Buone Notizie

Sant'Ilario, un ponte di solidarietà con l'Africa

Sant'Ilario, un ponte di solidarietà con l'Africa
Ricevi gratis le news
0

Umberto Spaggiari
Le scuole di Sant'Ilario d’Enza e la Repubblica della Sierra Leone, unite da una forza invisibile. E’ l'energia della solidarietà messa in atto dall’associazione «Amici della Sierra Leone» di Parma, che nel volgere di un paio di decenni ha coinvolto numerose realtà quali parrocchie, Caritas, associazioni del volontariato, scuole, singoli cittadini, in una azione di concreto aiuto allo sviluppo di quella piccola, martoriata repubblica dell’Africa Occidentale. E’ il generoso frutto dell’opera di Amos Grenti, il fondatore dell’associazione.
«Il nostro impegno è mirato principalmente a progetti fondamentali per lo sviluppo di quella popolazione: adozioni scolastiche, realizzazione di pozzi e granai» ha spiegato il presidente dell’associazione Adriano Cugini. L'eco di questa importante iniziativa è arrivata anche in terra reggiana, in particolare nella Val d’Enza, incontrando favorevoli risposte. Da Barco di Bibbiano per la realizzazione di un pozzo a Masiak ed inoltre decine di adozioni scolastiche. Da Montecchio per cinque pozzi in altrettanti villaggi e numerose adozioni scolastiche. Da Sant'Ilario d’Enza dove da tre anni gli alunni delle scuole dell’Istituto comprensivo sono coinvolti in iniziative di aiuto. Quest’anno il loro progetto ha riguardato «La settimana del pane», che ha visto i ragazzi privarsi per alcuni giorni della consueta merenda sostituendola con una michetta distribuita dal personale della scuola, e versando quotidianamente una piccola somma di denaro per il il progetto «Adotta un villaggio».
L'importo risultante è stato consegnato all’associazione «Amici della Sierra Leone» nella persona dell’attuale presidente Adriano Cugini, nel corso di una semplice ma partecipata cerimonia che si è tenuta nell’aula magna della scuola media «Leonardo da Vinci». «E' una iniziativa che da due anni teniamo viva» ha sottolineato il direttore dell’Istituto comprensivo Daniele Cottafavi: «Abbiamo già realizzato opere importanti come avere contribuito alla costruzione del magazzino per il riso a Makali, aiutando quindi il villaggio a svilupparsi e rendersi più autonomo. Oltre ad un aspetto caritativo essenziale, il progetto ha finalità didattiche in quanto in questa settimana (che cade generalmente prima di Natale) alcune ore di lezione vengono dedicate nella maggior parte delle classi ad approfondire aspetti culturali legati alla Sierra Leone: dalla geografia, alla storia per toccare l’attualità. In questo lavoro sono stati preparati da Milvia Spaggiari, da Giuseppe Montanari e da Isabelle Odion della commissione accoglienza, in quanto riteniamo che occorre anche una educazione ad essere attenti ai bisogni del prossimo che rende i ragazzi attivi protagonisti di una staffetta di bene nelle offerte, quando sollecitati in questo senso. Crediamo inoltre che sollevare lo sguardo dai propri problemi per dedicare cura ad altre persone renda i ragazzi più obiettivi di fronte alle difficoltà della vita e in definitiva più felici». Cugini ha ringraziato consegnandogli due immagini fotografiche del magazzino per il riso. «Questo è stato realizzato dai vostri ragazzi, è una struttura di grande importanza e momento di crescita per il villaggio» ha detto Cugini agli alunni. E' quindi seguito lo scambio degli attestati. Alla scuola una targa con i ringraziamenti del «Paramount Chif», il presidente del distretto di Koia. «Si tratta di un’opera “unica, realizzata con mezzi artigianali”, ha precisato Cugini che a sua volta ha ricevuto una pergamena attestante la consegna della somma raccolta, in cui alunni e personale si dicono «lieti di avere dato un piccolo aiuto allo sviluppo umano e culturale dei nostri fratelli africani».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene,la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

parmense

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2

Sommerso anche il cortile della Reggia

1commento

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

3commenti

maltempo

Emergenza elettricità: 8mila utenze isolate nel parmense

1commento

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

6commenti

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

26commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno  

1commento

ITALIA/MONDO

austria

Esplosione impianto di gas: interrotto il flusso tra Russia e Italia. Calenda: "Oggi stato d'emergenza"

sudafrica

Rissa in carcere, ferito Pistorius

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

fidenza

Coduro, 25 mici a rischio sfratto

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS