17°

32°

Buone Notizie

Assistenza pubblica: volontari cercansi

Assistenza pubblica: volontari cercansi
Ricevi gratis le news
0

Disponibile, paziente, altruista, generoso, forte. È l’identikit del volontario dell’Assistenza pubblica. Se qualche lettore ritiene di potersi riconoscere in questa descrizione, allora si faccia sotto: l’Assistenza pubblica di Parma sta cercando volontari. Il corso per aspiranti comincerà domani nella storica sede dell’associazione di via Gorizia 2/A, alle 20.45. I volontari esperti accoglieranno gli aspiranti nella sala intitolata a Luigi Anedda e li introdurranno al mondo della Pubblica, un’organizzazione che compie quest’anno 110 primavere. Il corso si terrà con cadenza bisettimanale: le lezioni sono fissate nelle serate di lunedì e giovedì. Al termine del ciclo di 17 lezioni, il volontario potrà cominciare a operare insieme ai veterani. Molte le materie d’insegnamento: dall’organizzazione del soccorso nel nostro territorio al supporto psicologico dell’infermo, dalla rianimazione cardio-polmonare alle patologie traumatiche e non. E ancora: tecniche di trasporto in barella, utilizzo delle attrezzature di soccorso, senza tralasciare gli aspetti legali di un’attività interessante e formativa. Naturalmente gli istruttori si incaricheranno di fornire lezioni pratiche oltre che teoriche. La pratica è fondamentale, perché consentirà agli aspiranti di poter raggiungere le competenze necessarie a poter svolgere in piena autonomia il proprio compito di soccorritore. Ovviamente dopo un periodo di affiancamento a operatori esperti. Appare chiaro che i compiti di un volontario della Pubblica non sono faccenda da prendere sotto gamba. È questo uno dei motivi per cui l’impegno del volontario è tanto stimolante e affascinante. I volontari esperti dell’associazione cercheranno di trasmettere agli aspiranti il senso più autentico di una scelta che riassume in sé la solidarietà, il civismo indirizzato allo sviluppo della comunità cittadina. Essere volontari significa, insomma, diventare cittadini ancora più consapevoli. Ma l’Assistenza pubblica di Parma non ha bisogno soltanto di militi soccorritori. Tante possono essere le possibilità per chi vuole dare una mano ai più deboli, ma non ha a propria disposizione il tempo per seguire l’iter, affascinante ma impegnativo, del corso di 17 lezioni. E allora la Pubblica offre a tutti coloro che vogliono rendersi utili la possibilità di diventare volontari non soccorritori. Gli aspiranti potranno essere impegnati nel servizio di trasporto degli infermi, dei disabili, nel servizio di telecontrollo e telesoccorso, al centralino del «Telefono amico» e nelle attività del pulmino di Padre Lino che opera tra i senzatetto offrendo pasti e assistenza. Al volontario è richiesto un impegno di almeno sei ore settimanali. Non è un gioco, quindi. In Pubblica operano già 800 volontari, ma i settori in cui l’associazione è impegnata aumentano e c'è sempre bisogno di nuove leve. Chiunque volesse avere altre informazioni o presentare la propria disponibilità in Pubblica può chiamare il numero 0521-224982, oppure collegarsi al sito internet www.apparma.org, o, ancora, può rivolgersi all’ufficio comando di via Gorizia 2/A. A.O.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti