Buone Notizie

I ragazzi del Va' pensiero allenati da mister Prandelli

I ragazzi del Va' pensiero allenati da mister Prandelli
Ricevi gratis le news
0

Enrico Gotti


Appassionati di calcio: e ora campioni allenati da Cesare Prandelli. I ragazzi dell’associazione «Va' pensiero», che riunisce volontari e utenti del dipartimento di salute mentale di Parma, hanno coronato un sogno: quello di essere, per un giorno, giocatori della nazionale di calcio. Hanno infatti visitato il centro sportivo di Coverciano e conosciuto il mister Prandelli, che li ha allenati e seguiti in partita.
«Ci ha dato una grande lezione, ci ha detto che sbagliare è umano, l’importante è alzarsi e andare avanti, dare tutto di noi stessi», racconta Mario Pagiano, «pilastro» dell’associazione. «Ci ha trattato come suoi allievi, come farebbe con i giocatori della nazionale - aggiunge Giuseppe Tortorici -. Un anno e mezzo fa io venivo da un periodo buio, poi, grazie a loro è cambiato tutto. Il mondo si divide fra normali e no, grazie al calcio siamo tutti alla pari». I giocatori della squadra «Va' pensiero» erano otto, fra di loro anche la «punta» Mattia Giacopinelli, accompagnati da due volontari dell’associazione, Stefano Cavalli e Raffaella Montali. «E' stata una iniziativa bellissima, che nessuno si immaginava - dice Stefano -. Questi ragazzi amano il calcio, sono tifosi». A un certo punto Prandelli ha chiesto: ma voi togliereste Giovinco dalla nazionale? Uno di loro gli ha risposto: «Siamo matti, mica siamo scemi». «L’impatto umano con Prandelli è stato veramente splendido - dice Giuseppe -: ci ha dato la possibilità di sentirci campioni per un giorno. Ci ha fatto sentire la potenzialità che possiamo avere dentro. E ha detto che verrebbe ancora a Parma ad allenare». «È stata davvero una sorpresa, ci ha spiegato come fare ad ottenere risultati» aggiunge Stefano Landini.
L’associazione «Va' pensiero» è nata nel 1995, per coinvolgere anche i non addetti ai lavori, i volontari, i familiari e le persone sensibili al problema, perché i percorsi di cura fossero più efficaci. Nel 2008 la squadra di calcio parmigiana ha vinto il trofeo nazionale Uisp «Matti per il calcio», al torneo di Montalto di Castro, che riuniva 16 squadre di utenti e operatori dei centri e dei dipartimenti di salute mentale di tutta Italia. Mercoledì scorso, i ragazzi del «Va' pensiero» sono andati in campo, con la loro divisa giallo oro e blu scuro, hanno fatto allenamento e partita. Negli spogliatoi hanno preso il posto di Balotelli, Ranocchia, Marchisio. «Abbiamo passato una bella giornata. Ci siamo divertiti. Abbiamo avuto una fortuna non capita tutti i giorni» commenta Alban. «Prandelli è stato tutto il giorno con noi, è un allenatore con una grande carica umana, una persona squisita - dice Raffaella Montali -. Quello che si impara sul campo è il rispetto dei compagni, l’impegno, il coraggio. Sono le stesse cose importanti nella vita. Qui, nell’associazione, si conosce il valore fondamentale della vita: volere bene alle persone e amare quello che si fa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

GAZZAFUN

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

Lealtrenotizie

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

Aveva 41 anni

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

2commenti

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale domani alle 14,30

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'ultimo saluto a Giulia

Fedez in piazza per Capodanno. Ancora casi di bullismo. Inchiesta sulla dislessia

la storia

Colorno, i richiedenti asilo al lavoro a fianco dei volontari

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

MANTOVA

Uccide i figli: indagato il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta le squadra

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260