11°

Buone Notizie

La "donazione in jeans" coinvolge i giovani

La "donazione in jeans" coinvolge i giovani
Ricevi gratis le news
0

Con consapevolezza e responsabilità, in modo anonimo, gratuito e volontario, donando sangue si possono salvare vite. Questo il messaggio primario dell’iniziativa «Adas in felpa e jeans», un progetto presentato ieri agli studenti del Liceo Bertolucci presso la sede dell’Ipsia, che grazie all’idea di Adas Fidas Parma, girerà tra le mura delle scuole della nostra città portando ai giovani, fondamentale risorsa per il domani e linfa vitale per il futuro, la cultura del dono del sangue.
«Alla base del progetto e delle immagine mostrate ai ragazzi, il sangue e la sua importanza. – spiega l’ideatore e volontario Alberto Spotti – Com’è, cos’è, da cosa è formato e come funziona. Un’idea alla quale hanno collaborato con passione e dedizione anche due volontari e laureandi in Medicina e Chirurgia, Ernesto Siena ed Eugenia Iori».
Attraverso una presentazione di taglio volutamente informale,  indispensabile per attirare l’attenzione dei ragazzi e sensibilizzarli riguardo la problematica purtroppo sempre presente della carenza sangue, il «pianeta dono» diventa protagonista.
 Immagini, fumetti, aforismi, gocce di sangue parlanti e globuli sorridenti che prendono vita: tutto per raccontare «amichevolmente» ai giovani, come fosse una chiacchierata, il percorso di un donatore e il ruolo fondamentale che esso riveste, da quando negli anni ’60 si passava il sangue da braccio a braccio, fino al giorno d’oggi, quando una cosa così semplice, può avere un effetto davvero straordinario.
Ad aprire la presentazione, le parole ancora oggi toccanti di Plutarco, il quale sosteneva che «I giovani non sono sacchetti da riempire, ma fiaccole da accendere».
«A 17, 18 anni i ragazzi cominciano ad acquisire un reale senso del sociale, della solidarietà e dell’altruismo, – dichiara il presidente di Adas Fidas Parma, Michele Fedi – e questo diventa il momento ideale per trasmettere loro valori importanti e fondamentali, preparandoli a quando dovranno un domani supplire alle carenze di oggi. Per questo il progetto, non appena presentato da Alberto Spotti, ha trovato apprezzamento e sostegno da tutti noi».
La promozione della cultura del dono, un impegno fondamentale anche per la ricerca, «perché ad oggi, - aggiunge Fedi – non esiste nulla che possa sostituire il sangue, componente del nostro organismo ma anche di numerosi medicinali».
Il numero dei donatori continua ad essere buono, ma ovviamente si può sempre fare crescere la cultura del dono.  Dopo la più che positiva annata del 2010 che ha visto tremilatrecento donatori rivolgersi ad Adas, ad oggi, nel 2011, continuano ad essere più di tremila.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi: foto

PARMA

Striscioni per ricordare Giulia davanti al liceo Marconi Foto

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

VIA GORIZIA

Apre la portiera dell'auto e un uomo lo minaccia con un coltello: un arresto per rapina

Il giovane minacciato è fuggito e ha chiamato i carabinieri. In manette un tossicodipendente

tg parma

Fango, acqua, lavoro e tanta amarezza: parlano gli sfollati di Colorno Video

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

ENZA

Si lavora per il ripristino delle sponde di Enza e Parma Video

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

1commento

GAZZAREPORTER

Problemi alle luminarie: vigili del fuoco in via D'Azeglio Foto

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

INFOMOBILITY

Sosta e transito nelle Ztl: ecco come rinnovare il permesso per il 2018 

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

6commenti

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

PARMA

I torrini del Battistero danneggiati: arrivano le impalcature Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

PARLAMENTO

Approvata la legge sul biotestamento. Le novità punto per punto Video

BOLOGNA

Peculato: condannato l'ex capogruppo Pd in Regione Marco Monari

SPORT

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

RUGBY

Carlo Orlandi (Zebre): "Cerchiamo di migliorare il possesso palla" Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS