Buone Notizie

Cori e bottiglie di Barbera per la lotta contro la Sla

Cori e bottiglie di Barbera per la lotta contro la Sla
Ricevi gratis le news
0

 Giulia Viviani

Più di venti volontari si sono alternati ieri in via Mazzini per la Giornata nazionale contro la Sla. L’iniziativa «Quello buono aiuta la ricerca» portata avanti da Aisla (Associazione nazionale Sclerosi Laterale Amiotrofica) per raccogliere fondi, ha dato i suoi frutti grazie alla sensibilità dei parmigiani che nella mattinata avevano già acquistato un centinaio di bottiglie di Barbera d’Asti in edizione limitata, messe a disposizione con il patrocinio della Camera di Commercio di Asti. Accanto a queste, numerosi altri gadget, pensati per offrire a tutti la possibilità di fare un gesto di solidarietà che aiuta la ricerca a studiare una malattia di cui ancora oggi non si conoscono cause, né tantomeno cura, ma che ogni anno colpisce in Italia circa cinquemila persone: «La città ha risposto in maniera straordinaria - ha detto la presidente di Aisla Parma, Lina Fochi - . Tutte le bottiglie a disposizione sono state vendute durante l’intera giornata». 
Insieme ai volontari di Aisla si sono messi in moto anche gli Alpini di Parma, che sabato hanno organizzato un concerto alla chiesa di San Paolo con il coro alpino «Monte Orsaro», il coro «Bismantova» di Castelnuovo ne’Monti (RE) e la partecipazione di William Tedeschi, campione di armonica a bocca. Un’occasione che ha avuto un buon riscontro, contribuendo alla causa di Aisla con più di mille euro. Le due giornate di raccolta fondi serviranno in particolare per finanziare un progetto di ricerca affidato al Dipartimento di Neuroscienze, Oftalmologia e Genetica dell’Università di Genova, finalizzato alla sperimentazione di una nuova possibile terapia con Ciclofosfamide sostenuto da trapianto autologo di cellule staminali ematopoietiche. Ma oltre al finanziamento alla ricerca, i volontari (presenti anche nelle piazze di Traversetolo, Borgotaro, Fidenza e Colorno) si sono concentrati ieri anche sulla sensibilizzazione della cittadinanza, distribuendo materiale informativo e spiegando quali siano le problematiche connesse a questa malattia neurodegenerativa che modifica profondamente la vita delle persone. Per diventare volontari Aisla si affronta un percorso formativo di tipo sanitario e psicologico, pensato per riuscire ad aiutare concretamente le persone colpite da Sla e i loro famigliari, impegnandosi a migliorarne la qualità di vita quotidiana. Per informazioni sui prossimi corsi di formazione per volontari si può scrivere ad aisla.parma@gmail.com. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS