12°

Buone Notizie

Quattro nuove ambulanze targate Croce rossa

Quattro nuove ambulanze targate Croce rossa
Ricevi gratis le news
0

 Andrea Del Bue

Il servizio di emergenza-urgenza del nostro territorio si rafforza con l’arrivo di quattro nuove ambulanze. Targate Croce rossa italiana, acquistate grazie all’indispensabile contributo di Fondazione Cariparma, sono state accese ieri per la prima volta, davanti alla sede provinciale della Cri. Andranno in dotazione ai comitati di Fidenza, Pontetaro, Bedonia e Scurano. 
Al taglio del nastro, di fronte ad una folla di volontari, Giuseppe Zammarchi, commissario provinciale Cri, il presidente della Fondazione Cariparma, Carlo Gabbi, Vincenzo Bernazzoli, presidente della Provincia, Massimo Fabi, direttore generale dell’Ausl, e Claudio Malavasi, direttore regionale della Croce Rossa. Sono tante, poi, le persone che non sono volute mancare ad un evento che coinvolge l’intera comunità; oltre alle parlamentari Carmen Motta e Albertina Soliani, al consigliere regionale Gabriele Ferrari, c’erano Gianfranco Cervellin, direttore di pronto soccorso e Medicina d’urgenza, i sindaci dei comuni beneficiari della donazione, Adriano Furlan, direttore della centrale operativa 118, Paolo Maurizi, comandante provinciale dei vigili del fuoco e Angelo Cornacchione, volontario e presidente di Cna Parma. «Questo momento di festa, che avviene in una sede piccola ma ricca di umanità, rappresenta uno dei momenti più belli della mia presidenza - è l’intervento di apertura di Zammarchi -. Nulla sarebbe stato possibile, però, senza il contributo di Fondazione Cariparma, non nuova ad aiuti concreti per la Croce Rossa». Una mano, quella tesa dalla Fondazione, che non deve essere considerata un automatismo, così come sottolinea il suo presidente: «La Fondazione è un valore aggiunto del nostro territorio - precisa Gabbi -, ma ottenere  suoi benefici non è sicuramente dovuto: molto dipende dai comportamenti che si succedono nel tempo. Tale patrimonio va tutelato al meglio, affinché anche i giovani, in futuro, possano beneficiarne». Sulla bontà del lavoro svolto quotidianamente dalla Cri nessun dubbio; spesso salva la vita, sempre la rende migliore. «E’ un dovere delle istituzioni - spiega Bernazzoli - dimostrare la propria vicinanza e gratitudine nei confronti dei volontari. Se Parma è costantemente nei piani alti delle classifiche sulla vivibilità è anche perché ha un patrimonio di associazioni volontarie che si impegnano per favorire la coesione sociale, cioè il sentirsi ognuno parte integrante di una società. Abbiamo visto a cosa porta pensare esclusivamente a se stessi: difficoltà, mancanza di regole, crisi». Quella della Croce Rossa non è una voce nel deserto, ma è parte di un coro di sinergie positive tra le varie istituzioni, Ausl in primis. Il tutto è coordinato dalla centrale operativa 118, al vertice di un sistema basato su 32 postazioni, tra Cri e Assistenza pubblica. Le fondamenta irrinunciabili sono i volontari: «200 mila in tutta le Regione - rivela Malavasi -: rappresentiamo un’eccellenza a livello nazionale». Infine, taglio del nastro e benedizione dei mezzi da parte di Don Luigi Valentini, provicario generale della Diocesi. Poi, sirene spiegate pronte ad intervenire dove c’è bisogno.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

carabinieri

Traffico rifiuti a Livorno, sei arresti. Intercettazioni choc: "I bambini? Che muoiano"

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS