18°

Buone Notizie

I ragazzi del Va' pensiero allenati da mister Prandelli

I ragazzi del Va' pensiero allenati da mister Prandelli
0

Enrico Gotti


Appassionati di calcio: e ora campioni allenati da Cesare Prandelli. I ragazzi dell’associazione «Va' pensiero», che riunisce volontari e utenti del dipartimento di salute mentale di Parma, hanno coronato un sogno: quello di essere, per un giorno, giocatori della nazionale di calcio. Hanno infatti visitato il centro sportivo di Coverciano e conosciuto il mister Prandelli, che li ha allenati e seguiti in partita.
«Ci ha dato una grande lezione, ci ha detto che sbagliare è umano, l’importante è alzarsi e andare avanti, dare tutto di noi stessi», racconta Mario Pagiano, «pilastro» dell’associazione. «Ci ha trattato come suoi allievi, come farebbe con i giocatori della nazionale - aggiunge Giuseppe Tortorici -. Un anno e mezzo fa io venivo da un periodo buio, poi, grazie a loro è cambiato tutto. Il mondo si divide fra normali e no, grazie al calcio siamo tutti alla pari». I giocatori della squadra «Va' pensiero» erano otto, fra di loro anche la «punta» Mattia Giacopinelli, accompagnati da due volontari dell’associazione, Stefano Cavalli e Raffaella Montali. «E' stata una iniziativa bellissima, che nessuno si immaginava - dice Stefano -. Questi ragazzi amano il calcio, sono tifosi». A un certo punto Prandelli ha chiesto: ma voi togliereste Giovinco dalla nazionale? Uno di loro gli ha risposto: «Siamo matti, mica siamo scemi». «L’impatto umano con Prandelli è stato veramente splendido - dice Giuseppe -: ci ha dato la possibilità di sentirci campioni per un giorno. Ci ha fatto sentire la potenzialità che possiamo avere dentro. E ha detto che verrebbe ancora a Parma ad allenare». «È stata davvero una sorpresa, ci ha spiegato come fare ad ottenere risultati» aggiunge Stefano Landini.
L’associazione «Va' pensiero» è nata nel 1995, per coinvolgere anche i non addetti ai lavori, i volontari, i familiari e le persone sensibili al problema, perché i percorsi di cura fossero più efficaci. Nel 2008 la squadra di calcio parmigiana ha vinto il trofeo nazionale Uisp «Matti per il calcio», al torneo di Montalto di Castro, che riuniva 16 squadre di utenti e operatori dei centri e dei dipartimenti di salute mentale di tutta Italia. Mercoledì scorso, i ragazzi del «Va' pensiero» sono andati in campo, con la loro divisa giallo oro e blu scuro, hanno fatto allenamento e partita. Negli spogliatoi hanno preso il posto di Balotelli, Ranocchia, Marchisio. «Abbiamo passato una bella giornata. Ci siamo divertiti. Abbiamo avuto una fortuna non capita tutti i giorni» commenta Alban. «Prandelli è stato tutto il giorno con noi, è un allenatore con una grande carica umana, una persona squisita - dice Raffaella Montali -. Quello che si impara sul campo è il rispetto dei compagni, l’impegno, il coraggio. Sono le stesse cose importanti nella vita. Qui, nell’associazione, si conosce il valore fondamentale della vita: volere bene alle persone e amare quello che si fa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47 Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

3commenti

lega pro

Parma, alle 16.30 in campo pensando solo a vincere Diretta

gazzareporter

Barriera Repubblica, l'orologio non si è aggiornato con l'ora legale

2commenti

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

commemorazione

Un anno senza Mario il clochard: il quartiere lo ricorda pensando agli "ultimi" Foto

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

5commenti

esclusiva

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

15commenti

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

1commento

collecchio

Razziava gli armadietti di una piscina, arrestato un 33enne Video

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Volontariato

Le cento donazioni di Cherubino

L'INTERVISTA

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Il 31 marzo il comico sarà al Paganini

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

2commenti

ITALIA/MONDO

Incidente sulla A10

Tir si ribalta e travolge cantiere con operai: due morti Video

STATI UNITI

Stretta sui visti, controlli anche sui social Video

WEEKEND

la peppa

La ricetta della domenica - Tartine fiorite

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

motomondiale

Speciale Vecchi “leoni” e giovanotti rampanti iniziata la caccia al titolo di Marquez

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa