Buone Notizie

All'ospedale di corsa: ma sorridendo

All'ospedale di corsa: ma sorridendo
0

 Caterina Zanirato

Circa 170 podisti hanno voluto portare il proprio messaggio di speranza partecipando alla camminata non competitiva «All’ospedale di corsa», ieri mattina. Grazie all’organizzazione di «Noi per loro» e «Giocamico», gli atleti, gli operatori del reparto di oncoematologia pediatrica e i genitori dei bimbi ricoverati, si sono dati appuntamento alle 10 del mattina nel parcheggio A delle fiere di Parma. 
E alle 10.30 è iniziata la corsa: attraverso un percorso di 7,5 chilometri, lungo la pista ciclabile che collega Parma a Baganzola sugli argini, i podisti hanno raggiunto l’ospedale di Parma. «Proprio per questo abbiamo chiamato la manifestazione, arrivata alla sua 4ª edizione, “All’ospedale di corsa” - spiega la presidente di Noi per loro, Nella Capretti -. Perché oggi vuole essere una giornata in cui i genitori e chi lavora in reparto può venire all’ospedale di corsa per altri motivi da quelli abituali, divertendosi e senza ansia. Ovviamente tutto il ricavato andrà al reparto del professor Izzi per la realizzazione di tutte le attività». 
Sono tanti coloro che hanno voluto partecipare alla camminata non competitiva: c’era chi ha voluto correre, ma anche chi ha preferito percorrere gli oltre 7 chilometri camminando. E non solo: c’era chi andava in bicicletta e chi ha portato a termine il percorso facendo nordic walking. 
Perché quella di ieri ha voluto essere una festa per tutti: «Per sensibilizzare sulle iniziative che si svolgono all’ospedale - commenta Izzi - e per donare gioia e divertimento a chi in ospedale è costretto a venire tutti i giorni. Il nostro desiderio è quello di aiutare i genitori che vivono situazioni difficili a vivere l’ospedale con un sorriso, almeno per oggi». 
Ad attendere gli atleti, in via Gramsci, c’era un banchetto dei volontari con buffet e tanta allegria. 
Primi classificati, non premiati ma accolti da un grosso applauso,  Paolo (un operatore), Alex (un genitore) e Antonio (un amico), tutti e tre del gruppo podistico «Atletico pediatrico». 
«Partecipiamo sempre - spiega Alex -. E lo facciamo con gioia, correndo per chi vorrebbe correre come i bambini ricoverati, ma non lo può fare». Per loro arrivo in 34 minuti. Poi, uno dopo l’altro, sono arrivati tutti gli altri podisti.
 
Una giornata che è servita a regalare un sorriso a tutti e, finito il buffet, un autobus messo a disposizione gratuitamente dal Cral della Tep ha riportato tutti partecipanti là dove erano partiti: al parcheggio A delle Fiere di Parma. 
Ma per l’associazione «Noi per loro» e per Izzi gli impegni non sono finiti: ad attenderli 
al palazzetto dello sport, a Feli-
no e a Collecchio, la manifestazione organizzata dal team Rosina, associazione di camionisti, che con 22 camion ha portato 
in giro i genitori dei bimbi ricoverati, scortati da altrettante Harley-Davidson.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Vendono iPhone: ma è una truffa

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

Calcio

Brodino per il Parma

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti