15°

29°

Buone Notizie

Parma, scudetto della solidarietà: tutta la squadra diventa testimonial dell'Aido

Parma, scudetto della solidarietà: tutta la squadra diventa testimonial dell'Aido
Ricevi gratis le news
2

Giulia Viviani 

Se esistesse una classifica per la solidarietà il Parma, che da ieri è ufficialmente testimonial nazionale dell’Associazione italiana per la donazione di organi, tessuti e cellule, vincerebbe lo scudetto. 
L’accordo, siglato ieri nella sala stampa del Tardini dal presidente Tommaso Ghirardi e dai vicepresidenti nazionali dell’Aido, Gabriele Olivieri e Mirella Mancuso prevede che i crociati diventino testimonial dell’associazione fino al 2014, allo scopo di promuovere e diffondere la cultura e l’informazione in merito ai trapianti di organo, sensibilizzando l’opinione pubblica sui temi della donazione. 
 
Una vittoria anche per l’Aido di Parma che tanto ha spinto perché l’accordo venisse siglato a livello nazionale. Impossibile non citare l’artefice di questo successo, Pina Lombardo, che da venticinque anni «insegue» il Parma Fc e i suoi atleti per farne simbolo di una battaglia. Grazie a lei tanti giocatori come Marco Ballotta, Luigi Apolloni, Enrico Chiesa, Alberto Gilardino, Gianfranco Zola e Gianluigi Buffon avevano già affiancato l’Aido: «Mi ci sono voluti anni - ha detto commossa - ma alla fine sono riuscita a trascinare tutta la squadra grazie a un presidente a cui sarò eternamente grata».
 
L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola
 
(g.b.) - Speriamo che la notizia del Parma prima squadra testimonial dell'Aido valichi velocemente i confini provinciali, e vanga ripresa con grande risalto (diciamo lo stesso di un gol in sospetto fuorigioco?...) dai mezzi di informazione nazionali.
 
Un gesto che unisce il Parma di Ghirardi a quello dell'epoca di Scala, splendido in campo ma in prima linea anche fuori dal terreno di gioco, ogni volta che qualche buona causa in città chiamasse all'appello. E grande merito va dato a una donna come Pina Lombardo, che per oltre un quarto di secolo ha messo il suo tempo e la sua passione al servizio dell'associazione dei donatori di organo. Una "squadra", non dimentichiamolo, della quale ognuno di noi ha il "dovere" di far parte, se un giorno questo fosse utile a regalare una vita.

 

 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • corrado

    23 Marzo @ 13.25

    all\'arrivo del pullman i giocatori sono scesi e sono filati via senza fermarsi (mister compreso) e se non fosse stato per un paio di giocatori ed anche per il Presidente che si è prestato a foto e autografi e per le inossidabili vecchie glorie (Osio e Melli in primis) quella che sarebbe dovuta essere una bella serata per i bimbi si sarebbe trasformata in una grande tristezza. Ma che pensavano, che i bimbi delle elementari sarebbero rimasti lì fino a mezzanotte per aspettarli ???\r\nUn grazie va ad un ragazzo dei BOYS che si è prodigato tanto per raccogliere qualche autografo da regalare ai bimbi. Un Grande !

    Rispondi

  • Simone

    22 Marzo @ 11.15

    tutti li...belli belli a mangiare a gratis e nemmeno una firma per i bambini...solidarietà....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

astronomia

Negli Usa è iniziata "l'eclissi del secolo" Gallery

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Barca prende fuoco e affonda nel Po, Marco Padovani muore annegato

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

7commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

anteprima gazzetta

La "cattedrale segreta", alla scoperta del duomo

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Non c'è posto? Qualcuno parcheggia lo stesso

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

2commenti

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

1commento

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti