Buone Notizie

Parma, scudetto della solidarietà: tutta la squadra diventa testimonial dell'Aido

Parma, scudetto della solidarietà: tutta la squadra diventa testimonial dell'Aido
2

Giulia Viviani 

Se esistesse una classifica per la solidarietà il Parma, che da ieri è ufficialmente testimonial nazionale dell’Associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule, vincerebbe lo scudetto. 
L’accordo, siglato ieri nella sala stampa del Tardini dal presidente Tommaso Ghirardi e dai vicepresidenti nazionali dell’Aido, Gabriele Olivieri e Mirella Mancuso prevede che i crociati diventino testimonial dell’associazione fino al 2014, allo scopo di promuovere e diffondere la cultura e l’informazione in merito ai trapianti di organo, sensibilizzando l’opinione pubblica sui temi della donazione. 
 
Una vittoria anche per l’Aido di Parma che tanto ha spinto perché l’accordo venisse siglato a livello nazionale. Impossibile non citare l’artefice di questo successo, Pina Lombardo, che da venticinque anni «insegue» il Parma Fc e i suoi atleti per farne simbolo di una battaglia. Grazie a lei tanti giocatori come Marco Ballotta, Luigi Apolloni, Enrico Chiesa, Alberto Gilardino, Gianfranco Zola e Gianluigi Buffon avevano già affiancato l’Aido: «Mi ci sono voluti anni - ha detto commossa - ma alla fine sono riuscita a trascinare tutta la squadra grazie a un presidente a cui sarò eternamente grata».
 
L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola
 
(g.b.) - Speriamo che la notizia del Parma prima squadra testimonial dell'Aido valichi velocemente i confini provinciali, e vanga ripresa con grande risalto (diciamo lo stesso di un gol in sospetto fuorigioco?...) dai mezzi di informazione nazionali.
 
Un gesto che unisce il Parma di Ghirardi a quello dell'epoca di Scala, splendido in campo ma in prima linea anche fuori dal terreno di gioco, ogni volta che qualche buona causa in città chiamasse all'appello. E grande merito va dato a una donna come Pina Lombardo, che per oltre un quarto di secolo ha messo il suo tempo e la sua passione al servizio dell'associazione dei donatori di organo. Una "squadra", non dimentichiamolo, della quale ognuno di noi ha il "dovere" di far parte, se un giorno questo fosse utile a regalare una vita.

 

 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • corrado

    23 Marzo @ 13.25

    all\'arrivo del pullman i giocatori sono scesi e sono filati via senza fermarsi (mister compreso) e se non fosse stato per un paio di giocatori ed anche per il Presidente che si è prestato a foto e autografi e per le inossidabili vecchie glorie (Osio e Melli in primis) quella che sarebbe dovuta essere una bella serata per i bimbi si sarebbe trasformata in una grande tristezza. Ma che pensavano, che i bimbi delle elementari sarebbero rimasti lì fino a mezzanotte per aspettarli ???\r\nUn grazie va ad un ragazzo dei BOYS che si è prodigato tanto per raccogliere qualche autografo da regalare ai bimbi. Un Grande !

    Rispondi

  • Simone

    22 Marzo @ 11.15

    tutti li...belli belli a mangiare a gratis e nemmeno una firma per i bambini...solidarietà....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

Dramma

Rianimato dall'amico dopo essere stato investito: è gravissimo

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

Cassazione

Omicidio Guarino, le motivazioni dell'ergastolo

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

ACCADEMIA

Maria Luigia e la fucina delle arti

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

Lutto

Borgotaro piange il maresciallo Bernardi

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

parma calcio

Vagnati Ds: lo "accoglie" D'Aversa: "Felice di averlo al mio fianco"

AL REGIO

Virginia Raffaele «ladra di facce»

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

ITALIA/MONDO

Governo

Mattarella chiede a Renzi di congelare le dimissioni: "Bilancio da approvare"

cagliari

Uccise i genitori adottivi, 28enne si impicca in carcere

SOCIETA'

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

musica

La canzone di Natale di Radio Dj. Torna Elio e...c'è Valentino Video

SPORT

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)