Buone Notizie

Quelle bambole dell'Unicef che regalano sorrisi in corsia

Quelle bambole dell'Unicef che regalano sorrisi in corsia
0

Chiara Pozzati

Paure, speranze e un pezzo di cuore. Ci sta tutto nella morbida Pigotta dell’Unicef regalata ai bimbi dell’ospedale. Morbide trecce o caschetto sbarazzino, gote arrossate, sorrisi luminosi, maglioncini su misura: un’alleata preziosa per capire e sconfiggere la malattia. Le prime 180 bambole realizzate dagli incrollabili volontari di Unicef Parma, in collaborazione con l’associazione Giocamico, sono state distribuite ieri mattina nei reparti che si prendono cura dei baby pazienti.
Cucito e fiducia, generosità, un pensiero dedicato a bimbi sconosciuti che lottano contro virus e solitudine: ecco il mix vincente del progetto «1 Pigotta per 2 sorrisi», promossa dai due sodalizi e fortemente sostenuta dal Parma calcio. L’iniziativa ha preso il via a novembre. Da un lato c’erano le pigotte vendute a 20 euro per sostenere la campagna «Vogliamo zero», contro la mortalità infantile. Dall’altro la proposta di comprare la bambola e donarla ai bimbi del Maggiore.
Un invito che ha fatto breccia nel cuore generoso di Parma: moltissimi hanno preferito lasciare la Pigotta alle associazioni perché la portassero ai piccoli ricoverati. Molto più di un Cicciobello qualunque, le bambole diventano specchio dei bimbi-pazienti: «Un mezzo per comprendere cosa sta accadendo al loro organismo, un’arma per sconfiggere una battaglia difficile da spiegare».
Queste le parole di Giancarlo Izzi, direttore di Oncoematologia pediatrica, che ha espresso tutto il suo plauso per la buona riuscita dell’iniziativa. Insieme a lui siedono Nicola Carano direttore della Clinica pediatrica, Eduardo Rossi, presidente dell’Unicef di Parma, Cristina Premoli, dell’associazione Giocamico e Maria Laura Conti, volontaria dalle mani d’oro che ha realizzato gran parte delle bambole.
«Questa era la prima edizione di un progetto che vogliamo portare avanti nel tempo - assicura Rossi - ecco perché ringraziamo i nostri “partner”, il Parma calcio in primis, per l’aiuto e la fiducia nel progetto».
Per realizzare una Pigotta occorre tanta buona volontà e almeno una giornata: ecco perché la Conti lancia una proposta. «Più siamo, più bambole riusciamo a realizzare - spiega sorridente -: abbiamo bisogno di volontari che abbiano voglia di rispolverare ago e filo. Siamo anche disposti a dare lezioni di cucito».
Un invito a cui è difficile resistere, specialmente se si sguscia silenziosi dietro una porta di una stanza di ospedale. Una bimba riceve la sua Pigotta: un sorriso luminoso le affiora sulle labbra. Dopo un wow autentico si rivolge alla mamma: «Ora non sono più sola».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

3commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Roberto D'Aversa

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

4commenti

dal tardini

Il Parma va sotto, poi si rialza: 1-1 col Bassano. E finale incandescente Foto

Anche al Tardini un minuto di raccoglimento per la Chapecoense (Video

2commenti

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

6commenti

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

17commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

14commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

Anga Parma

l calendario dei giovani imprenditori agricoli

Per raccogliere fondi a favore delle aziende agricole colpite dal terremoto nel Centro Italia

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

2commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

10commenti

controlli

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

formula uno

Mercedes: dopo il ritiro di Rosberg, Alonso tra le ipotesi

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti