Buone Notizie

L'Adas Intercral si affida a testimonial «non vip»

L'Adas Intercral si affida a testimonial «non vip»
0

Nicole Fouquè

Due giovani ragazzi che passeggiano nel parco Ducale stringendo fra le mani la bandiera della Bulgaria, un uomo che legge il giornale al sole nel parco ex Eridania: sono questi i volti e le persone che vedremo campeggiare in città e provincia nei manifesti della nuova campagna informativa targata Adas Intercral.
Il messaggio è forte e chiaro: «Io dono e tu?», un invito ma anche un dato di fatto che l’associazione ha voluto lanciare con l’obiettivo di coinvolgere nuovi donatori di sangue.
«Ci abbiamo messo la faccia»
«Per promuovere la cultura del dono Adas Intercral ha deciso di metterci la faccia - spiega il presidente Mauro Pinardi - . Con l’aiuto dell’associazione Officina Fotografica abbiamo immortalato nella nuova campagna Adas i volti dei nostri donatori che attraverso immagini di vita quotidiana testimoniano in prima persona la bellezza e la gioia di donare.
 Ma il progetto di Adas non si limiterà alle sole affissioni: sono infatti previsti incontri nei luoghi di lavoro, pubblico e privato,  e la distribuzione di materiale informativo, come l’importante opuscolo che traccia le linee guida chiamato l’abc del donatore.    «La finalità del progetto è principalmente incentivare i giovani a donare, proponendo temi importanti per la crescita e per la vita e avvicinarli così ai principi di solidarietà. La nostra associazione è nata  cinque  anni fa ma contiamo già circa 200 donatori, il 70% dei quali sono ragazzi al di sotto dei 35 anni».
Molti immigrati donatori
 «Tra i donatori vi sono anche molti immigrati che si sono inserti nel tessuto sociale locale e hanno aderito al progetto - spiega il presidente Adas Provinciale Michele Fedi - Questo testimonia quanto il volontariato possa essere importante anche per queste persone che hanno così modo di integrarsi ulteriormente attraverso il dono».
«La Provincia ha deciso di sostenere questo progetto - aggiunge Vincenzo Bernazzoli - Parma e il suo territorio da sempre si caratterizzano per la generosità e l’altruismo, dimostrato nelle tante realtà associative di volontariato. Questa campagna è basata su valori semplici che ritroviamo nei gesti quotidiani».
«Per motivi personali mi sono ritrovato a capire quanto sia importante il dono del sangue - spiega Carlo Alberto Cova, neo assessore allo sport - è un gesto semplice ma in grado di salvare una vita. Inoltre permette al donatore di tenere sempre monitorato i propri parametri di salute». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Vendono iPhone: ma è una truffa

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

Calcio

Brodino per il Parma

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti