraverso mille difficoltà e scetticismi iniziali. Anni fa, poche erano le speranze di salvare un bimbo affetto da patologie tumorali. Oggi salviamo circa l’ottanta per cento dei nostri piccoli pazienti. E questo - ha detto Izzi, rivolto alla platea di donatori e sostenitori - grazie a voi».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Allerta meteo livello giallo

meteo

Parma, allerta a livello giallo

1commento

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

4commenti

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

TRAFFICO

Tamponamento nel pomeriggio sulla tangenziale nord

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

Bonifica Parmense

Parte il progetto che metterà in sicurezza Bocca d'Enza

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

EDUCAZIONE

Femmine, maschi e gli stereotipi che ingabbiano

Differenze di genere, Torti: «Diamo la libertà di scegliere qualsiasi strada»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

3commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

Genova

Mamma salva il figlio di un mese e mezzo seguendo le istruzioni telefoniche del 118

SAN POLO D'ENZA

Operazione Copper Field: sgominata la banda del rame

SPORT

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

baseball

Un mancino per il Parma Clima: Escalona rinforza il monte

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra