12°

23°

Buone Notizie

Patto di sangue con la città: Avis, una storia lunga 65 anni

Patto di sangue con la città: Avis, una storia lunga 65 anni
Ricevi gratis le news
0

Una parmigianissima linea rossa lunga 65 anni. Una storia appassionata fatta di volontariato, generosità, dedizione, attaccamento ai principi veri della solidarietà e al valore della vita. Questo, in sintesi,  il profondo significato del volume «Quella parmigianissima linea rossa. Sessantacinque  anni dell’Avis comunale». 
La pubblicazione, curata da Lorenzo Sartorio, sarà presentata  alla «Corale Verdi»,  sabato alle 21 e sarà in edicola da lunedì, in abbinamento alla Gazzetta di Parma,  al prezzo di 8,80 euro più il costo del giornale.  Il libro, che riporta in apertura  i saluti del presidente dell’Avis Comunale Doriano Campanini, del segretario generale del Comune di Parma Michele Pinzuti, del presidente della Provincia  Vincenzo Bernazzoli, del prefetto Luigi Viana, del vescovo Enrico Solmi, dell'ex presidente dell’Ordine dei medici Tiberio d’Aloia e del presidente dell’Avis provinciale Giuseppe Scaltriti,  non solo  racconta la vita  dell’Avis targata Parma,  ma è pure uno spaccato della storia parmigiana dal 1946 al 2011.
 Per i caratteri  di  «Graphital»,  corredato da foto d’epoca della città e degli storici appuntamenti avisini, oltre che di altre immagini a colori  degli eventi più recenti che hanno caratterizzato e stanno caratterizzando l'Avis comunale,  il volume racconta  la tappe più salienti di un sodalizio che è entrato a far parte della cultura e della memoria di tutti i parmigiani. I primi passi dell’Avis sono accompagnati da immagini dei personaggi pionieristici che hanno fatto grande il sodalizio : dal professor Laurinsich, al dottor Walter Torsiglieri, al professor Giovanni Razzaboni. E ancora : Virginio Barbieri, Corrado Mingori, Franco Villani, Mario Gandini, Maurizio Vescovi,  Cristina Sassi, Romano Giordani  per  arrivare all’attuale presidente  Doriano Campanini.
Veramente  simpatico e interessante il capitolo che racconta il nostro Paese e Parma nel 1951, anno del battesimo ufficiale dell’Avis ducale. In questo spaccato di storia parmigiana non potevano  mancare  i personaggi-simbolo  della nostra città in quegli anni: Giovannino Guareschi,  la famiglia Barilla, Pietrino Bianchi, Baldassarre Molossi, i fratelli Clerici,  i vari attori dialettali quali Montacchini e Cilièn , i crociati del tempo che calcavano l’erba del «Tardini» e tanti altri ancora. 
Una  citazione di tutto riguardo è dedicata ai primi donatori in assoluto, e cioè ai facchini della Ghiaia e della «Piccola velocità» che,  di volta in volta, venivano precettati per fare le donazioni dal solerte Walter Torsiglieri che, per scovare i suoi donatori,  si doveva spostare in bici da un’osteria all’altra . E poi la cronistoria avisina con i vari avvenimenti  di tutti questi anni: incontri, cene sociali, convegni,  feste,  manifestazioni culturali,  sportive e ludiche. E inoltre: i premi «Avis Santa Lucia - Sergio Dazzi» e «Avis Padre Lino»,  i personaggi simbolo del mondo avisino  e infine il «pianeta Ghiaia» che ha rappresentato per diverso tempo l’habitat dei primi donatori e dei primi sostenitori avisini. 
E poi l’Avis del terzo millennio con il suo sguardo rivolto ai giovani e ai nuovi parmigiani, i rapporti con le istituzioni , la continua e scrupolosa  attenzione per la ricerca scientifica  legata al dono del sangue, la comunicazione che ha dovuto fare i conti con l’informatica e i testimonial che, in questi anni, si sono succeduti per promuovere  la filosofia della donazione: dalle graziose miss, ad atleti gialloblù di diverse discipline,  al trio parmigiano per eccellenza composto da Alberto Michelotti, Michele Pertusi e dal «Dsèvod». Un capitolo è dedicato a tutti i gruppi avisini presenti a Parma con la loro storia, le loro prospettive,  i loro piccoli - grandi successi e i loro personaggi.
Non poteva mancare un appendice «pramzana dal sas» dedicata al «carburante» dei donatori di ieri e di oggi, «al caval pìst»,  con  una ricerca storica su questo cibo consumato prevalentemente nella nostra città, i suoi « templi» e le sue ricette. Enrico  Maletti e Cristina Cabassa, per dare un ulteriore tocco di parmigianità alla pubblicazione, l'hanno voluta  firmare da stilisti del dialetto con due deliziose  poesie che profumano di  altruismo, di  generosità e di vita. Proprio come l'Avis.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

Trasporto pubblico

Autobus: accolto dal Tar il ricorso Tep

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel