10°

Buone Notizie

Duemila volontari in campo per la colletta alimentare

Duemila volontari in campo per la colletta alimentare
0

Daria Beverini
L'anno scorso sono stati raccolti quasi 115 mila chili di prodotti, grazie ai 19 mila volontari presenti in 109 supermercati e botteghe alimentari distribuiti sul nostro territorio provinciale.
Di questi, più di 53 mila chili provenivano dal nostro Comune, attraverso la partecipazione all’iniziativa di 29 punti vendita. E quest’anno i numeri della 15esima Giornata nazionale della colletta alimentare, organizzata dalla Fondazione Banco alimentare onlus, sono di buon auspicio per ottenere risultati anche migliori.
Sabato, più di 2 mila volontari saranno infatti presenti nei 116 punti vendita, dislocati su tutto il territorio provinciale, che hanno aderito all’iniziativa. Di questi, 32 solo su quello comunale. In quell'occasione sarà possibile donare alimenti a lunga conservazione, come olio, alimenti per l’infanzia e scatolame, che saranno poi distribuiti a persone bisognose, attraverso strutture caritative.
«Il numero di persone che hanno bisogno di essere aiutate è in aumento - spiega Gianluca Benini, direttore della Fondazione banco alimentare Emilia Romagna onlus -. Anche la sensibilità delle persone all’argomento però sta crescendo. La colletta alimentare è un’opportunità, per fare qualcosa che fa bene anche a noi stessi».
La giornata, che sul suolo nazionale coinvolgerà 120 mila volontari e 8.600 supermercati, sarà fondamentale per integrare l’attività portata avanti ogni giorno dalla «Rete banco alimentare», con prodotti difficilmente difficilmente reperibili durante l’anno. «Grazie a questa attività, 1 milione e mezzo di persone mangia tutti i giorni - aggiunge Claudio D’Onofrio, responsabile del Banco alimentare della nostra Provincia -. Aderendo a questa iniziativa è possibile dare una risposta a un nostro bisogno, quello di carità. Per questo sabato dobbiamo tutti andare a fare la spesa».
Al termine della colletta, i prodotti raccolti saranno trasferiti in un magazzino di stoccaggio allestito in ogni provincia, dal quale avverrà una prima distribuzione alle strutture caritative del territorio. «Nonostante la crisi, l’anno scorso i cittadini dell’Emilia Romagna hanno raccolto il 5% in più di prodotti rispetto all’anno precedente - commenta l’assessore provinciale alle Politiche sociali, Marcella Saccani -. Un risultato importante, perché nessuno dovrebbe restare solo in momenti delicati come questo». 
Un’importante opportunità di educazione alla solidarietà , come dimostrano i tanti volontari che hanno scelto di partecipare alla giornata, tra cui anche moltissimi giovani. «Senza l’aiuto dei volontari, l’iniziativa non sarebbe sostenibile economicamente - spiega Luigi Amore, segretario generale Fondazione Cariparma, che ogni anno contribuisce alla realizzazione dell’iniziativa -. Crediamo molto in questo progetto e soprattutto nel suo significato simbolico».
Senza dimenticarne però il valore concreto: «L'iniziativa vuole sensibilizzare alle necessità di alcune persone - aggiunge don Luigi Valentini, pro-vicario della Diocesi -, ma fornisce anche risposte concrete, che speriamo provengano da una collettività più ampia possibile».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

 Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini

NATALE

Musica sotto l'albero: arrivano Ferro, Liga, Vasco, Biondi e Pausini Foto

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

6commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

polfer

Teneva 17 dosi di cocaina nel reggiseno: arrestata

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

via chiavari

Santa Barbara: i vigili del fuoco festeggiano con i bambini Foto

3737 interventi in un anno

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

3commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

di corsa

I protagonisti del 2°Cross Country Montanari & Gruzza Foto

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

3commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

Bis Jansrud

Sci, per l'Italia un altro podio: Fill è secondo

SOCIETA'

calendario

Scorci, tradizioni e personaggi. Dodici mesi di Parma illustrata

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti