19°

Buone Notizie

Avis Cariparma in festa per i 42 anni di attività

Avis Cariparma in festa per i 42 anni di attività
0

 Lorenzo Sartorio

Nel cuore antico  dell’Oltretorrente, la sede della Corale Verdi, si è parlato nei giorni scorsi del cuore umano, di come conservarlo bene, di come prevenire danni anche gravi a suo  carico  e che stili di vita si devono attuare per mantenerlo in forma.
L'occasione è stata data dalla festa organizzata nell'Auditorium della Corale per il  quarantaduesimo anniversario  della  fondazione del gruppo Avis della Cassa di risparmio di Parma (oggi Cariparma  Crédit Agricole),  con una relazione tenuta da Claudio Reverberi, responsabile  della Cardiologia ambulatoriale  dell’Azienda ospedaliero universitaria, che ha parlato della prevenzione  cardiovascolare. Quindi, nel covo della bella musica,  questa volta, sul pentagramma del corpo umano,  sono state  dettate da un illustre cardiologo  quelle  preziose note in grado di mantenere un cuore sano.  L’incontro è stato aperto dagli interventi del  presidente  del gruppo Giorgio Zambrelli,  di Enore Guerra e Giorgio Del Sante in rappresentanza della Fondazione Cariparma, di Cristina Rossi per la direzione generale della banca e di Guido Pioli, presidente del  Cral Cariparma.
 Il saluto  a nome dell'Avis comunale   è stato portato  da Marialinda Mezzadri, associazione che è stata elogiata da  Enore Guerra per il volume  realizzato di recente, in occasione del 65° di fondazione,  «Quella parmigianissima linea rossa», in vendita  con la Gazzetta di Parma in tutte le edicole al prezzo di  8,80 euro più il costo del quotidiano.
 «Il nostro gruppo - ha affermato Zambrelli - è sorto nel 1969 per  iniziativa  di un gruppo di colleghi. Dai 30 di allora siamo passati ai 170 donatori di oggi e,   in questi 42 anni di attività,  l’Avis Cariparma ha raggiunto le 7.000 donazioni tra sangue intero, plasma e piastrine».  Guardando  alle quota rosa del proprio gruppo, Zambrelli ha poi  precisato che la maggior parte dei 20 nuovi donatori sono donne. 
«Le malattie cardiovascolari - ha invece affermato il cardiologo Claudio Reverberi - si possono prevedere e prevenire conoscendo ed evitando i cosiddetti fattori di rischio. La prevenzione primaria è rivolta a coloro che non hanno mai avuto esperienza di malattia. I risultati migliori si ottengono intervenendo sui principali fattori di rischio modificabili come  il fumo, l’ipertensione arteriosa, l' ipercolesterolemia e i disturbi del metabolismo come l’obesità e il diabete». «Un corretto stile di vita ed una moderata attività fisica entrambe, come ampiamente dimostrato - ha concluso il relatore -  risultano strumenti efficaci per prevenire gli eventi cardiovascolari». Sono seguite le premiazioni di numerosi donatori, mentre la serata si è conclusa con la tradizionale cena sociale suggellata  dal brindisi finale ai 42 anni di attività del gruppo avisino della Cassa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

MILTO 5

Fotografia

Un alieno a Parma: ecco chi è Milto5, "campione di selfie"  Video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri 1988 - Taglio del nastro al Centro Torri Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

CALCIO

Buffon a quota 1000

CONCERTO

Mario Biondi, voce e ricordi

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

PROGETTO

Sala, c'è una badante per te: apre uno sportello

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

1commento

dopo l'attacco

Il terrore e la città bloccata: il video del nostro Matteo Scipioni a Londra

EMERGENZA CRIMINALITA'

La 48 ore dei ladri: quattro case svaligiate, razzie sulle auto e spaccate Video

8commenti

il fatto del giorno

"Bisogna salvare il quartiere San Leonardo" Video

1commento

foto dei lettori

"Scene di ordinaria... stazione: la sosta che blocca decine di bus" Foto

20commenti

Via Cavagnari

Ragazzino morsicato da un cane: scoppia una lite violenta

2commenti

Parma

Nel Piano mobilità il pezzo mancante della tangenziale

Opera da 12 milioni a est della città

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

LONDRA

Attacco a Westminster: 4 morti. Smentita l'identità dell'assalitore Video

LONDRA

Ventottenne bolognese ferita ma già dimessa

SOCIETA'

Concorso

La Grande Bellezza dell'Oltretorrente: i video dei ragazzi e le interviste

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

SPORT

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano