Buone Notizie

Pubblica: professione volontari

Pubblica: professione volontari
0

di Armando Orlando
Per dare la misura di quanto l’Assistenza pubblica sia entrata nel cuore e nel tessuto sociale della città è sufficiente dire che «pubblica», a Parma, non è più soltanto un aggettivo ma prevalentemente un sostantivo, sinonimo di un mezzo di soccorso che nel resto d’Italia è l’ambulanza, ma che nel ducato, dal 1902, è una «pubblica». Non c'è bisogno di scomodare Devoto Oli per spiegare che, dietro la trasformazione della lingua, c'è la sostanza: quella di un servizio talmente insostituibile e prezioso che per tutti i parmigiani è diventato esso stesso espressione del concetto di soccorso, del venire in aiuto.
Lunedì sera nell’aula magna della sede di via Gorizia 2/A c'era quasi il tutto esaurito. «Buon segno», dice Maurizio De Vitis, segretario della Pubblica. Buon segno è soprattutto la presenza di tanti ragazzi giovani. Sono gli aspiranti volontari del corso di pronto soccorso che, al termine delle 17 lezioni teorico-pratiche, sosterranno un esame per poter operare da militi qualificati sui mezzi dell’associazione. Non tutti hanno risposto all’appello della Pubblica per prendere posto sulle ambulanze.
Molti intendono occuparsi di altri servizi, meno impegnativi forse ma altrettanto utili: il trasporto degli infermi, dei disabili, il servizio di telecontrollo e telecompagnia, il centralino,  Telefono amico, e le attività del pulmino di Padre Lino che opera tra i senzatetto offrendo pasti e assistenza.
Nonostante in Pubblica il numero dei volontari in servizio si aggiri intorno alle 800 unità, la fame di personale è tanta perchè tante sono le cose di cui si occupa l’associazione.
Al volontario è richiesto un impegno di almeno sei ore settimanali, per poter garantire continuità e serietà dell’assistenza. Luigi Moscaritolo è uno dei componenti dello staff didattico (gli altri sono Andrea Camin, Claudio Calestani e Cristiana Madoni) ed è un tipo che va subito al sodo senza mettere a disagio chi ha di fronte. «Chi offre la propria disponibilità - dice - deve mantenere ciò che promette. Quello del volontario è un impegno serio e per tale deve essere considerato. Noi andiamo in mezzo ai problemi delle persone. E di problemi ce ne sono tanti - continua - anche a Parma».
La dottoressa Madoni è lapidaria nel suo intervento. «Al termine del corso - dice - sarete sottoposti ad un esame. Un esame serio, che richiederà studio e applicazione. D’altronde ritengo che se toccasse a voi essere soccorsi, vorreste trovarvi di fronte operatori preparati. Dico bene?».
Gli aspiranti volontari ascoltano e fanno i conti con la loro vocazione. Ed è giusto che sia così. Quando Moscaritolo chiede ai presenti chi è di Parma e chi no, la sala si divide a metà. E anche questo, a ben vedere, è un buon segno. Significa continuità nella solidarietà, anche in una società molto mutata dal 1902, anno della fondazione dell’associazione, che però riconosce alla Pubblica un ruolo decisivo in città. Sul maxischermo dell’aula magna scorrono le immagini dei primi volontari che Moscaritolo definisce affettuosamente «i pionieri». Se si esclude l’assenza delle donne e la presenza massiccia di baffi a manubrio, i volti e le espressioni di quei ragazzi di cent'anni fa sono le stesse di oggi. Un altro buon segno.
Chiunque volesse avere altre informazioni o presentare la propria disponibilità in Pubblica può chiamare questo numero: 0521/224982 oppure navigare sul sito www.apparma.org o ancora rivolgersi all’ufficio comando di via Gorizia 2/A. C'è ancora tempo per farsi sotto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

Maria Schneider e Marlon Brando in "Ultimo tango a Parigi"

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente" Video

1commento

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

Notiziepiùlette

Ultime notizie

In vigore il dl Fisco; Equitalia, 1 milione di accessi

ECONOMIA

In vigore il dl Fisco; Equitalia, 1 milione di accessi

Lealtrenotizie

incidente

Collecchio

Pedone investito nella notte a Lemignano: è in Rianimazione

Sorbolo

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

POLFER

Bimba smarrita, poliziotta le fa da mamma

referendum PARMA

In provincia vince (di poco) il No. In città il Sì Risultati comune per comune

463 sezioni su 470: 52.54 il No. In città Si al 50.33%. No, record a Albareto, il Si bene a Bore

3commenti

Omicidio Della Pia

La madre di Alessia: «Mia figlia? E' stata dimenticata»

Lega Pro

Come sarà il primo Parma di D'Aversa

PERSONAGGIO

Suor Assunta, una vocazione nata sulla spiaggia

Pellegrino

E' morto Fortini, il presidente della corale

Lutto

Addio a Ronchini, al «pisonär»

Collecchio

Il parcheggio del cimitero è una discarica

lega pro

La Reggiana (con Pordenone e Venezia) prende il largo. Parma a 7 punti dalla vetta

Granata, friulani e veneti: successi importanti

4commenti

RICERCA

I terremoti si possono prevedere? Ecco a che punto siamo

Parla l'esperto. La nuova frontiera? Imparare a leggere i segnali prima delle scosse

Torrile

Incidente a Bezze: auto finisce fuori strada, un ferito grave

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

youtube

"Esplora Parma", il nuovo video di Giulio Cantadori

referendum

Renzi si dimette: "La sconfitta è mia. L'esperienza del mio governo finisce qui"

Stravincono i No (leggi) a quasi il 60% - Euro ai minimi da 20 mesi: peggio che dopo la Brexit - Grillo: "Subito al voto con l'Italicum" - Shock nella Ue 

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Referendum

Anziano vota e muore al seggio a Marina di Carrara

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

10commenti

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

rally

Monza, quinto successo di Rossi!

Basket

Basket, serie A: Brindisi schianta Sassari, ok Caserta

MOTORI

BOLOGNA

Esplora il Motor Show in meno di un minuto Video

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)