10°

18°

Buone Notizie

Midollo osseo, uno stand in piazza per la donazione

Midollo osseo, uno stand in piazza per la donazione
0

 Laura Birra

Mamme e bambini, ragazzi che chiacchierano e si prendono in giro. E un via vai di gente con le mani occupate dalle borse dello shopping. 
E' il solito trambusto del sabato mattina, in piazza Garibaldi. A quante di quelle persone sarà capitato di salvare una vita? Forse non a molti. Ma tutti i presenti, ieri, hanno avuto la possibilità di provare a farlo. 
Con una semplice firma, grazie ad un'iniziativa nazionale che ha visto protagoniste le principali piazze italiane – «Ehi, tu! Hai midollo?» - organizzata dall'Admo (Associazione italiana donatori midollo osseo), in collaborazione con i clown di Vip (Viviamo in positivo). 
Gioco di squadra
E a Parma le associazioni del dono hanno fatto gioco di squadra: erano presenti anche l'Avis, l'Aido (donatori di organi) l'Adas-fidas, l'Adisco (donatrici del cordone ombelicale), per raccogliere iscrizioni. Quelli che si sono iscritti all'Admo, hanno preso un appuntamento per fare un prelievo di sangue, che serve ad iscriversi nel registro nazionale. Se il potenziale donatore è compatibile con il malato di leucemia, potrebbe salvargli la vita.
 Ma non è semplice: «A Parma su 6000 iscritti all'associazione – spiega Pierluigi Negri, presidente di Admo - solo 24 sono risultati compatibili. Ma sono stati l'unica possibilità di salvezza per altrettanti malati». 
Statisticamente, sono pochissimi i casi di compatibilità; ecco perché è fondamentale raccogliere il maggior numero di adesioni possibili. Molti hanno delle remore, ma non ce n'è motivo: «Spesso il trapianto di midollo osseo viene confuso con quello spinale – spiega Stefano Necchi, un volontario - ma non è la stessa cosa: nel caso del midollo osseo si fa un'anestesia locale e il prelievo viene fatto dalle ossa del bacino, che hanno un tessuto spugnoso. Non è doloroso, né rischioso. Al risveglio dall'anestesia ci si può sentire un po' indolenziti, ma tutti quelli che l'hanno fatto dicono che è poca cosa in confronto al pensiero di salvare una vita». 
Come iscriversi
Chi non c'era ieri in piazza può iscriversi direttamente nella sede dell'Admo, al padiglione Rasori dell'ospedale Maggiore. Fondamentale – oltre alla donazione del sangue: se non ci fossero donatori, tutti quelli che hanno bisogno di una trasfusione non si salverebbero - è anche quella del cordone ombelicale: se per il midollo osseo la compatibilità tra donatore e malato è di uno ogni 100.000 persone, con la donazione del cordone la proporzione scende ad uno ogni 10.000. E' un gesto che non comporta sacrifici e dà un risultato incredibile. Non c'è bisogno di fare il medico per salvare una vita: basta donare. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Universitari, fidanzati, mamme... Le parodie di "Occidentali's Karma"

SOCIAL NETWORK

Universitari, fidanzati, mamme... Le parodie di "Occidentali's Karma" Foto

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

tg parma

Amministrative 2017, il centrodestra sceglie Laura Cavandoli Video

Sondaggio

"Il Parma andrà in B? Avete fiducia?": prevale il pessimismo, "no" al 63%

Parma Calcio

D'Aversa: "Ognuno di noi deve migliorare se stesso, ne gioverà la squadra" Video

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

16commenti

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno i controlli dal 27 al 31 marzo

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

2commenti

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

viabilità

Afflusso alle fiere e due incidenti: lunghe code al casello e verso Baganzola

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

Crisi

Copador, lunedì sciopero di due ore e presidio

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

1commento

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

ITALIA/MONDO

vasto

Uccise l'uomo che investì la moglie: condannato a 30 anni

1commento

londra

Attacco a Londra: ecco chi è il killer Foto

SOCIETA'

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

3commenti

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery