Buone Notizie

Chiara e Melissa: la bellezza scende in campo per l'Avis

Chiara e Melissa: la bellezza scende in campo per l'Avis
Ricevi gratis le news
0

 Pietro Razzini

Chiara Faccioli e Melissa Pattacini: la bionda e la mora, i due volti Avis per l’annata 2012.
 Giovani, belle e felici di mettere la loro immagine al servizio dell’associazione che, nella nostra città, è da sempre attiva nella ricerca di nuovi donatori.
 La Centrale del latte di via Torelli è stata location perfetta per un'iniziativa che ha riscosso grande curiosità e interesse: tanta gente che si è radunata anche all’esterno del locale, nella curiosità di vedere sfilare le dodici giovani in lizza per la conquista del titolo di serata. 
In realtà, le fasce a disposizione erano due: «Ragazza Avis 2012» e «Ragazza Avis Facebook 2012». La prima (Chiara Faccioli) è stata decretata dai voti della giuria. La seconda (Melissa Pattacini), ha conquistato il titolo grazie ai voti (180 sui 609 pervenuti) e ai clic giunti sulla pagina Facebook dell’Avis Comunale Parma. 
 «Il mio terrore per gli aghi ha impedito, fino a questo momento, di offrire il contributo tangibile: magari il ruolo che ora avrò, mi consentirà di vincere questa paura», spiega Melissa, che continua: «In più, recentemente, ho deciso di diventare una donatrice d’organi. Sono contenta di succedere alla mia amica Susanna Gerboni (Miss Avis Facebook 2010) in questo particolare albo d’oro».
 Chiara Faccioli era incredula quando ha sentito la presentatrice Monica Bertini pronunciare il suo nome. 
«Sono orgogliosa - dice Chiara - di essere stata scelta per un compito così importante: aiutare il prossimo attraverso un gesto che non costa nulla ma che può regalare tanto a chi ne ha bisogno». 
La neo Miss Avis è appena diventata maggiorenne: «Questa sera ho ricevuto il regalo più bello: in un momento un po’ complicato, mi ha regalato un pizzico di autostima e quella sicurezza che, ultimamente, mi è mancata. Personalmente è il primo contatto con il mondo Avis, anche se il mio papà è donatore da tanti anni. Ho conosciuto un gruppo stupendo di ragazzi e sono felice di poter vivere un anno intero con loro». 
Soddisfatto anche Giuseppe Scaltriti, presidente provinciale dell’associazione: «Manifestazioni di questo tipo sono fondamentali perché attirano l’attenzione dei giovani: lo zoccolo duro dell’Avis, oggi, è rappresentato dai quaranta-cinquantenni. E’ necessario un rinforzo per il prossimo futuro». 
Il vicepresidente di Avis Parma Massimo Popoli è convinto che Chiara e Melissa si dimostreranno buone testimonial, «non solo per la loro bellezza e solarità ma anche nel comunicare ai loro coetanei l’importanza del gesto del dono. Infine vorrei ringraziare i dieci ragazzi e ragazze di “Avis giovani” che questa sera hanno lavorato dietro le quinte per far sì che la manifestazione avesse successo». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

PACIFICO

Eruzione vulcano Papua Nuova, voli cancellati. Allarme Tsunami Video

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza in centro

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

59 ANNI

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

DIPENDENZA

Una sera con i Narcotici Anonimi

89 ANNI

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia

Salsomaggiore

«Serhiy Burdenyuk è scomparso: chi l'ha visto?»

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

anteprima gazzetta

Quei ragazzini terribili che imperversano in centro Video

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti