15°

Buone Notizie

Missione giovani. Una squadra speciale con il saio

Missione giovani. Una squadra speciale con il saio
0

Lorenzo Sartorio
«Niente di nuovo sotto il sole».  Parafrasando il saggio adagio popolare «niente di nuovo sotto il saio»  poiché,  sotto  quell’abito «color   sigaro toscano», per  dirla  con Renzo Pezzani, pulsa   da  sempre quell’inesauribile umanità e quella straordinaria  fragranza  d’animo  che  spinse Francesco  d’Assisi e i suoi frati  a fianco  dei poveri, degli emarginati e di coloro che erano in  cerca di Dio. Il progetto «Missione  Giovani» è stato illustrato ieri mattina nella Cappella del Campus Universitario  da don Umberto Cocconi e da  cinque simpatici  frati  che, da oggi, inizieranno la loro singolare missione tra i giovani della nostra città.
«Il leit-motiv del  progetto - ha spiegato don Umberto -  è  l’incontrare i giovani nei luoghi che loro frequentano e che non avremmo  mai incontrato  se li avessimo attesi in  chiesa».
Quindi, una missione che si svolgerà nelle strade, nelle piazze,  nelle «movide»,  lungo le «vasche» del centro,  nelle  «disco»,  nei  pub, nei cinema, nelle paninoteche, nel bel mezzo degli aperitivi serali,  nei luoghi  di aggregazione più noti e frequentati dai giovani. 
D’altra  parte,   la presentazione  di questo progetto,  non poteva   trovare location migliore che il  Campus  universitario   con i suoi 30.000 studenti  provenienti  da ogni città italiana  e anche dall’estero. Ma chi  saranno i protagonisti di questa coraggiosa e  innovativa iniziativa? 
Si  tratta di una «squadra speciale» di giovani frati minori (i religiosi  dello stesso ordine  dei  loro confratelli dell’Annunziata)   i quali,  dal 2005,   girano   tutte le  città sedi di  plessi  universitari   portando  in quei luoghi la parola  del Vangelo che, per viverlo  in modo autentico,  secondo  gli ideatori  del  progetto,   deve  essere vissuto  tra la gente e con la gente. 
«Una missione    -  prosegue  don Cocconi -  resa ancor più  attuale, nella nostra città,  dalle  recenti celebrazioni in onore  di Guido  Maria  Conforti, il santo missionario  parmigiano per eccellenza».  Ma come  agirà la «squadra speciale  con il   saio»?  Avvicinerà  i giovani e parlerà liberamente  con loro   nelle discoteche  dove  si  esibirà in animazioni facendo seguire   queste performance    da   un messaggio  forte  sul  Vangelo. Si recherà  nelle ultime classi   degli  istituti  superiori cittadini,  si porterà  di notte  nelle  zone  di degrado ove  regna la prostituzione  e lì  sbocceranno   momenti di preghiera.
Una vera  e propria  scommessa  per  Padre  Daniele, trentasettenne  riminese;  Padre Gianluca  trentaquattrenne   napoletano e tifosissimo  del Napoli;  Frà Mattia trentatreenne,  «pramzan dal sas»;   Padre  Francesco,  quarantaduenne  di   Crema;   Padre   Alfio,  trentaquattrenne  di Villa San Giovanni (Reggio Calabria).  A questi simpatici  e aitanti frati si aggiungerà   un gruppo di supporto  logistico-organizzativo  composto da   duecento  persone. In Galleria  Mazzini,   da oggi,   sarà presente  una postazione  fissa, dalle 8 alle 22,   per fornire  informazioni  utili   sulla  missione che terminerà   domenica  13.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Viale Barilla

Lite tra giovani, contuso un vigile

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

Spettacoli

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Radioterapia

Novità in arrivo e testimonianze dei pazienti

Volontariato

Le cento donazioni di Cherubino

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

14commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa