20°

Buone Notizie

Campioni in corsia: l'assist del Parma ai bimbi malati

Campioni in corsia: l'assist del Parma ai bimbi malati
0

Chiara Pozzati

Campioni in corsia: un assist per i bimbi che giocano la partita della vita. Morrone e compagni abbandonano il campo del Tardini per entrare in punta di piedi nel reparto di Oncoematologia pediatrica. Poi, si dividono tra le camerette di Chirurgia e i corridoi di Clinica pediatrica, senza dimenticare ovviamente i lettini di Astanteria pediatrica.
Un «match prenatalizio», quello di ieri, particolarmente caro al Parma calcio che, da quasi 20 anni, non manca mai all’appuntamento coi piccoli pazienti del Maggiore. Ma sono soprattutto loro, circa un centinaio tra bambini e adolescenti ricoverati, i veri protagonisti della giornata. Loro che hanno atteso col fiato sospeso l’arrivo della squadra crociata al completo. E pazienza se il Parma non è proprio il team del cuore: «Juve e Milan se ne faranno una ragione», confida un bimbo di 7 anni.
Atleti, mister e staff tecnico si sono presentati a mo’ di babbi natale: carichi di magliette, palloni, cappellini ma soprattutto con la voglia d’incontrare i piccoli grandi tifosi. «E’ bellissimo poter portare questi doni ai ragazzi - spiega Francesco Valiani -: non ci costa nulla, anzi, ci arricchisce davvero». «Si tratta di un’iniziativa che ci fa riflettere - ammette il centrocampista -. I bimbi ricoverati sono veramente forti, dei campioni capaci d’insegnarci sempre qualcosa». Non a caso, i gialloblù hanno iniziato il loro tour in corsia incontrando un bimbo di 8 anni, che ha ricevuto il pallone autografato un minuto prima di entrare in sala operatoria. «E’ affetto da una forma di leucemia piuttosto pesante, ma è forte – si lascia sfuggire un medico -. Sotto anestesia si è addormentato col sorriso».
Un’iniziativa promossa a pieni voti non solo dai piccoli protagonisti. Soddisfatti infatti i direttori dei dipartimenti. Maria Teresa Tondelli di Astanteria pediatrica parla «di un’occasione indispensabile per i piccoli pazienti e le loro famiglie», mentre Carmine Del Rossi, a capo di Chirurgia pediatrica, la definisce «una possibilità straordinaria per i ragazzi», ribadendo «l’importanza di questa visita che serve a umanizzare la presenza dei bimbi in ospedale».
«L’arrivo dei giocatori ha portato una ventata d’aria fresca nei nostri reparti»: Giancarlo Izzi, al timone di Oncoematologia pediatrica, non ha dubbi. «Sorrisi così luminosi sono rari - chiosa Izzi -, grazie al messaggio di speranza portato dai calciatori i piccoli trovano la forza di andare avanti, di diventare protagonisti e lottare con più energia contro la malattia».
Dello stesso avviso anche Sergio Bernasconi direttore di Clinica Pediatrica, che aggiunge: «Incontrare i loro idoli, significa sentirsi più vicino al mondo reale a quel quotidiano che è passato in secondo piano a causa di una malattia difficile ma non invincibile».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bar Refaeli  è di nuovo incinta

gossip

Bar Refaeli è di nuovo incinta

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

David, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film

DAVID

La pazza gioia, Bruni Tedeschi: molta gratitudine per questo film Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il pane: domani uno speciale di otto pagine

DOMANI

Il pane: uno speciale di otto pagine

Lealtrenotizie

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Luzzara

Cade per un malore: 42enne muore il giorno dopo il matrimonio

Delicato intervento al cervello al Maggiore di Parma: Barbara Cocconi, barista, ha lavorato a Montecchio, Boretto, Brescello

Consiglio comunale

In arrivo riduzioni per Cosap e dehor

Spaccatura Pd, Torreggiani contro Dall'Olio - Segui la diretta della seduta

4commenti

32a giornata

Parma-Maceratese anticipata alle 18.30 (domenica 2 aprile)

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

4commenti

Londra

Gemellini borgotaresi salvano la vita alla mamma

1commento

Personaggi

Francesco Canali: "Il mio messaggio di speranza ai malati di Sla"

Il “maratoneta in carrozzina”, ha scritto un articolo per la Gazzetta, per la “sua” Gazzetta

5commenti

sos animali

Bocconi avvelenati: nuovo allarme in via Capelluti

politica

Elezioni 2017, un gruppo solo in corsa per il simbolo M5S

Solo gli "Amici di Beppe Grillo" hanno presentato richiesta entro i termini

1commento

piazzale dalla chiesa

Al bar con la droga pronta per lo spaccio: fermato il pusher richiedente asilo

11commenti

saranno famosi

Langhirano: Ettore, 7 anni e la sua super batteria Video

1commento

Crisi

Copador, si apre la strada del risanamento

2commenti

corte dei conti

Interviste a pagamento, assolto Villani. Condannati 6 ex consiglieri regionali

2commenti

Incidente

Ubriaco travolge tre ciclisti

2commenti

Femminicidio

La madre di Alessia: «Oggi compirebbe 40 anni»

sondaggio

Le cose buone e belle di Parma? Boom di voti online

Il personaggio

Bassi: «Il Parma a Gubbio finalmente ha fatto il Parma»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

traffico

Scontro pullman-tir sul raccordo tra l'A1 e l'A14: 40 feriti

terrorismo

Terzo ergastolo per Carlos, lo Sciacallo

SOCIETA'

manchester

"Ingombri la strada", il ciclista s'infuria e reagisce Video

Inghilterra

L'auto che non entra nel cancello fa sorridere Video

SPORT

argentina

Pesanti insulti al guardalinee(Video): 4 turni di squalifica a Messi

SPORT

Duathlon Kids: festa al Campus con 500 bambini e ragazzi Foto

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

Motori

Il lusso? Oggi veste il made in Italy di Alcantara