12°

22°

Buone Notizie

Da Nikita a Boh: quei nuovi angeli sulle strade di Parma

Da Nikita a Boh: quei nuovi angeli sulle strade di Parma
Ricevi gratis le news
1

 Chiara Pozzati

Neo, Bull, Dallas, Nikita, Tracy e Boh: sono loro i nuovi City Angels in missione sulle strade di Parma. 
Non rivelano il nome per questioni di sicurezza, ma raccontano con orgoglio cosa li spinge a scendere in viottoli e borghetti alla ricerca degli «invisibili». Un magazziniere, due operai e tre impiegate, tutti tra i 30 e i 40 anni, che proprio ieri hanno sostenuto l’esame finale per diventare angeli. Così da oggi sono una ventina i volontari parmigiani in «divisa» e basco blu. Multietnici e antirazzisti, i guardiani dei rioni difficili hanno concluso il corso, durato tre mesi, e si preparano a scendere ufficialmente sulla strada. «Chiariamo subito che qui non si tratta di ronde - spiegano convinti - ma di volontariato di strada». 
Nuovi scout in divisa? Forse, ma sicuramente dietro quella mano tesa a clochard, emarginati, anziani soli c’è molto di più. «Ho intrapreso questo corso per capire cosa significasse vivere ai bordi della società - attacca Nikita, capelli biondi, sorriso franco, - ma ho scoperto un mondo». Un mondo che si gioca in quella squadra composta da 3, massimo cinque persone che si sparpagliano negli anfratti di Parma per portare aiuto. 
Esiste una gerarchia ben definita, un linguaggio in codice, un unico imperativo: pensare significa agire. Eppure dietro al basco blu e alla maglietta rossa si nascondono parmigiani animati dalla voglia di sentirsi utili, lontano dai riflettori, in quelle vie dove non ci si chiama per nome ma basta un sorriso per intendersi. Nel 1994 fu lo scrittore Mario Furlan a lanciarli, oggi a distanza di 17 anni, i City Angels sono una realtà in diciassette città italiane e a Tuzla, in Bosnia-Erzegovina. «Alcune signore ci hanno accolto a braccia aperte - svelano i neoangeli - e questa è una delle soddisfazioni maggiori». 
I sei stringono il diploma tra le mani e si godono il meritato riposo. D’altronde per diventare City Angels il manuale parla chiaro: occorre un addestramento teorico e pratico, il tutto da integrare con 3 mesi di uscite in cui gli aspiranti angels si limitano a osservare i compagni. «Ed ora li aspetta solo l’asfalto», scherza Giancarlo Ruberti, nome in codice «Black», coordinatore della sezione parmigiana. «E’ fondamentale che i ragazzi siano spinti da autentica convinzione, senza però dimenticare l’importanza dell’addestramento»: questa volta a parlare è Lorenzo Masini, Aquila per i compagni, presidente nazionale. Masini fa la spola in tutt’Italia per formare i nuovi angeli. «Nessuno di noi si sente un supereroe - assicurano i neo volontari - ma solo una strumento in più, un aiuto silenzioso per gli invisibili che, troppo spesso, scompaiono senza lasciare traccia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marco

    06 Dicembre @ 14.09

    Mai visti in giro...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Rolling Stones: gli highlander del rock

Il concerto

Stones: immortali! (Jagger canta in italiano)(Le polemiche)

Platinette, rovinosa caduta giù dalle scale

tv

Platinette, rovinosa caduta dalle scale al "Tale quale Show" Video

Claudia Schiffer festeggia 30 anni di carriera con un libro  Foto

MODA

Claudia Schiffer festeggia 30 anni di carriera con un libro Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «Parma insicura? Non è colpa degli immigrati ma dei criminali»

Stranieri

Pizzarotti: «Parma insicura? Non è colpa degli immigrati ma dei criminali»

43commenti

Attacco dell'opposizione

«La sindaca di Felino si dimetta»

3commenti

Laguna gialloblù

L'«Imperatore» di Venezia

l'agenda

Funghi e non solo: una domenica di sagre e tesori segreti da scoprire

SALSO

Ladri cercano di entrare in una villetta

CERIMONIA

Due nuovi diaconi, vite nel nome del Signore

soccorso alpino

Andar per funghi in sicurezza: il vademecum

CONCERTO

Nada incanta al Colombofili

NEVIANO

Palestra rinnovata, scolari in festa

PARCO DUCALE

Nella serra piccola del Giardino il «posto delle viole»

calcio

Tommaso Ghirardi torna allo stadio: segue il Brescia con Cellino

L'ex presidente del Parma è tornato al Rigamonti per la prima volta dopo il crac

7commenti

serie B

Riscatto in trasferta per il Parma: Di Cesare firma la vittoria per 1-0 sul Venezia Foto Video

Vittoria preziosa per i crociati, che salgono a 9 punti. Lucarelli fra i migliori in campo. Per i padroni di casa è la prima sconfitta

8commenti

CALCIO

D'Aversa: "Un risultato importante. Abbiamo preso fiducia nel secondo tempo" Video

L'allenatore commenta la vittoria del Parma sul Venezia

2commenti

incidenti

Camion perde tubo, auto schiacciata: quattro feriti Foto

Schianto in viale Villetta: in tre all'ospedale

1commento

carabinieri

Giallo a Guardasone: arsenale in un dirupo

MONTAGNA

E' stato trovato il fungaiolo disperso nel Bardigiano

Il 72enne è stanco ma in buone condizioni di salute

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

L'omaggio a Verdi: un dovere e un piacere

di Francesco Monaco

CONTROLLI

Autovelox, autodetector, speedcheck: la mappa della settimana

ITALIA/MONDO

Terracina

Caccia italiano precipita in mare: trovato il corpo del pilota Video

concerto a Lucca

Polemiche: Stones leggendari per molti. Ma non per tutti Video

SPORT

Il caso

Sport e popstar Usa in ginocchio contro Trump. Lui ai tifosi: "Boicottateli"

Ciclismo

Sagan, leggendario tris mondiale con dedica a Scarponi

1commento

SOCIETA'

liceo Marconi

I «ragazzi della 5ª C» (parmigiani) si ritrovano 30 anni dopo Gallery

il caso

Arabia Saudita, la prima volta delle donne allo stadio

3commenti

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery