10°

Buone Notizie

Quegli angeli del fango che asciugano le lacrime

Quegli angeli del fango che asciugano le lacrime
Ricevi gratis le news
0

Damiano Ferretti
Hanno spalato fango per entrare nelle case - sgretolate come castelli di carta dalla furia inesorabile dell'acqua - delle famiglie in lacrime. Hanno scavato tra le macerie trovandosi di fronte un «deserto spettrale»: giganteschi crateri, scheletri di palazzi, carcasse d’auto incredibilmente arrotolate una sopra l’altra, piante secolari sradicate. Hanno camminato - increduli - sopra le merci distrutte del fruttivendolo, sopra il banco del panettiere, sopra la serranda dell’idraulico. Nelle più grandi tragedie - come quella che ha devastato il Levante ligure lo scorso 25 ottobre - emergono, spesso, le azioni più nobili, solidali e altruiste.
E così è stato per i tanti «angeli del fango» parmigiani che, nelle scorse settimane, sono partiti alla volta di Borghetto Vara (la località divenuta simbolo dell’alluvione che ha colpito lo spezzino, ndr) e di Brugnato (il paese-gemello distante soltanto un pugno di metri) armati di stivali, pale e con tanta voglia di prodigarsi ed aiutare - in qualche modo - quelle persone che, in quei giorni di devastazione naturale, hanno perso tutto o quasi.
In questi luoghi segnati dalla più totale devastazione, sono arrivati anche i volontari delle «Brigate di solidarietà attiva» di Parma. «Il nostro moto di solidarietà - precisa subito Elena Francani, una delle volontarie - ha preso il via con la necessità di condividere i bisogni di queste persone, così sfortunate, che in quei giorni sembravano totalmente incapaci di reagire; il nostro intervento - puntualizza - è stato coordinato con le istituzioni locali, la Protezione civile e la Croce rossa italiana». Tra coloro che hanno mollato la quotidianità per recarsi in quell’«inferno di fango», troviamo anche Enrico Arillo, originario proprio della Val di Vara e parmigiano d’adozione: già noto per essere il referente cittadino del Popolo Viola ma anche per essere volontario nel corpo dei Vigili del Fuoco dal lontano 2003.
«E’ stato davvero emozionante - racconta Arillo - ritornare in quei luoghi, tanto cari a me e alla mia famiglia: i miei genitori, infatti, hanno la casa proprio lì e frequento quelle zone da quando sono nato. Brugnato e Borghetto Vara, in particolare, li conosco benissimo, o meglio - evidenzia con un nodo in gola - li conoscevo benissimo: tutto è cambiato, tutto è irriconoscibile perché, dove prima c’erano le case, gli orti, il bar o la pizzeria, ora invece c’è soltanto il letto del fiume».
Dallo scorso 28 ottobre ad oggi, sono circa un centinaio i volontari parmigiani delle «Brigate di solidarietà attiva» che hanno voluto dare sostegno attivo e concreto a quelle popolazioni inabissate dal fango e dall’acqua. Ed hanno raggiunto quelle località, che un tempo erano veri e propri paradisi per i turisti, con un intento preciso: riscoprirsi essere umani nella necessità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

La Royal Mail ha preparato i francobolli dedicati al Trono di spade

filatelia

Royal Mail, francobolli dedicati al Trono di spade

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Nomine al Maggiore, chiesto il rinvio a giudizio per l'ex rettore Borghi

INCHIESTA

Nomine al Maggiore, chiesto il rinvio a giudizio per l'ex rettore Borghi

Lutto

Millo Caffagnini, una vita intensa con Bardi nel cuore

Allarme

Ore 7: attimi di paura in via Emilia Est

COLLECCHIO

In vent'anni, in Comune, 20 dipendenti in meno

salso

Addio alla maestra Angela Bonassera, in cattedra per 35 anni

TECNOLOGIA

Telefoni e tablet in classe: a Parma non sono una novità

DILETTANTI

Clamoroso a Felino: si dimette Pioli

ALLARME

Bocconi avvelenati al parco Martini: area transennata

Emergenza

Maleducazione, inciviltà e bullismo: quei ragazzini che invadono il centro

10commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

1commento

nel pomeriggio

Momenti di paura e tensione in via Duca Alessandro Video

anteprima gazzetta

Inchiesta sulle nomine al Maggiore, il punto della situazione Video

ragazzola

Più controlli sul ponte Verdi, ma c'è chi chiede l'intervento della magistratura Video

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Abusivo caricava ragazze davanti alle disco e le violentava Il video che lo incastra

orrore a BANGKOK

Italiano ucciso e bruciato in Thailandia, caccia alla ex e all'amante

SPORT

Norvegia

Stella della pallamano: “Colleghi hanno diffuso mie foto intime”

lutto

Addio a Franco Costa, volto mitico di 90° minuto. Celebri le interviste all'avvocato Agnelli

SOCIETA'

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

hi tech

Amazon apre supermercato 4.0: è senza casse

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video