-1°

Buone Notizie

Colletta alimentare: una spesa da 115 tonnellate

Colletta alimentare: una spesa da 115 tonnellate
0

Margherita Portelli
Carrelli parmigiani generosi, nonostante la crisi: la gente ha meno soldi, ma dona di più.
Questo è quello che emerge, calcolatrice alla mano, tracciando un bilancio sulla quindicesima edizione della Giornata nazionale della colletta alimentare, organizzata dalla Fondazione Banco alimentare.
Sabato 26 novembre, nei 117 supermercati di Parma e provincia coinvolti nell’iniziativa (35 quelli sul territorio del comune di Parma), sono state raccolte oltre 115 tonnellate di prodotti (più 0,5% rispetto allo scorso anno). «Ovvero duecento chili in più rispetto al 2010. Questo grazie all’impegno e alla generosità degli oltre 1890 volontari sul territorio e di tutti i cittadini che, facendo la spesa, hanno deciso di comprare qualcosa da destinare ai meno fortunati» - racconta Virgilio Pasimeni, responsabile del magazzino del Banco alimentare da cui, ieri, sono stati spediti i prodotti raccolti a 81 strutture caritative della nostra città. E la generosità - assicurano gli addetti ai lavori - non ha distinzioni sociali: «Hanno donato tutti, anche persone meno abbienti e famiglie messe in difficoltà dalla crisi che hanno comunque deciso di non tirarsi indietro di fronte a questa richiesta di aiuto».
Per i più poveri si potevano acquistare tonno, carne e legumi in scatola, alimenti per l’infanzia, pelati, sughi e olio. In una giornata di coinvolgimento del grande pubblico il Banco alimentare raccoglie circa il 5% dei prodotti che accumula in un intero anno: «In realtà il lavoro del Banco nasce prima dell’istituzione della giornata della colletta - continua Pasimeni -. Nel 2011, su Parma, speriamo di arrivare a raccogliere 2 mila tonnellate di prodotti, grazie all’aiuto e alla generosità delle tante aziende operanti nel settore della produzione alimentare che hanno deciso di combattere gli sprechi». All’interno del magazzino del Banco all’interporto di Fontevivo - in cui ieri erano attivi in tanti a impacchettare e caricare gli alimenti raccolti - durante tutto l’anno operano una decina di volontari.
Come Giuseppe Fontana, pensionato 61enne che ha deciso di rendersi utile: «Per una vita ho lavorato nel settore dell’industria alimentare, e ho avuto modo di rendermi conto di tutti gli sprechi che si nascondono dietro la produzione degli alimenti - spiega -: ecco perché, una volta in pensione, ho deciso di dedicare il mio tempo a questa associazione, la cui opera ritengo sia utilissima. Dallo scorso febbraio vengo un paio di volte a settimana».
Nelle dieci righe del volantino diffuso per promuovere la Giornata della colletta alimentare, quest’anno, per la prima volta, la Fondazione ha deciso di tirare in ballo apertamente la religione, citando Cristo: «Temevamo che questo potesse creare delle divisioni, e, invece, ci siamo ritrovati come sempre a prestare la nostra opera a fianco di volontari di altre professioni religiose».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Intervista

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

Graiani, il vigile del fuoco volante

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

6 febbraio

Superbowl: sfida dell'anno tra Patriots e Falcons

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria